Comic-Con, il panel di Prison Break: le prime immagini della miniserie (Video)

Al Comic-Con sono state mostrate le prime immagini della miniserie di Prison Break, mentre Dominic Purcell ha parlato dell'incidente sul set in cui è rimasto ferito

Il panel del Comic-Con dedicato a Prison Break ha regalato ai fan della serie tv le prime immagini della miniserie in onda sulla Fox il prossimo anno. Per ora è stato girato solo il primo dei nove episodi previsti, che vedranno Michael (Wentworth Miller) cercare di fuggire da una prigione in Yemen, aiutato dal fratello Lincoln (Dominic Purcell) e da Sara (Sarah Wayne Callies). Nel video, Michael chiede ad un altro detenuto, che deve scontare vent'anni di pena per la sua omosessualità, di dargli una gomma da masticare: "Questo pezzo di gomma da masticare darà il via ad una serie di eventi che finiranno dall'altro capo del mondo", dice il protagonista.

Miller ha rivelato che Michael avrà nuovi tatuaggi che, anche in questo caso, serviranno al protagonista ad evadere: "Ha un nuovo set di tatuaggi, ma funzioneranno in maniera diversa rispetto alla serie tv". La miniserie vedrà anche altri personaggi già noti al pubblico, come Sucre (Amaury Nolasco) e T-Bag (Robert Knepper). Quest'ultimo, in particolare, avrà vissuto una serie di "catarsi ed epifanie" che lo hanno cambiato molto.

Prison Break

Il pubblico ha però fatto notare che Michael, nel film-tv che ha chiuso lo show, sembrava essere morto. "Siamo morti tutti nella serie, tesoro!", ha scherzato la Callies, riferendosi al fatto che anche Sara sembrava essere scomparsa lungo il telefilm. Si è parlato anche degli altri personaggi interpretati dagli attori in altre serie tv: in particolare, Miller ha immaginato se Michael e Leonard di Legends of Tomorrow potrebbero andare d'accordo:

"[Michael2] Ha sempre avuto una sfaccettatura da supereroe. Può resistere a ciò a cui qualcun altro non potrebbe resistere. Non credo che lui e Snart possano andare d'accordo, perchè Snart non va d'accordo con nessuno".

Anche la Callies ha immaginato come se la sarebbe cavata Sara nel mondo post-apocalittico di The Walking Dead:

"Non credo che durerebbe necessariamente troppo a lungo".

Il panel, infine, è servito a Purcell per ringraziare chi gli è stato accanto dopo che è rimasto ferito proprio sul set della miniserie, ad inizio del mese scorso: un pezzo della scenografia gli è caduto addosso, provocandogli due ferite alla testa che gli hanno richiesto 150 punti, a cui si aggiungono 20 punti al gomito sinistro ed altri punti sul naso rotto, sul sopracciglio sinistro ed altre ferite alle braccia. L'attore si è preso una pausa dal set di un paio di settimane, per poi riprendere a lavorare. "Voglio ringraziare la mia fidanzata AnnaLynne McCord per essermi stata vicino", ha detto. "E' volata da me per calmarmi. E [voglio ringraziare] Wentworth, ovviamente, il suo continuo supporto, si è assicurato che tutto fosse sotto controllo, così come i produttori e la Fox per essersi presi cura di me, cambiando il piano di produzione e lasciandomi prendere una pausa". "E' stato preoccupante", ha aggiunto Miller, "è come un fratello per me, quest'episodio rappresenta la sua forza, era già al lavoro dopo poco tempo".

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail