Crozza nel Paese delle Meraviglie, diretta 16 Ottobre 2015: tutte le imitazioni (Gallery)

Crozza nel Paese delle Meraviglie in diretta su Blogo: tutte le imitazioni di stasera 16 Ottobre 2015.

  • 21.03

    Ultimi minuti di Otto e Mezzo in attesa di Crozza nel paese delle meraviglie in diretta. Beppe Severgnini e Corrado Augias discutono -anche- di reality.

  • 21.13

    Leggero sforamento, qualche minuto oltre l’orario di attesa, ma siamo pronti a cominciare.

  • 21.19

    Si comincia subito con un video di Maroni che nega le tangenti nella Sanità lombarda.

  • 21.19

    E quale modo migliore di cominciare se non con l’imitazione di Roberto Maroni? “La mia sanità è detangentizzata! Everybody needs somebody, ciao”. Insomma, Maroni non ci sta a riconoscere che Garavaglia e Mantovani possano essere inquisiti. “È un attacco politttttico!”

  • 21.21

    Anche Bossi arriva a dare manforte. Però svela che Maroni avrà un processo a dicembre, per aver favorito due collaboratrici. Tanto è “un attacco polittttttico!” (e solo per dimostrare “che acchiappa della f*ga”). E si rifà la sigla di manà-manà al ritmo “Tangenti no”

  • 21.23

    “Ciao popolo delle meraviglie!” saluta Crozza. “Nelle ultime puntate avevo quasi vergogna a chiamarvi così, sembrava un Paese normale. Ma le meraviglie sono come le macchie di umidità, dopo qualche tempo riafforano…” Si parla di Mario Mantovani e delle tangenti della Sanità lombarda. “Uno così se passa per la porta Santa suona il metal detector….”

  • 21.25

    Mantovani ex sottosegretario di Berlusconi, ex assessore di Formigoni. “D’altronde con dei maestri così non è che ti viene fuori Gino Strada…”

  • 21.26

    Ma c’è anche chi non è d’accordo, come Formigoni, che fu costretto a dimettersi proprio dal Carroccio. “Ora non c’è cosa peggiore che lucrare su bambini anziani malati e farci rivalutare Formigoni..”

  • 21.27

    Crozza diventa Formigoni che parla di Mantovani. “Pare che si sia fatto ristrutturare la sua villa. È scandaloso che sia sua, non intestata ad un altro!”. E gli insulti volano a suon di tessuti da imparare.

  • 21.31

    Una cosa è certa, Formigoni un metodo ce l’aveva e funzionava: ma i metodi sono tantissimi, dice Crozza riprendendo il suo monologo. Ed ecco Denis Verdini “il suo metodo è il do ut denis”, che ha chiesto un cambiovaluta notevole per strappare 13 senatori a Forza Italia. “Tu mi condoni la manovra e io ti faccio mansardare Avellino? Io capisco che la politica sia anche mediazione, Abramo Lincoln lo ha fatto ma per la fine della schiavitù. Siamo arrivati al fondo, gli ideali in politica contano come gli occhiali quando dormi!”

  • 21.33

    D’altronde Verdini è il taxista, quello che ti porta in 10 minuti da Berlusconi a Matteo… “Non dico vergognarsi, ma una puntina di gastrite…”

  • 21.34

    Crozza-Verdini canta La lontananza sai è come il vento, ma in versione remix.

  • 21.35

    Un transfugo da Forza Italia, Verdini lo porta al Pd. “Io non carico cani, cinquestelle e coscienze” dice Verdini. L’imitazione di Crozza per certi versi ricorda Alberto Sordi.

  • 21.37

    All’improvviso sale pure Silvio Berlusconi “Sì, e io son Che Guevara” ribatte Verdini. Silvio vorrebbe proprio andare nel Pd, ma Verdini non si commuove.

  • 21.38

    “Comee son bravooo iooo a seguireee il ventoo a ritrovarmi sempre in maggioranza…”

  • 21.40

    Si torna al monologo, e ovviamente non poteva mancare il Berlu. Ma perché dice che Renzi lo copia? Beh, sono i Bluff Brothers!

