• Tv

Il Re del Cioccolato, su Real Time una nuova serie per addolcire il Natale

Parte questa sera, venerdì 7 dicembre, Il Re del Cioccolato, nuova serie targata Real Time che ha per protagonista il maître chocolatier Ernst Knam, di stanza a Milano.


Si sa, quando si è in crisi ci si rifugia (spesso) nel cioccolato: sarà per questo che Real Time continua a sfornare programmi a tema cacao in questo dicembre 2012 che oltre al Natale attende l’Imu e la fine del mondo in rapida successione. Dopo la seconda stagione de La Fabbrica del Cioccolato, ecco debuttare Il Re del Cioccolato, una nuova serie in 8 puntate da un’ora ciascuna in onda da stasera, venerdì 7 dicembre, alle 23.35. Real Time ci spinge, così, a immergerci nel mondo di Ernst Knam e della sua rinomata pasticceria milanese, l’Antica Arte del Dolce. Almeno in questo caso non è del tutto improbabile decidere di fare un ‘salto’ in pasticceria per assaggiare le creazioni viste in tv, o perlomeno spalmarsi sulle sue ricche vetrine. Arrivare a Brighton per assaggiare i dolcetti di Choccywoccydoodah è un po’ più complicato.

Dopo i boss e i master, in cucina arrivano i Re. Da questa sera Real Time (31, DTT; 124,Sky) ha un nuovo protagonista tra i fornelli, il maître chocolatier Ernst Knam, origini tedesche e ‘padrino’ italiano per la sua dolce carriera, visto che dal 1989 al 1992 è stato alla corte di Gualtiero Marchesi.
Venti anni fa la scelta di mettersi in proprio e dopo venti anni approda in tv, con un programma tutto dedicato alle sue creazioni, al suo genio ‘ciocco-artistico’, all’organizzazione della sua ‘factory’, che ogni settimana – come il format richiede – si trova a dover far fronte alle richieste di estrosi clienti.

Un plot consueto, consolidato, ormai convenzionale, che costituisce il nerbo di gran parte della programmazione di Real Time e che soddisfa quel piacere della ripetizione, e della varietà nella ripetizione, tipico della serialità, anche applicata all’intrattenimento tv tour-court. Se poi il tutto è condito da fiumi di cioccolata, il piacere diventa quasi libidinoso.

Quale sarà la chiave narrativa di Knam? Si giocherà sul classico ‘confronto’ tra il rigore teutonico (à la Merkel) e l’incontentabile creatività italica (magari accresciuta da portafogli anticrisi?). Per scoprirlo non ci resta che buttare un occhio a Il Re del cioccolato, da stasera alle 23.35. Beh, un orario che in genere si riserva alle produzioni più ‘estreme’, in stile Pazzi per la spesa o Sepolti in casa: cosa si nasconde davvero dietro la saporita crosticina di cioccolato?