Mi manda Rai3, dal 6 settembre col logo simile a Politics. Sottile "su Whatsapp"

Lo storico programma di servizio Rai punta su una comunicazione smart e sulla staffetta con Semprini

mi-manda-raitre.jpg

Due gemelli eterozigoti. Così potremmo definire i neonati del martedì sera di Rai3, praticamente separati alla nascita dalla comune mamma Daria Bignardi. Per quanto si occuperanno di temi diversi, ad accomunarli sarà un occhio più attento alla contemporaneità, un formato più snello del vecchio monstre Ballarò… e la stessa trama cromatica del logo.

Così Mi manda Rai3, al via nella seconda serata di Rai3, acquista il bianco rosso e nero nel logo, di forte impatto, come quello del Politics di Semprini che lo precederà.

Tanti altri i punti in comune. Innanzitutto una conduzione incalzante come quella dell'ex giornalista Sky, rispetto all'impronta più tradizionale di Elsa Di Gati (oggi pur rimpianta sulla pagina Facebook del programma, di cui è diventata capoprogetto dietro le quinte): quella di Salvo Sottile.

Quest'ultimo ha già sposato il progetto a pieno via social, in cui è da sempre presentissimo, lanciando un appello al pubblico:

"Abbiamo bisogno di voi per raccontare un'Italia poco conosciuta. Abbiamo bisogno di sapere ciò che vi indigna...".

Lo stesso Sottile ha annunciato i vari modi per interagire col programma, da quelli più classici ad uno innovativo su tutti:

"Per contattarci e segnalarci un caso, utilizza il form sul sito www.mimandaraitre.rai.it o telefonaci al numero verde 800.550.625. Il canale ‪#‎WhatsApp‬ di ‪#‎MiMandaRai3‬ è attivo. Potete inviare video, foto, audio al 3453131994".

mi manda rai3

Non resta che aspettare martedì 6 settembre per il debutto del serale di Mi manda Rai3, mentre a seguire tornerà la consueta striscia quotidiana, dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 11.00. Lì Salvo Sottile si scontrerà con la sua partner alla conduzione di Estate in diretta, Eleonora Daniele, e soprattutto con il genere da lui rilanciato in tv: la cronaca nera. Riuscirà a farne a meno preferendogli la tv di servizio?

  • shares
  • Mail