  • 21.41

    “Ci mancherebbe, non voglio insinuare che il Pd stia diiventando di centrodestra… il centro non c’entra un c*zzo!”. Si parla della legge di stabilità, plaudita da Confindustria e bocciata dalla CGIL. “Guarda che per la sinistra è un risultato eh!”

  • 21.42

    “Renzi con la democrazia ha lo stesso rapporto che ha mia suocera con la discoteca: sa che esiste ma capisce che non è il suo ambiente!”

  • 21.43

    Renzi, il twittatore della repubblica delle banane: come Re Luigi ne Il Libro della Giungla.

  • 21.44

    Lo sketch di Renzi ovviamente parte con l’aumento del limite del contante a 3000 euro. “Voi dite che favorisce il nero.. ma il nero è mio fratello!”

  • 21.46

    Per sindaco di Roma Renzi propone Fabiola “la babysitter di mio nipote, per 8 euro all’ora va benissimo!” Ma perché non fare le primarie? Renzi si impunta come un bambino: “ma parlare di primarie con questo swing è come parlare dei problemi degli operai al Carnevale di Rio”

  • 21.48

    Per il balletto finale arrivano Madia, Boschi, Poletti e Padoan sullo sfondo.

  • 21.49

    Stacco pubblicitario, ma dopo arrivano In Cool 8, Mentana e De Luca.

  • 21.55

    “Cosa vi suggerisce un’immagine così romantica? Ovvio, che si amano. Ma dal prossimo anno potrebbe anche essere che non hanno pagato la bolletta…”

  • 21.56

    La scena di Ghost con il vaso viene reinterpretata con la nuova immagine della luce staccata perché non è stato pagato il canone.

  • 21.57

    “D’altra parte cosa c’è di più trasparente della bolletta della luce?” Si analizzano le voci di una bolletta tipica. Effettivamente… In totale si paga il doppio di ciò che si consuma.

  • 21.59

    Tra le varie voci che alzano il prezzo della bolletta c’è anche “agevolazione alle ferrovie dello stato”…. allora come minimo mi scali la bolletta dal biglietto del treno! “Vi sembra trasparente?”

  • 22.01

    Inc. Cool 8., “un’azienda rappresentata dall’uomo vitruviano: due uomini nudi uno dietro l’altro”. Un’analisi interessante sui consumi proposti dalle compagnie telefoniche (“ti inc*liamo tre giorni al mese”) o delle macchinette del caffè (“le altre cialde non entrano…”).

  • 22.05

    I due fratelli di TimCook si occupano invece di spot pubblicitari. “Noi vendiamo sogni”. Si parla di macchine: peccato che pur dandoti l’idea di guidare liberamente sulle strade deserte dell’Islanda, quando esci dal concessionario si ritrovi nel traffico peggiore della tua città.

  • 22.07

    Ed eccolo Chicco Mentana. “Il mio momento più bello è quella mezz’ora prima di cena… mi godo i mille modi in cui fanno mangiare il fegato a quest’uomo”

  • 22.08

    Chicco Mentana entra nel vivo delle sue maratone televisive, con la notizia che ha sconvolto il mondo: “il ministro Boschi è la persona con cui gli italiani vorrebbero farsi di più… un selfie”.

  • 22.10

    Ma nel servizio non c’è l’audio, mancavano le pile e non c’erano i soldi per comprarle. Mentana deve “doppiare” la risposta della Boschi, ma recita il monologo del Gladiatore.

  • 22.11

    Non va meglio con il collegamento con Cerata (da New York), perché Mentana viene inquadrato mentre mangia. Ma in realtà non era nella Grande Mela, perché non ci sono i soldi per andare negli USA…

  • 22.13

    La Sarchioni è davanti alla casa della Boschi. Però dietro un cartello perché il parrucchiere le ha combinato un guaio… E pubblicità.

  • 22.21

    Si torna in studio con De Luca. “Il Vesuvio è solo il secondo vulcano attivo più pericoloso della regione, perché il primo è lui, il Superman del Cilento!”

  • 22.22

    Il 20 Ottobre l’Avvocatura dello Stato deciderà se De Luca dovrà decadere o meno per effetto della legge Severino.

