MasterChef Italia 5, diretta 14 gennaio 2016: eliminate Beatrice e Alice

Masterchef Italia 5, la diretta della quinta puntata su Blogo: 14 concorrenti rimasti, capitolano Beatrice (sulla libertà in cucina) e Alice (sul fritto misto).

  • 20.52

    Mentre sullo schermo passano le immagini della precedente puntata di MasterChef, attendiamo tra una ventina di minuti l’inizio del nuovo appuntamento: chi sarà l’eliminato di questa sera?

  • 21.04

    Siamo pronti, prontissimi! E anche senza fame, nonostante la mancata cena. “Non so se questo è veramente solo un gioco” è la chiosa di Bastianich dell’altra puntata. Sarà così anche stasera? E chi sarà il misterioso chef che cucinerà in “tutta libertà”, il tema della serata….?

  • 21.11

    Si comincia! Necessario recap della scorsa puntata, qualche brevissima anticipazione su quella di oggi e la frase di Bruno Barbieri: “qui oggi si va a casa, ve lo volevo ricordare così…” Che angoscia, chef!

  • 21.14

    Cracco fa la domanda: “come vi sentite rispetto al vostro ingresso nella cucina di Masterchef?” Ah beh, la mettiamo sullo psicologico. Mattia risponde, ma Cracco lo blocca dicendo che non è mai stato tra i migliori nonostante i quattro sì, così come Alida e Marzia.

  • 21.16

    Bastianich parla di “gioia”. Barbieri fa presente che cucineranno in assoluta libertà. “Noi cucineremo per la libertà” commentano i concorrenti.

  • 21.18

    Carrè d’agnello, bietole, rabarbaro, cicerchie, parmigiano, farina di riso, acciughe sott’olio… possono usarli tutti o solo alcuni, faranno come vorranno. Nei primi 10 minuti della prova potranno andare in dispensa e persino cambiarne uno.

  • 21.19

    Iniziano i primi cambi, Barbieri va a curiosare in dispensa e segue i concorrenti. Dario è pronto a spaccare. “Hanno cambiato con delle cose più complicate”

  • 21.20

    Bastianich sente “aria di gioia” nella cucina. Effettivamente sembrano tutti più sereni. O quasi…

  • 21.22

    Cracco fa l’interrogatorio a Lorenzo, fingendo di essere una donna: e la butta sul sessuale, ovviamente. “Ho voglia di carne…”. Rimprovera Lorenzo perché vuole tagliare il carrè doppio. “Non è la quantità, ma la qualità Lorenzo!”

  • 21.24

    Il filosofo spiega il suo piatto “tra Schopenauer e Lucio Fontana” a Bastianich. Che alla fine gli dice che rischia la strada sbagliata, verso l’inferno.

  • 21.25

    Prova finita, mani in aria. I giudici analizzano e confabulano. Chi saranno i tre migliori della prova della Mystery Box?

  • 21.26

    Il primo miglior piatto è quello di Lucia. Cannavacciuolo le dice che ha fatto gli gnocchi “con amore”. Una farfalla che vola…

  • 21.28

    Il secondo miglior piatto è quello del filosofo. Schopenauer e Fontana. Barbieri si complimenti: “bellissimo, buonissimo, se sei un artista cucina da uomo libero tutte le volte..!”

  • 21.30

    Il terzo migliore è quello di Alida, il carrè d’agnello con i pistacchi e un’insalatina di bieta e ananas. Interessante. Ha cucinato con felicità, la base di tutti i piatti degli chef come concordano i giudici. Bastianich si raccomanda.

  • 21.31

    I tre pretendenti aspettano il responso del migliore in assoluto. È Alida a vincere il vantaggio dell’Invention Test.

  • 21.33

    La nuova prova è di nuovo la totale libertà. “La paura è la peggiore nemica della libertà d’espressione” dice Cracco.

  • 21.34

    Arriva il misterioso ospite: uno chef che sfida tutto… Ma naturalmente c’è la pubblicità. Ci tocca aspettare per scoprire chi sia.

  • 21.40

    Il misterioso chef è Carlo Cracco. In giacca bianca da chef, fa una sua porchissima figura (tanto sullo spinto ci siamo già andati). Alida vince di fare spesa e realizzare il piatto assieme a Cracco.

  • 21.43

    “Quando Carlo cucina è un ballerino.. e tu puoi ballare con Carlo Cracco. Però non pestargli i piedi che ha le scarpe molto costose” commenta Bastianich. Alida è fuori di sé dalla gioia.

  • 21.44

    Fare la spesa con Carlo Cracco è un’esperienza: “devi immaginarti la spesa nel carrello, devi stare concentrata”. Non avremmo bisogno dei supermercati se avessimo tutti Cracco quando andiamo a far spesa!

  • 21.45

    Gli altri concorrenti hanno a disposizione solo due minuti e mezzo per fare la spesa. C’è della confusione.

  • 21.46

    Gli altri giudici salgono in balconata pur di non impicciarsi dei concorrenti. Barbieri prende in giro Cracco: “non fare dei mappazzoni!”

  • 21.47

    Cracco fa “un piatto alla Cracco”, commenta Barbieri elencando gli ingredienti. Alida, al suo fianco, sembra impacciata e Cracco le dà consigli di sguincio sul non cuocere lo zafferano che diventa amaro.

  • 21.49

    Cracco e Alida chiacchierano tra un piatto e l’altro. Alida è affascinata dalle movenze rilassate di Cracco, che le spiega quanto sia importante non stancarsi mai. “il giorno che la cucina diventa pesante, vado in televisione” dice Cracco.

  • 21.51

    Dalla balconata i tre giudici non lavoranti commentano i piatti in preparazione. Cracco intanto “brucia” un tagliere per dare profumo di legno.

  • 21.53

    Il tagliere di Cracco è di una bellezza incredibile.

  • 21.53

    “Ma bollire il prezzemolo te l’hanno insegnato i zingari?” dice Bastianich. E quanti piccioni ci vogliono per cuocerli bene? Torniamo sul sessuale: “”un uccello al giorno leva il medico di torno”.

  • 21.55

    Alida fa assaggiare il suo piatto, Emozione. Cannavacciuolo le dice che è brava e Alida, ovviamente, piange. “Quando avrò settant’anni mi ricorderò sempre di questa giornata”: Cracco le augura che ci siano altre emozioni importanti.

  • 21.56

    Bastianich boccia il piatto di Sylvie. Cracco salva solo la farcia dei ravioli di Mattia. Barbieri evidenzia gli errori nel piatto di Alice. Erica sottopone i suoi tortelli a Cannavacciuolo, che le dice che il cuore deve stare in cucina e non a casa.

  • 22.00

    Bastianich si complimenta, dopo iniziale liscebusso, con Maradona e il suo piatto. Cracco apprezza il piatto di Lucia e il gioco dolce/salato.

  • 22.02

    A Barbieri piace il piatto di Rubina, ne fa un’analisi caratteriale. Andrea porta un piatto ispirato da Cracco “l’ho sognato stanotte” e Cannavacciuolo risponde “pensavo peggio”. Bastianich salva l’impensabile piatto di Laura, Barbieri scherza con il dolce.

  • 22.04

    Il piatto del filosofo Giovanni è ispirato dalla Quinta di Beethoven. Le sue continue citazioni sono insopportabili. Barbieri non riesce a capire il piatto del giovane Luigi con la banda nei capelli. “Questo piatto è il risultato di troppa libertà per te” commenta Bastianich a Luigi.

  • 22.07

    Dario ha rischiato con il risotto, la sua bestia nera. A Cracco è piaciuto molto: “a volte non serve filosofeggiare, basta un mojito in riva al mare… ma anche due”.

  • 22.09

    Bastianich stronca il piatto di Beatrice, tra i peggiori: ha sbagliato tutto. I giudici devono decidere chi dovrà uscire.

  • 22.11

    Il migliore della prova è Dario. Avrà un vantaggio nella prova in esterna.

  • 22.12

    I tre peggiori, invece, sono Alice, Beatrice e Luigi. Cracco rifà la ramanzina sulla paura che ti blocca. A lasciare la cucina di Masterchef è Beatrice.

  • 22.13

    E il più disperato è ovviamente Mattia, che si era preso una discreta cotta per lei.

  • 22.14

    Nella prova in esterna, a guidare le brigate saranno Canna e Barbieri! Succosa anticipazione… E ora pubblicità in attesa della seconda puntata.

  • 22.21

    La prova in esterna porta tutti a Milano, al Convento dell’Annunciata, per cucinare per 60 “milanesi in trasferta”. I cestini da picnic sono la preparazione. Dario ha il vantaggio di formare le brigate: in quella sua può avere una persona in più. Sceglie il blu.

  • 22.24

    L’altra brigata, quella rossa, ha una persona in meno.

  • 22.25

    Altri due grandissimi chef: Bruno Barbieri e Antonino Cannavacciuolo saranno i capitani delle due brigate. I due chef snocciolano le loro proposte per il pic-nic: per Canna è tradizione napoletana, per Barbieri si spazia in regioni varie. Dario sceglie Barbieri come capitano della squadra blu. Canna va nella rossa e dice “cuciniamo felici. Ci saranno un po’ di pacche”.

  • 22.28

    Barbieri è deciso: comanda lui e dà le mansioni. Cannavacciuolo è più democratico, propone e fa scegliere i ragazzi.

  • 22.30

    Primi problemi nella squadra blu: Lucia e Alice non vanno d’accordo per modalità di cucina diverse. Barbieri ripassa tutti con tono inequivocabile.

  • 22.31

    Nemmeno nella rossa funziona tutto bene: Marzia importuna Cannavacciuolo con le domande, Erica si spazientisce perché sono insieme ai dolci.

  • 22.33

    Barbieri non è molto amico di Lucia, quindi va a dare indicazioni a Sylvie per le quenelle di ricotta. Non salva nemmeno le polpette degli altri ragazzi della sua brigata.

  • 22.36

    Le frittate di pasta di Cannavacciuolo. Ciao.

  • 22.38

    Ultimi momenti concitati per la preparazione mentre Bastianich e Cracco conversano amabilmente.

  • 22.40

    Bastianich intervista i commensali per avere le loro opinioni. Anche Cracco si lancia nelle domande. Per ora c’è della parità tra rosso e blu: scopriremo dopo la pubblicità chi avrà vinto.

  • 22.47

    Nessuna votazione, in realtà: non c’è una brigata vincente. Saranno Barbieri e Canna a salvare i loro concorrenti dal Pressure, visto l’impegno profuso: Rubina, Erica, Dario, Andrea, Mattia, Alida, Lucia, Luigi, Laura sono tutti salvi. E anche Giovanni.

  • 22.49

    Al Pressure Test vanno in cinque: Maradona, Sylvie, Alice, Marzia e Lorenzo. Non hanno rispettato le regole della cucina, gli ordini dati sono stati ribattuti, non hanno apportato la carica, non hanno legato tra loro per lavorare insieme. L’obiettivo dato dallo chef, poi, non è stato raggiunto: per questo sono qui.

  • 22.52

    “Potete riconquistare il vostro onore di cuoco” dice Cannavacciuolo. Ci sarà un duello: o meglio, quattro. “Al termine del primo, il vincitore sarà salvo. Mentre lo sconfitto dovrà scegliere chi sfidare nel duello successivo”

  • 22.54

    Conciliabolo tra i concorrenti salvi: dovranno scegliere loro il primo. Sarà Marzia per darle un po’ di carica. È un vantaggio.

  • 22.56

    Marzia dovrà scegliere l’arma, tra il fritto, l’hamburger, l’insalata russa e il tiramisù. Lo affronta come in Cluedo: sfida Maradona con il tiramisù. 20 minuti tra spesa e cucinare. Non ci sono grossi picchi di eccellenza in questa preparazione…

  • 22.58

    Nel tiramisù di Maradona i savoiardi non sono imbevuti. Marzia ha fatto delle aggiunte e il suo tiramisù piace a Bastianich: Marzia è salva.

  • 23.02

    Maradona è a rischio eliminazione: sceglie Lorenzo per cucinare l’hamburger. Ovvero il macellaio sulla carne. Maradona fa harakiri? No, è solo un signore: vuole dare a Lorenzo l’occasione di riscattarsi dopo la precedente puntata.

  • 23.04

    Secondo Bastianich, Maradona sta facendo il kebab perché condisce la carne. Lorenzo sta avanti col lavoro: il suo hamburger è praticamente perfetto. E infatti il macellaio vince il secondo duello.

  • 23.07

    Maradona è nel pallone, anche i compagni lo incitano per salvarsi. “Non fare il galantuomo” gli dicono dalla balconata.

  • 23.08

    Maradona sceglie Alice con l’insalata russa. La reazione della balconata è unanime. Eppure Maradona si scorda le patate. Le basi, Maradona!

  • 23.11

    Alice esagera con la maionese in planetaria, e perdere la maionese significa perdere il piatto. Alice lo sa. Bastianich li c*zzia pesantemente: “avete lavorato male”. Mentre Maradona ha azzeccato la maionese.

  • 23.14

    Maradona si salva, ma come dice Cracco “c’è solo da vergognarsi”. Effettivamente salvarsi perché qualcuno fa peggio di te…

  • 23.15

    Ultima sfida tra Alice e Sylvie: il fritto misto. Le due concorrenti sembrano sbalinate: prendono poco pesce, quasi zero verdure, l’olio non è scaldato per tempo… I giudici sono increduli.

  • 23.18

    Sylvie almeno ha messo verdure nonostante i pochi pesci, mentre Alice si è dimenticata le verdure e ha messo le triglie intere. Entrambe hanno usato le pastelle, il che è strano per il pesce.

  • 23.20

    Ad uscire è Alice: la sua frittura era tremenda, addio grembiule di Masterchef. Dice di essere inc*zzata nera. Nella prossima puntata avremo due superstar: Iginio Massari, il re della pasticceria, e Valentino Rossi, il re delle moto. Appuntamento al 21 gennaio con Masterchef!

