Miss Italia 2015: Blogo intervista Vladimir Luxuria (video)

Miss Italia 2015: Vladimir Luxuria parla del concorso di bellezza a Blogo e assicura che non ci sono discriminazioni nei confronti delle belle e stupide.

Miss Italia 2015: al termine della conferenza stampa abbiamo intercettato la giudice e coach Vladimir Luxuria. Ecco cosa ci ha detto...

La domanda sorge spontanea: in conferenza stampa hai parlato di donne belle e intelligenti. Non c'è una sorta discriminazione nei confronti delle stupide?

[ride1]

No, perché ogni hanno ci sono donne belle e intelligenti...

A parte che si può essere anche brutte e stupide!

Ma anche belle e stupide. E' così importante l'intelligenza in un concorso di bellezza?

E' Miss Italia eh, non è che stiamo facendo il concorso delle ricercatrici o del premio Nobel alla scienza, quindi è chiaro che stiamo parlando di canoni estetici. I canoni non sono solo le misure, il seno, le gambe - che ci stanno per giudicare la bellezza di una donna - ma ci sono anche altri elementi che concorrono alla bellezza di una donna: un sorriso, la luce degli occhi, la grazia, come si muove. Ci sono delle donne che sono fuoco di paglia, che tu le vedi e dici "Gran Bonazze", poi parlano e fanno effetto suffle che lo tiri fuori dal forno e ti si smoscia tutto... io farò un giudizio più complessivo di quello che è la bellezza di una donna. Magari quella donna che la vedi così come se fosse fotografata e pensi che sia la bellezza che vince, invece magari potrebbe avere in altri elementi che la portano a non vincere.

Quali sono gli elementi che deve avere Miss Italia 2015?

Non penso che sarà tanto la sensualità, perché Miss Italia non è un concorso per uomini guardoni, infatti la maggior parte delle persone che guarda Miss Italia sono donne. Quindi intanto vorrei una Miss Italia che piaccia al pubblico che guarda le donne, nate o diventate, biologiche o acquisite...

Intelligenti o stupide...

Intelligenti o stupide, ma che piaccia ad un pubblico molto vario, una bellezza che non inquieti, ma che rassereni e che metta buoni sentimenti. Poi se vince una Miss Italia che se le chiedi chi è Manzoni ti dice: "Una fermata della metro", però ha tutto il resto, va bene anche lei...

... e ci avrebbe anche ragione in parte. Ha ancora senso Miss Italia nel 2015?

Secondo me sì, perché è comunque l'esaltazione della bellezza femminile, che purtroppo qualcuno vorrebbe ancora relegare sotto un burqa. E poi perché credo che serva agli studiosi come voi per capire come cambiano i gusti. Basta fare un confronto tra l'ultima edizione e quelle degli anni Sessanta per vedere come è cambiato tutto. Non toglieteci Miss Italia.

A proposito degli anni precedenti. I maligni dicono che ultimamente Miss Italia non fa niente... Che cosa dovrebbe fare Miss Italia da lunedì, per i prossimi 364 giorni, per dare valore a Miss Italia e non soltanto agli sponsor?

Miss Italia è un'opportunità, ma se non sa fare niente...

però è intelligente...

Dai, anche ultimamente ci sono state... c'è Miriam Leone che sta facendo tanto, poi anche ragazze che non hanno vinto. Infatti ho detto alle ragazze di non buttarsi giù  se non vincono, perché l'importante è che abbiate questa vetrina, poi se una ha delle carte da giocare va bene. Se non le ha racconterà quando sarà nonna ai nipotini che ha vinto Miss Italia.

Poi chi non vince magari finisce al Grande Fratello...

[RIDE2]

Ultima domanda: ci hai detto dei consigli che hai dato alle ragazze. Quali altri consigli hai dato in veste di coach alle ragazze?

Abbiamo studiato le coreografie e ho visto che quando sfilava una, le altre si rilassavano, controllavano che il capello andasse bene e che lo smalto non si fosse sbeccato. Ho detto loro di ricordarsi che anche se una sta sfilando non è detto che le persone non guardino le altre... poi ho detto di non tirarsela troppo e che non ce l'hanno solo loro...

Vlaimir Luxuria conclude la video intervista invitando i lettori di TvBlog a guardare Miss Italia.

luxuria-miss-italia-2015.jpg

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: