Alfonso Signorini a Blogo: "Gf programma popolare, ma non sfrutta sentimenti. Ilary Blasi caciarona, Alessia Marcuzzi più controllata" (VIDEO)

"Avevo lasciato il Grande Fratello perché non mi divertivo più. Ora sono tornato perché ci sono i vip, che maneggio tutti i giorni e che conosco"

Se per Ilary Blasi (video intervista) è un debutto assoluto alla conduzione del Grande Fratello Vip, al via lunedì 19 settembre 2016 su Canale 5, per Alfonso Signorini è un ritorno nel programma che lo ha ospitato in veste di opinionista per sei edizioni.

Il direttore del settimanale Chi ai microfoni di Blogo ha spiegato di aver lasciato la versione tradizionale (al suo posto lo scorso anno la coppia formata da Claudio Amendola e Cristiano Malgioglio), quella nip, del reality "perché non mi divertivo più". Tutta altra storia sarà al Gf Vip:

Qui mi divertirò perché ci sono i vip di mezzo, sono quelli che maneggio tutti i giorni, li conosco veramente. Mi incuriosisce molto, quando mi hanno chiamato ho detto subito di sì.

A proposito della storica accusa di tv trash rivolta al Grande Fratello, il giornalista ha risposto così:

Se trash vuol dire che è un programma popolare, allora dico che hanno ragione. È un orgoglio fare un programma che piaccia ad una vasta fascia di pubblico. Se per trash si intende un programma che sfrutti in maniera subdola i sentimenti e le emozioni, allora direi di no.

In chiusura Signorini ha messo in evidenza le differenze tra la sua amica Alessia Marcuzzi (che ha affiancato per anni al Gf, ma anche all'Isola) e la Blasi, che ha conosciuto proprio in occasione del reality in partenza lunedì prossimo:

Sono due donne profondamente diverse, anche se entrambe estremamente spontanee: Alessia è più controllata, mentre Ilary è un fiume in piena. E secondo me nel Grande Fratello Vip questa dote può giovare: il fatto che sia così esuberante e 'caciarona' può funzionare!

In apertura di post il video integrale dell'intervista.

signorini.jpg

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: