Non è stato mio figlio | Puntata domenica 3 aprile 2016 | Diretta, riassunto e foto

Andrea, ancora in fuga, scopre che Federico è complice di Marilda e Carlos.

  • 21.28

    Federico, dopo aver dato le chiavi di una sua casa ad Andrea e sua madre, chiama qualcuno a cui dice di preparare la proposta di acquisto della Geraldi Spa. È un traditore?

  • 21.31

    Intanto Andrea continua a raccontare ad Anna cosa è accaduto con Barbara prima del suo suicidio, sentendosi in colpa per non averla aiutata e per non essersi accorto che era in pericolo. La ragazza si era convinta che tra loro era successo qualcosa a quella festa in maschera, e lui non era riuscito a convincerla del contrario.

  • 21.35

    Anna, dopo averlo consolato, saluta suo figlio: deve andare alla riesumazione del corpo di Barbara. Se verrà accertato che ha avuto un bambino, gli inquirenti si daranno da fare per cercarlo.

  • 21.38

    Andrea, rimasto solo, riceve la visita di Nunzia.

  • 21.41

    Alma si prepara per uccidere Lily, che riesce però a fuggire con il bambino di Barbara.

  • 21.42

    Il corpo di Barbara intanto viene riesumato, tra le lacrime di sua madre Magda. Anna cerca di convincere la figlia a parlare con Andrea, così gli crederà.

  • 21.44

    Lily, rendendosi conto che Alma l’ha raggiunta, chiama Anna e Magda, chiedendo loro di chiamare la polizia e raggiungere lei e il bambino alla stazione di servizio. Le due donne si dirigono subito là, ma nel frattempo Alma ha già ucciso la ragazza. Il bambino si trova con le donne dell’area di servizio.

  • 21.48

    All’area di servizio arrivano la polizia e le due donne, ma Lily è già morta e Alma ha portato via il bambino. Anna e Magda, grazie alla testimonianza delle donne del bar, scoprono che Carlos ha una o più complici.

  • 21.50

    Nunzia è tornata al Bimbastar per esibirsi e per trovare notizie di Gina. Ma non ha novità per Andrea.

  • 21.52

    Roberto accompagna Magda e Anna da Andrea, eludendo i controlli della polizia.

  • 21.59

    Magda è ormai certa dell’innocenza di Andrea. Intanto tutta la famiglia pensa che Carlos sia Giovanni. L’uomo è stato a Londra otto volte quando Barbara studiava lì.

  • 22.01

    Arriva una proposta di acquisto per la Geraldi Spa e se Roberto vorrebbe accettare, Anna è invece decisa a non vendere.

  • 22.02

    Alma si finge infermiera per introdursi nella camera di Alina, dove sente Roberto dire che sua madre non venderà mai l’azienda.

  • 22.06

    Parlando con Nunzia, Andrea capisce che qualcuno ha fatto vedere a Barbara un video con una sua controfigura, per farle credere che loro due avevano fatto l’amore.

  • 22.08

    Rebecca capisce le trame di sua madre e li dice addio, intenzionata a lasciare la loro casa. Marilda però la colpisce con forza alla testa per impedirglielo.

  • 22.11

    Anna si è presentata a casa di Giovanni, per cercare le prove della sua colpevolezza, ma Alma – che l’ha seguita – la chiude in una stanza e dà fuoco. Per fortuna Giovanni, appena scarcerato, la salva. Giovanni non è quindi coinvolto con la storia di Carlos.

  • 22.13

    Intanto Andrea chiama Nunzia per informarla che Rebecca gli ha dato buca.

  • 22.14

    Rebecca si è salvata e la madre fa credere al dottore che è caduta dalle scale. Il bambino che aspetta non ne ha comunque risentito. Marilda è pentita di ciò che ha fatto.

  • 22.16

    Il padre di Barbara si presenta da Magda all’improvviso. Pietro le dice di averla abbandonata solo per proteggere lei e Barbara, e Magda lo fa entrare.

  • 22.18

    Nel mentre Nunzia viene fermata da due agenti di polizia, ma Andrea è salvo.

  • 22.24

    Anna corre da Andrea e gli racconta dell’incendio e del salvataggio ad opera di Giovanni. Lo zio, quindi, è innocente. Gli spiega anche di aver sentito la voce di una donna che le diceva che avrebbe dovuto firmare la proposta d’acquisto. I due capiscono che – chiunque ci sia dietro tutto questo – punta alla loro azienda.

  • 22.25

    Pietro racconta a Magda che, sotto falso nome e identità, era in contatto con Barbara su Facebook. L’uomo racconta che aveva saputo dalla ragazza che si era innamorata di uno (Carlos) che diceva di essere amico di suo padre. Per questo aveva cercato di incontrarla a Londra, ma lei non aveva voluto. Poi pochi giorni dopo – scoperto che era suo padre – gli aveva scritto di aver scoperto che Carlos era un impostore. Per questo Pietro è tornato in Italia, ma era ormai troppo tardi.

  • 22.32

    Marilda si scusa con sua figlia per il male che le ha fatto. È l’amore per Carlos che tira fuori il peggio di lei. Subito dopo la donna rivela alla figlia di averla sedata, e infatti Rebecca perde i sensi. Carlos la tiene in pugno.

  • 22.35

    Magda rivela a Pietro che il giorno seguente avrà la risposta che aspetta dall’autopsia, e cioè la conferma della gravidanza di Barbara.