  • 22.23

    Crozza-De Luca è veramente un bel fumino, apocalittico. “Se la legge Severino passa, la vita media durerà due ore e mezza massimo…” D’altronde lui è quello che ha eliminato le tribù cannibali dal centro di Salerno!

  • 22.24

    La parola Stato “indica qualcosa che non c’è più, che è stato”. Battuta facile ma amaramente vera.

  • 22.27

    De Luca guerriero ancestrale e origine primordiale del mondo è veramente favoloso. Una sorta di Baudo campano della politica… Benevento come Cape Canaveral era una bella idea, decisamente: “eravamo pronti al lancio del primo napoletano nello spazio ma si sono arrubati i caschi per farne delle insalatiere… In Campania la luna l’ho portata io”

  • 22.31

    Ci sta anche il ringraziamento agli autori, fatto assieme ad Andrea Zalone. E di nuovo pubblicità.

  • 22.35

    Si torna con il Come l’ho fatto, la settimana di prove per la messa a punto dei personaggi di Crozza. La puntata finisce qui e l’appuntamento è per venerdì prossimo alle 21.10: grazie di essere stati con noi!

Crozza nel Paese delle Meraviglie è l’irrinunciabile appuntamento del venerdì sera di LA7, a partire dalle 21.10, con Maurizio Crozza mattatore ufficiale della trasmissione che racconta una settimana di attualità attraverso sketch, imitazioni e commenti sui fatti accaduti.

Crozza nel Paese delle Meraviglie | Diretta 16 Ottobre 2015 | Imitazioni

Crozza nel Paese delle Meraviglie non si svela mai in anticipo, ma è assai probabile che ci sia la nuova puntata della “serie televisiva che vede come protagonista Ignazio Marino“, il sindaco dimissionario di Roma. La serie si intitola House of Scars, parodia della serie americana House of Cards.

Dopo l’assist offerto dal direttore del TG La7 questa settimana, potrebbe ritornare anche la storica imitazione di Enrico Mentana: tra le novità cult proposte da Maurizio Crozza c’è lo sketch di imitazione dei tre ragazzi de Il Volo, ma anche Frank Matano, Bruce Willis, Tim Cook e dei ministri Pier Carlo Padoan e Giuliano Poletti.

Impossibile sapere se Maurizio Crozza sfodererà di nuovo le storiche parodie, diventate di culto, di Antonio Razzi, Matteo Renzi, Massimo Ferrero, Pier Luigi Bersani, Gianroberto Casaleggio, Susanna Camusso, Maurizio Landini, Carlo Tavecchio, Francesco Schettino, Sergio Marchionne, Papa Francesco, Luca Cordero di Montezemolo, Silvio Berlusconi, Renato Brunetta e tanti altri personaggi protagonisti della scena politica e sociale italiana.

crozza-nel-paese-delle-meraviglie-2-10-15-21.jpg

Crozza nel Paese delle Meraviglie | Diretta 16 Ottobre 2015 | Come seguirlo in tv e streaming

Crozza nel Paese delle Meraviglie va in onda il venerdì a partire dalle 21.10, subito dopo Otto e mezzo, su La 7. E’ possibile seguirlo in streaming sul sito ufficiale di La 7, www.live.la7.it. Qui su Blogo, invece, troverete il nostro consueto liveblogging minuto per minuto.

Crozza nel Paese delle Meraviglie | Diretta 16 Ottobre 2015 | Second Screen

Se non volete perdervi neppure una notizia su Crozza nel Paese delle Meraviglie, potete seguire il programma anche sui social network: si può rimanere aggiornati sulla trasmissione grazie ai profili Twitter (@CrozzaTweet) e Facebook (https://it-it.facebook.com/mauriziocrozza), mentre l’hashtag ufficiale è #crozzameraviglie. Sul sito ufficiale del programma o sul canale ufficiale di YouTube, invece, è possibile rivedere gli sketch tratti dalle puntate precedenti.


I Video di TvBlog

Ultime notizie su Maurizio Crozza

Tutto su Maurizio Crozza, comico genovese. Dalla copertina satirica di Ballarò alle trasmissioni su La7. Video dei monologhi e anticipazioni.

Tutto su Maurizio Crozza →