Il Paradiso delle Signore, seconda puntata 14 dicembre 2015: riassunto e foto

La seconda puntata della nuova fiction di Rai Uno con Giuseppe Zeno, Alessandro Tersigni, Christiane Filangeri e Giusy Buscemi.

Il paradiso delle signore, seconda puntata

Giuseppe, il padre di Teresa, vuole che la figlia lasci immediatamente Milano per riportarla in Sicilia, dove il suo fidanzato Salvo l’aspetta purché lei sia pronta a scusarsi. La ragazza strappa un po’ di tempo svelando al padre che lo zio non è via per lavoro ma è stato arrestato. Giuseppe decide quindi di rimanere a Milano almeno fino alla scarcerazione del fratello.

Nel Paradiso delle Signore Teresa è sospettata di essere l’autrice di una serie di piccoli furti avvenuti nei reparti. Monica, che non è stata selezionata commessa, tenta di incastrarla nascondendo un maglioncino nel suo armadietto. Al contrario della Mantovani, Mori è certo dell’innocenza della ragazza e il licenziamento viene scongiurato quando si scopre che i furti sono opera di un cliente.

Vittorio intanto procura a Monica un lavoro da segretaria nell’agenzia pubblicitaria in cui lavora di nascosto, per togliersela di torno.

Teresa è comunque costretta a presentare le sue dimissioni quando suo padre Giuseppe le confessa di avere dei debiti con la famiglia di Salvo e che la rottura del fidanzamento rischia di rovinare la famiglia.

Per cercare di attirare nuovi clienti, in particolare i meridionali che hanno raggiunto Milano, Mori decide di organizzare nel Grande Magazzino la “Settimana del Sud”. Vittorio coinvolge Teresa in un battage pubblicitario su un furgoncino e la spontaneità della ragazza fa colpo e attira moltissime persone.

Quinto, uno dei magazzinieri, prova a conquistare Anna, la ragazza che ha sempre amato, invitandola alla Scala. La serata non si svolge esattamente secondo i piani. E anche se sembra che fra i due possa nascere qualcosa la ragazza in realtà cerca di fare ingelosire l’uomo con cui sta uscendo, un ingegnere che infatti la chiede in moglie il giorno dopo.

Mori intanto continua a corteggiare sfrontatamente Andreina Mandelli e la ragazza non riesce a resistere al suo fascino. Carlo Mandelli però offre all’imprenditore condizioni vantaggiose a patto che l’uomo lasci la figlia. Il piano ha funzionato.

Nel frattempo zio Vincenzo esce dal carcere, dopo aver finalmente chiesto scusa a Mori, che ha quindi ritirato la denuncia.

Il tempo è scaduto e Teresa deve ripartire con suo padre, ma la ragazza riesce a convincerlo a farla rimanere a Milano, per la gioia di tutti, compreso Mori.

Ultime notizie su Il paradiso delle signore

Tutto su Il paradiso delle signore →