  • 22.37

    Grazie all’avvocato dei Geraldi Nunzia verrà presto scarcerata. E chiede al fratello di occuparsi di Andrea.

  • 22.39

    Il commissario informa Anna, Magda e Roberto che secondo l’autopsia Barbara non ha mai avuto un bambino. Anna non si vuole arrendere, è certa di avere un nipote. Mentre Magda non vuole più saperne nulla.

  • 22.42

    Edda trama vendetta contro i Geraldi, per ciò che hanno fatto a sua figlia.

  • 22.43

    La polizia ha seguito il fratello di Nunzia, arrivando nel nascondiglio di Andrea. Ma il ragazzo ha fatto in tempo ad avvisarlo via telefono, e così il Geraldi si dà nuovamente alla fuga.

  • 22.51

    Pietro promette a Magda che troverà Carlos.

  • 22.53

    Carlotta, saputo da sua madre che l’autopsia ha escluso la gravidanza di Barbara, dice alla madre di essere certa del contrario e di poterlo dimostrare.

  • 22.55

    Tra Magda e Pietro scoppia di nuovo la passione.

  • 22.58

    Andrea, in fuga, riesce a introdursi a casa di Federico, scoprendo che ha una delle maschere della ormai nota festa. L’amico nasconde qualcosa?

  • 23.00

    Ma il meglio deve ancora venire: mentre Anna incontra gli avvocati della società lussemburghese che vuole comprare la loro azienda, Marilda lascia un messaggio in segreteria a Federico che apre gli occhi di Andrea. Quest’ultimo scopre che l’amico è una spia, e avvisa sua madre.

  • 23.04

    Carlos manda Alma e Edda a casa di Marilda per uccidere Rebecca. Il piano era però di farla abortire, e Marilda si ribella alle due donne. Nel frattempo, a complicare tutto, arriva anche Anna, mentre Rebecca cerca di mettersi in salvo.

Lily riesce a fuggire, ma viene raggiunta e uccisa da Alma, che riprende con sé il bambino. La ragazza, prima di morire, è riuscita però ad avvisare Anna e Magda, rivelando di essere con il figlio di Barbara. Quando le due donne e la polizia arrivano nell’aria di servizio da cui Lily chiamava, la ragazza è già morta e del bambino non c’è traccia.

Il corpo di Barbara, intanto, è stato riesumato per l’autopsia, secondo la quale – però – la ragazza non ha mai partorito. Anna non vuole rassegnarsi a questo, e decide che continuerà a indagare da sola per portare le prove alla polizia. Magda crede a sua madre e fa pace con Andrea. Quest’ultimo, intanto, si ritrova con Nunzia, mentre Pietro torna da Magda promettendole aiuto e tra i due è di nuovo passione.

Costretto di nuovo alla fuga, per scappare dalla polizia, Andrea si rifugia a casa di Federico, scoprendo che l’amico lo ha tradito e sta tramando con Marilda per portargli via l’azienda. Ci sono loro dietro alla società che vuole rilevare la Geraldi Spa, e i due sono quindi complici del misterioso Carlos, che non è lo zio Giovanni come inizialmente sospettato.

Rebecca, infine, è in pericolo di vita: Carlos ha mandato a casa sua Edda e Alma per ucciderla, ma stavolta Marilda si ribella. Riusciranno le due donne a salvarsi?

La sesta puntata andrà in onda, salvo cambiamenti dell’ultima ora, domenica prossima, sempre alle 21.20 circa.


[raw content=”

“]

Non è stato mio figlio, puntata 3 aprile 2016: anticipazioni

Quinto appuntamento, questa sera alle 21:15 su Canale 5, con Non è stato mio figlio, la fiction con Gabriel Garko con al centro la famiglia Geraldi, alle prese con una serie di complotti contro i suoi membri orditi da un misterioso personaggio che vuole distruggerli. La fiction si sposta alla domenica, almeno per questa settimana, e scopriremo poi se le restanti tre puntate manterranno questa collocazione settimanale o ne troveranno un’altra.

Nell’episodio di questa sera, Lily, la ragazza inglese tenuta prigioniera da Carlos nella casa nel bosco, riesce a liberarsi e a fuggire, portando con sé il bambino di Barbara (Benedetta Gargari), proprio quando le complici di Carlos stanno per mettere in atto il loro proposito di ucciderla. Pensando di essere ormai al sicuro, Lily si ferma in un autogrill per far mangiare il bambino…

Intanto, al cimitero, Anna (Stefania Sandrelli) e sua figlia Magda (Aurore Erguy) stanno presenziando alla riesumazione del corpo di Barbara per l’autopsia. Presto scopriranno se davvero Barbara ha avuto un figlio. Magda non regge l’emozione, ha un crollo e si abbandona tra le braccia della madre, ponendo fine alle loro ostilità.

Proprio in quel momento, arriva una sconvolgente telefonata. È Lily, l’amica di Barbara: ha bisogno d’aiuto, lei e il bambino stanno sfuggendo da Carlos e sono in pericolo…

Non è stato mio figlio, puntata 3 aprile 2016: come vederlo in streaming

E’ possibile vedere Non è stato mio figlio in streaming sul sito ufficiale di Mediaset mentre, da domani, sarà possibile vederlo su Mediaset Video.

Non è stato mio figlio, puntata 3 aprile 2016: Second Screen

Si può commentare Non è stato mio figlio sulla pagina ufficiale di Facebook e su Twitter, all’account @Non_miofiglio. L’hashtag è #Nonèstatomiofiglio.