Giovani e Ricchi, una radiografia del mondo Instagram degna di una tv a pagamento

Giovani e Ricchi racconta dopo Pechino Express le storie di quattro rampolli benestanti: Camilla, Federico, Alberto e Giovanni

Le cose belle anche in tv sono quelle one-shot, difficili da serializzare. Così il documentario-evento Giovani e Ricchi diventa un'occasione mancata per Rai2, quella di trovare l'abbinamento perfetto in seconda serata con Pechino Express.

Alberto D'Onofrio, già bravo nel fotografare movida e djset in Party People Ibiza, supera se stesso radiografando alla perfezione in tv il mondo Instagram. Soprattutto quello della bellavita, dei ricconi che postano compulsivamente il loro lusso. E lo fa senza giudicarli né fare l'italiano medio che si scandalizza. Anzi, li ringrazia per aver avuto il coraggio di esporsi, a differenza di altri che hanno rinunciato ad andare in tv per paura delle critiche.

D'Onofrio parte da un'ottica molto interessante, l'impopolarità dell'agio in tempi di crisi, e la declina in quattro punti di vista differenti: l'ostentazione senza riserve del rampollo Giovanni e della sua benestante fidanzata russa, la saggezza e la selettività di Alberto, il fare impostato e decisamente mammone di Federico e il classico lifestyle da ragazza un po' viziata di Camilla.

I loro autoscatti si incrociano tra loro dando vita a un racconto fluido, coinvolgente e contemporaneo grazie a una fotografia altrettanto invidiabile. Ci sono Ibiza, Cannes, il Twiga e non manca nulla, anche il retrogusto malinconico di chi ha tutto eppure sembra infelice.

Insomma, Giovani e Ricchi non indigna né risulta prevedibile bensì racconta delle storie, pur sempre privilegiate ma reali. Rai2 ha avuto in mano un gioiellino degno della tv di pagamento e in grado di lanciare alla grande la nuova linea editoriale, mirante alla sintesi di forma e contenuto, di Ilaria Dallatana.

  • 23.46

    Si comincia senza interruzione. Il primo protagonista di Giovani e Ricchi è Giovanni Santoro, procuratore di calciatori. Ha una fidanzata russa e una Bentley dorata conosciuta in tutta Londra, dove vive. Lui non si considera ricca, ma "una persona che sta bene e può permettersi molte cose". Spende qualche migliaia di sterline al mese di "benzina".

  • 23.50

    Gala, la fidanzata russa di Giovanni, si occupa di investimenti finanziari. I due parlano in inglese maccheronico. Compra tanti vestiti che non sa quando indossare. Ha circa 250 paia di scarpe. Hanno un cuoco personale, Angelo Prezio, che cucina anche per il loro cane Tiffany. Lo chef a domicilio ama molto coccolare i suoi danarosi "padroni" (e ci credo!). Anche il cane è viziato. Il racconto di D'Onofrio è pazzesco e girato da Dio.

  • 23.58

    Si passa agli accessori di Instagram di Camilla Lucchi, figlia di un imprenditore veronese: "Mi piace condividere i bei posti che visito e che frequento. Non lo faccio per ostentare. Io pubblico una foto bella, di classe, elegante e raffinata. Chiunque ambisce al benessere e alla bella vita. Ovvio che una persona che fa una bella vita ha più follower. L'esclusività garantisce una certa visibilità e un certo status". I suoi genitori non le hanno fatto mancare nulla, quindi non ha problemi a definirsi viziata. Non le impongono un limite di budget per le vacanze, ma si definisce "una ragazza normale".

  • 00.11

    Alberto Franceschi ama le auto sportive. Il padre ha un'azienda di famiglia in cui lui lavorava prima di emanciparsi nel campo della moda. Il papà però gli ha regalato una Maserati alla laurea e lui l'ha foderata di velluto perché "lega bene con l'oro".

  • 00.13

    "Mi immagino una vita di 1500 euro al mese una vita di sacrifici". Figuriamoci chi neanche ci arriva.

  • 00.16

    Giovanni, dopo anni di vacanze tra Cannes e Saint Tropez, si è innamorato di Ibiza e ha immortalato la sua estate su Instagram: "Delle ville arrivano a costare fino a 70.000 euro a settimana. Io cerco quello che mi piace". Vediamo immagini da sogno di una villa con vista mozzafiato, piscina, vasca idromassaggio, sette camere da letto inutilizzate.

  • 00.25

    Alberto va a lavoro a Milano in elicottero e lo immortala su Instagram: "Sicuramente è più facile rimorchiare, ma è una questione di immagine, si guarda più l'immagine che il benestare di una persona. Ho regalato borse firmate ma non al primo impatto, lì valgono le sorprese".

