Il Crimine Paga, almeno in tv

Boom per i generi crime e procedural negli Stati Uniti che mai come quest’anno sono ai primi posti delle classifiche di ascolto e di gradimento del pubblico, guadagnando da soli meta’ della top 20 dei programmi piu’ visti della stagione. Pare proprio che il pubblico non possa fare a meno di crimini, agenti speciali e

di corbetz


csi cast crime
Boom per i generi crime e procedural negli Stati Uniti che mai come quest’anno sono ai primi posti delle classifiche di ascolto e di gradimento del pubblico, guadagnando da soli meta’ della top 20 dei programmi piu’ visti della stagione. Pare proprio che il pubblico non possa fare a meno di crimini, agenti speciali e punizioni esemplari. E’ un rito liberatorio del buono che ha la meglio sul cattivo, passando per tutte le declinazioni possibili e immaginabili che le diverse reti si sono inventate.

E’ comunque CBS che ha sempre fatto di questo genere un cavallo di battaglia a guadagnarsi praticamente tutti i posti migliori della classifica con CSI e NCIS, primo e terzo posto. NCIS in particolare ha saputo perfettamente tenere testa ad House, in onda contemporaneamente su Fox. Le due versioni di CSI (Miami e New York) hanno raggiunto e superato la soglia d 150 e 100 episodi rispettivamente nella stessa settimana, mentre la versione “classic” ha intrattenuto una media di oltre 20 milioni di persone il giovedi’ per i capitoli finali prima dell’abbandono della serie del mitico Grissom.

Se fossero necessarie ulteriori prove, Fox e’ assolutamente soddisfatta delle performance di Bones il mercoledi’, tanto che la rete ha deciso di spostarla a meta’ gennaio il giovedi’ sera, lasciando Ugly Betty e Survivor in uno dei pochi slot di prima serata non occupati da un crime show. Su NBC sta per tornare Law & Order, pronto a raggiungere il record della stagione numero 20. Si potrebbe dire che il genere procedural e’ – televisivamente parlando- il nuovo “western” che tanto bene faceva diversi anni fa sulla tv americana. Con la differenza che i moderni cowboys urbani lavorano in laboratori ultramoderni pieni di nerds o impiegano strategie alquanto bizzarre per risolvere i propri casi.

Ci sono personaggi dalla forte personalita’ come Grissom o Horatio Caine di CSI, oppure buffi e divertenti come Simon Baker di The Mentalist o l’indecisa Kyra Sedgwick di The Closer che puo’ diventare ferma e decisa in un istante. Sono diventati quasi “membri di famiglia” per noi: settimana dopo settimana hanno risolto incredibili casi e ci hanno raccontato un po’ della loro vita privata.

Addirittura a Washington esiste un museo (National Museum of Crime and Punishment) dove la direttrice Janine Vaccarello ha avuto la brillante idea di istituire la CSI Experience ovvero la ricostruzione di un crimine completa di scena del delitto, laboratorio e camera mortuaria: “Questi show danno l’adrenalina giusta con il gioco di ipotizzare chi ha commesso un reato e la soddisfazione di vedere il percorso che porta alla sua risoluzione. C’e’ un’innata curiosita’ in ognuno di noi su cosa si trova realmente dietro le quinte delle squadre che lavorano agli omicidi o a casi come quelli mostrati in tv. E’ un soggetto di assoluto interesse e crea una serie di emozioni che fanno tornare gli spettatori ogni settimana”.

Ecco la classifica Nielsen Media Research dei 12 crime dramas piu’ visti di questa stagione. Il numero accanto al titolo, indica la posizione nella classifica generale dei programmi piu’ visti della stagione, con l’indicazione del numero medio di spettatori.

1) CSI [CBS] 21 milioni
3) NCIS [CBS] 18,6 milioni
7) The Mentalist [CBS] 16,6 milioni
9) Criminal Minds [CBS] 16,4 milioni
11) CSI: Miami [CBS] 14,9 milioni
13) CSI: NY [CBS] 14,6 milioni
16) Without a trace [CBS] 12,6 milioni
17) Cold Case [CBS] 12,2 milioni
18) Eleventh Hour [CBS] 12 milioni
23) Bones [Fox] 11 milioni
26) Law & Order: SVU [NBC] 10,6 milioni
28) Numb3rs [CBS] 10,5 milioni