La quinta puntata di Masterchef porta in scena la libertà in cucina: ma come sempre, troppa libertà non significa necessariamente fare come si vuole senza incappare in conseguenze letali. A capitolare per prima è Beatrice con un piatto che non convince i giudici, mentre nella seconda puntata a lasciare il grembiule al Pressure Test è Alice, che crolla miseramente su grandi classici come insalata russa e fritto misto sbagliandoli completamente.

Il bello di questa doppietta di puntate è stato indubbiamente vedere i giudici in cucina: inizia Carlo Cracco come premio di affiancamento ad Alida, vincitrice della Mystery Box, e nell’Invention Test lo chef presenta un piatto di un’eleganza da commozione vera. Il suo modo di toccare i cibi e lavorarli, rilassato e sicuro, rende ancora più potente il suo fascino ampiamente dimostrato sugli schermi, tanto che fa dell’autoironia dicendo “Il giorno che la cucina diventa pesante, vado in televisione”.

Anche Antonino Cannavacciuolo e Bruno Barbieri non si sottraggono, anzi, si mettono a capo delle squadre rossa e blu per la prova in esterna che prevede un picnic chic alle porte di Milano. Quelle dei due chef sono vie molto diverse di interpretare la cucina e si incontrano in un assioma imprescindibile: quando c’è uno che comanda con piglio deciso, tutto il lavoro viene da sé. Tra gli urli da sergente di Barbieri e le celeberrime pacche di Cannavacciuolo, che mescola le costole al filosofo Giovanni, la cucina si spoglia del fascino televisivo per mostrarci davvero cosa significhi lavorare in una brigata: farsi un c**o così.

MasterChef Italia 5, la diretta della quinta puntata: sono rimasti 16 concorrenti nel talent culinario più famoso d’Italia, in onda giovedì 14 gennaio 2016 alle 21.10 in esclusiva su Sky Uno HD.

La parola d’ordine di questa puntata sarà libertà: per la prima volta, i quattro giudici Bruno Barbieri, Joe Bastianich, Carlo Cracco e Antonino Cannavacciuolo lasceranno gli aspiranti chef liberi di scegliere come esprimere la propria personalità.

In questa puntata i concorrenti potranno decidere infatti in totale autonomia quali ingredienti della Mystery Box utilizzare e, addirittura, sostituirne uno a loro scelta. Una prova decisamente difficile visto che l’eccesso di libertà potrebbe anche mettere in difficoltà le personalità coinvolte.

Chi capirà a fondo il senso della prova avrà un grande vantaggio nella prova dell’Invention Test: potrà cucinare fianco a fianco con un grande chef, carpendone segreti e consigli.

Nel secondo episodio, la prova in esterna si terrà alle porte di Milano, nel chiostro del convento dell’Annunciata: divisi in due brigate, come sempre la Rossa e la Blu, i concorrenti dovranno preparare un pic-nic esclusivo e superchic, sotto la direzione di due capisquadra d’eccezione che scopriremo poco prima della prova. Due menù diversi, che dovranno stupire i palati raffinati ed esigenti dei loro ospiti.

La squadra che perderà andrà inesorabilmente al temuto Pressure Test che deciderà gli eliminati della serata..

MasterChef Italia 5 | Come seguirlo in tv e in live streaming

MasterChef 2015 va in onda ogni giovedì con due puntate a sera (per un totale di 12 prime serate) su Sky Uno HD alle 21.10. Le puntate si possono seguire in live streaming su SkyGo o su Sky Online, per chi è abbonato al servizio. Nessuna puntata in chiaro su Cielo o MTV8, almeno per ora.

Torna anche la striscia quotidiana con MasterChef Magazine, in onda dal 25 dicembre dal lunedì al venerdì alle ore 19.50, sempre su Sky Uno HD, nella quale si approfondiscono i piatti e gli ingredienti protagonisti delle puntate di prima serata. Non mancano gli ospiti di altro profilo, come lo chef 3 stelle Michelin Chicco Cerea e Lorenzo Cogo, lo chef stellato più giovane d’Italia.

MasterChef, Second Screen

Per commentare live MasterChef vi conseigliamo, ovviamente, il nostro liveblogging, dalle 21.10 su TvBlog. Ma il programma ha una sua pagina Facebook, un profilo Twitter e anche una pagina su Instagram.L’hashtag ufficiale per commentare è #MasterChefIt. Possiamo però anche approfittarne per disturbare online gli chef Carlo Cracco (@craccocarlo), Bruno Barbieri (@barbierichef), Antonino Cannavacciuolo (@AntoninoChef) e naturalmente Joe Bastianich (@Jbastianich), che solitamente si diletta nel commentare le dirette live.


I Video di TvBlog

Ultime notizie su MasterChef

MasterChef è un talent culinario nato nel 1990 sulla BBC, ma esploso su scala mondiale dopo il restyling del 2005.

Tutto su MasterChef →