  • 00.27

    Alberto ha amici veri e per questo si sente fortunato. Sulla comunione di beni ha imparato da un libro di Donald Trump: "Quando mi sposerò non la farò". Per Camilla essere un'ereditiera allontana gli uomini, ma "col pizzaiolo di Grosseto dura poco, non ha le mie stesse possibilità, si sentirebbe poco uomo accanto a me. In vacanza dove andiamo? O rinuncio io al mio stile di vita per stare con lui, o lo assumiamo in azienda, perché no".

  • 00.30

    La mamma di Camilla: "Difficilmente con la posizione che ha può accettare una vita di stenti e di difficoltà economica".

  • 00.31

    Federico Bellezza prenderà il posto del padre nell'azienda di famiglia. Ora prosegue gli studi e fa le vacanze a Cannes: "Bisogna uscire dall'immaginario collettivo in Italia, a fare i soldi bisogna lavorare duro, non rubare".

  • 00.33

    Federico si veste in sartoria con abiti su misura. E sfoggia la Porsche avuta in regalo alla laurea. Fa shopping con la mamma.

  • 00.35

    D'Onofrio specifica che molti giovani benestanti hanno deciso di non partecipare al programma per non ostentare la propria ricchezza in televisione. Alberto: "Io non faccio foto di soldi, pubblico le passioni che ho. Magari qualcuno può pensare di voler permettersi anche lui la Maserati in velluto. Dovrai pur goderteli i soldi".

  • 00.37

    Federico gioca a golf per coltivare relazioni utili per il lavoro: "Mi piace perché io sono io contro tutti, non in una squadra". Anche questa è una passione di famiglia e frequenta il club più esclusivo di Torino (l'iscrizione costa tra i 5000 e i 2000 euro l'anno).

  • 00.39

    Federico ha trascorso un giorno a Cannes in un hotel a cinque stelle, i suoi amici in un 3 stelle non avendo le stesse possibilità. Per un giorno si è portato tre orologi perché "dipende dall'abbinamento". Non è single al momento, ma ritiene di andare forte con le ragazze perché "prima sono un bel ragazzo e poi ho una bella macchina". Beato lui per cotanta sicurezza.

  • 00.44

    Federico va a ballare tutto elegante. Un tavolo è un lusso per pochi: "Nelle storie veloci ci sono tante ragazze che ci hanno provato per me coi soldi. L'importante è capirlo e non andare oltre".

  • 00.47

    Alberto non spende per gli alcolici: "Ho altre passioni, meglio spendere soldi in altro modo. Anche se non avessi i soldi sarei quello che sono, la mia personalità prevale su quello che ho. Se i miei soldi finissero cercherei di rifarli. Sono nato e cresciuto in questa condizione, sono abituato a certi standard. Sarebbe difficile".

  • 00.50

    D'Onofrio ringrazia sui titoli di coda i protagonisti di questo documentario (bellissimo) che hanno avuto il coraggio di esporsi e hanno raccontato il loro rapporto con la ricchezza.

giovani-e-ricchi-rai-2-protagonisti.jpg

Giovani e Ricchi, il documentario sui ragazzi benestanti del Bel Paese, va in onda questa sera, lunedì 12 settembre 2016, in seconda serata su Rai3 dopo Pechino Express. E su TvBlog lo seguiamo, ovviamente, in liveblogging.

Ilaria Dallatana, la Direttrice della rete che lo trasmette, ha così risposto sul quotidiano La Stampa alle polemiche sulla sua messa in onda:

"Si tratta di un fenomeno sovranazionale che esiste (anche in Italia) e che noi abbiamo provato a fotografare in forma di documentario. E che si esaurisce in un’unica puntata. Ci sta nella visione di Rai 2 di raccontare la realtà in ogni sua sfaccettatura. Alcuni di questi giovani e ricchi' hanno accettato di farsi intervistare e di mostrare il loro rapporto con l’ostentazione e con i soldi. La nostra è una produzione sobria per raccontare gente che sobria non è per niente. Non li esaltiamo e non li demonizziamo: l’approccio è quasi scientifico".

Il regista Alberto D’Onofrio, già autore di Party People, racconterà quattro super-ricchi nostrani under 30: Alberto Franceschi, figlio di un imprenditore veneto dell’abbigliamento; Camilla Lucchi, altra famiglia di imprenditori del nord-est settore marmi; Federico Bellezza, torinese, anche lui ricco per meriti paterni (ma pronto, dice, a rilevarne il ruolo); Giovanni Santoro, italiano con base a Londra, attivo nel ramo calciatori con fidanzata russa egualmente facoltosa. 

L'appuntamento è questa notte su Blogo per il live, sul nuovo sito Rai Play per la diretta streaming e su Twitter con l'hashtag #giovaniericchi.



  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: