Non è stato mio figlio | Puntata 10 aprile 2016 | Diretta | Riassunto

Carlos è il fratellastro di Andrea, nipote di Edda e Alma. Federico e Marilda uccisi.

  • 21.29

    L’arrivo di Anna a casa di Marilda impedisce il peggio: Rebecca riesce ad attirare l’attenzione della donna ed Alma ed Edda si danno alla fuga prima dell’arrivo della polizia.

  • 21.32

    Prima che Rebecca venga portata in ospedale rivela al commissario che Andrea è innocente: la sera del delitto era insieme a lei, ma ha mentito su richiesta di sua madre, che si voleva impossessare dell’azienda dei Geraldi.

  • 21.33

    Anna intanto rivela al commissario Lanci che ha le prove della gravidanza di Barbara e gliele porterà quanto prima.

  • 21.35

    Andrea, ancora in fuga, si presenta a sorpresa da Federico, accusandolo di essere in combutta con Marilda. Lui prima nega, ma di fronte alle prove reagisce attaccando. Andrea lo minaccia con una pistola e lo fa partire con la sua auto.

  • 21.37

    Nunzia è ancora in commissariato, dove – prima di essere rilasciata grazie all’avvocato dei Geraldi – scopre che Lily è morta.

  • 21.39

    Andrea porta Stefano in una casa abbandonata dove prima i due fanno a botte, poi Andrea spiega tutto il suo odio per quello che doveva essere un suo amico, ma che lui invidiava da sempre.

  • 21.40

    Nunzia torna al locale, ma solo per dire al capo che non tornerà più lì a lavorare.

  • 21.44

    Federico, dopo aver raccontato ad Andrea come ha conosciuto Marilda e come sono diventati alleati, ha la meglio sull’ex amico e fugge.

  • 21.48

    Federico va a casa di Marilda e la trova impiccata. Ad ucciderla è stata Alma, che poi spara all’uomo, lasciandogli la pistola in mano. In questo modo la loro morte passerà come un suicidio.

  • 21.49

    Anna va da sua figlia con la prova della gravidanza di Barbara: le sue ecografie. Ora devono solo trovare il bambino.

  • 21.52

    Nunzia chiede aiuto all’amica Loredana per trovare Gina.

  • 21.54

    Intanto il padre di Barbara porta avanti una sua indagine per scoprire chi ha fatto del male a sua figlia.

  • 21.55

    Andrea non sa dove andare e si presenta sotto casa di Nunzia, chiedendo di salire per qualche ora.

  • 22.01

    Anna, con sua nipote e sua nuora, si presenta in commissariato da Lanci con le prove della gravidanza di Barbara. Il commissario assicura che inizierà subito le ricerche del bambino.

  • 22.03

    La madre di Nunzia, la mattina dopo, incontra in casa Andrea e gli chiede di andare via per il loro bene: la polizia potrebbe arrestare tutti. Lui capisce e se ne va, prima che Nunzia si alzi.

  • 22.05

    Nunzia appena si alza e scopre cosa accaduto non la prende bene. Prima si arrabbia con sua madre, poi corre dietro ad Andrea, ma lui non si fa più trovare.

  • 22.07

    Anna ospita la madre di Lily, alla quale chiede aiuto per scoprire chi era l’uomo con cui Barbara aveva una relazione

  • 22.08

    Andrea scopre che Rebecca lo ha scagionato e quindi torna a casa, per la gioia di sua madre.

  • 22.10

    Il capo di Nunzia continua a seguirla e ossessionarla. Mentre lei cerca di liberarsi di lui, viene investita.

  • 22.11

    Il commissario Lanci, dal medico legale, scopre che qualcuno ha invertito il nome di Barbara con quello di una giovane morta per overdose che non aveva mai partorito: ecco quindi l’errore dell’autopsia. Il medico è certo che sia stato qualcuno arrivato da fuori a scambiare le etichette coi nomi.

  • 22.13

    Lanci però ha anche altro di cui occuparsi: sono infatti stati ritrovati i cadaveri di Federico e Marilda. Il commissario non sembra essere molto convinto del suicidio dei due, a differenza del suo ispettore.

  • 22.17

    Andrea, informato dell’incidente, va in ospedale a trovare Nunzia. Qui trova Rebecca, a cui dice di non volerla più vedere, dopo quello che gli ha fatto.

  • 22.18

    Quando Andrea scopre che Nunzia è stata investita per colpa del suo capo che la importuna scende nel parcheggio dell’ospedale e lo mena. L’uomo promette vendetta.

  • 22.26

    Lanci comunica ai Geraldi che Marilda e Federico si sono suicidati. E anche che il dna di Galletti coincide con quello di un mozzicone di sigaretta trovato dal medico legale: è stato lui a cambiare i cartellini sui corpi prima dell’autopsia. Tutti quindi si convincono che Federico fosse Carlos.

  • 22.30

    Andrea informa sua madre e sua sorella di essere innamorato di Nunzia. Le due donne sono felici per lui. La madre gli consegna un anello di famiglia da dare alla ragazza.

  • 22.33

    Pietro continua le sue indagini e scopre che in realtà Federico aveva smesso di fumare da 91 giorni. Non poteva quindi essere lui Carlos.

  • 22.38

    Anna va a trovare Rebecca per informarla del suicidio di sua madre. La ragazza dice che non ne sentirà la mancanza, ma non crede al suicidio. Pensa infatti che siano state Alma ed Edda.

  • 22.41

    Loredana va a trovare Gina, che ha bisogno del suo aiuto per recuperare un dvd e l’hard disk.

  • 22.43

    Alma, intanto, ha modificato le analisi del sangue del bambino per convincere sua madre Edda che il piccolo non è figlio di Carlos, e quindi non è loro nipote. La donna fa credere che Barbara fosse già incinta quando si è messa con Carlos.

  • 22.52

    Andrea, in ospedale, chiede a Nunzia di sposarlo e lei dice sì. Rebecca li vede.

  • 22.54

    Grazie a un misterioso ragazzo, Anna scopre che suo marito aveva una relazione con una certa Maira.

  • 22.58

    Il notaio amico di famiglia rivela ad Anna che lui sapeva tutto: Maira era l’amante di suo marito ed era incinta. Noi intanto scopriamo che era la figlia di Edda. Quel bambino era Carlos.

  • 22.59

    Anna è sconvolta da questa scoperta.

  • 23.03

    Pietro torna a Londra sulle tracce del passato di sua figlia, senza dire nulla a Magda.

  • 23.05

    Anna racconta ad Andrea tutto quello che ha scoperto su suo padre e su Carlos.

  • 23.14

    Mentre Andrea racconta ai fratelli cosa ha scoperto sua madre su Carlos, Nunzia viene dimessa e un’infermiera le consegna una lettera per il suo fidanzato: è da parte di Rebecca.

Il puzzle inizia a comporsi: Carlos altri non è se non il figlio illegittimo di Geraldi senior, avuto dalla sua amante Maira, che era figlia di Edda. L’uomo si era rifiutato di riconoscerlo, pagando, per evitare uno scandalo. Carlos è quindi il fratellastro di Andrea e dei suoi fratelli. A fare la scoperta è Anna, che ne resta sconvolta. Ora, però, l’importante è trovare il figlio di Barbara, che è certamente nelle mani del misterioso Carlos.

Intanto l’uomo ha fatto uccidere da Alma sia Marilda che Federico, ormai diventati pericolosi, inscenando un duplice suicidio.

Rebecca, salvata da Anna, ha nel frattempo scagionato Andrea per l’omicidio della spogliarellista, ma lui non vuole avere più nulla a che fare con la ragazza, che non gli rivela quindi di essere incinta. Andrea, invece, chiede a Nunzia di sposarlo, e lei accetta. La coppia riuscirà a coronare questo sogno d’amore?

Non è stato mio figlio | Puntata 10 aprile 2016 | Diretta

Non è stato mio figlio | Puntata 10 aprile 2016 | Anticipazioni

[raw content=”

“]

Sesto appuntamento, questa sera alle 21:15 su Canale 5, con Non è stato mio figlio, la fiction con Gabriel Garko con al centro la famiglia Geraldi, alle prese con una serie di complotti contro i suoi membri orditi da un misterioso personaggio che vuole distruggerli. A seguire trovate le anticipazioni del nuovo episodio.

Rebecca (Anna Favella), salvata dalla furia omicida delle complici di Carlos grazie all’intervento di Anna (Stefania Sandrelli), scagiona Andrea (Gabriel Garko), che torna finalmente a casa.

Intanto vengono ritrovati i cadaveri di Federico Galletti (Giorgio Lupano) e Marilda Mari (Anna Galiena). Tutte le prove fanno ritenere che siano loro gli artefici della rovina dei Geraldi, e che si siano suicidati per evitare il carcere.

Mentre Andrea chiede a Nunzia (Adua del Vesco) di sposarlo, sua madre, Anna scopre qualcosa che ribalta le carte in tavola: il suo defunto marito, Gustavo, ha avuto molti anni prima una relazione con una donna misteriosa, Maira, che gli ha dato un figlio…

Non è stato mio figlio, puntata 10 aprile 2016: come vederlo in streaming

E’ possibile vedere Non è stato mio figlio in streaming sul sito ufficiale di Mediaset mentre, da domani, sarà possibile vederlo su Mediaset Video.

Non è stato mio figlio, puntata 10 aprile 2016: Second Screen

Si può commentare Non è stato mio figlio sulla pagina ufficiale di Facebook e su Twitter, all’account @Non_miofiglio. L’hashtag è #Nonèstatomiofiglio.