Piero Chiambretti intervistato per TvBlog: “Sono uno di sinistra e non della sinistra. Ho scelto Italia 1 rispetto ai Pacchi di Raiuno e alle 8 serate di Raidue”

TvBlog ha intervistato Piero Chiambretti, a margine della conferenza stampa di presentazione del nuovo programma Chiambretti Night che prenderà il via dal 20 gennaio per tre sere a settimana in seconda serata su Italia 1. Piero ha risposto ad alcune domande poste dai nostri lettori nella cornice del Centro Culturale Arci di Via Bellezza a

di share

Piero ChiambrettiTvBlog ha intervistato Piero Chiambretti, a margine della conferenza stampa di presentazione del nuovo programma Chiambretti Night che prenderà il via dal 20 gennaio per tre sere a settimana in seconda serata su Italia 1. Piero ha risposto ad alcune domande poste dai nostri lettori nella cornice del Centro Culturale Arci di Via Bellezza a Milano, dove è intervenuto anche il vicepresidente di Mediaset, Pier Silvio Berlusconi.

Arrivi nella tana del lupo dopo tanti anni in cui avevi resistito alle sirene berlusconiane. Quale è la motivazione vera alla base della scelta delle reti Mediaset per il tuo nuovo progetto televisivo ?

Un progetto concreto che durerà almeno due anni su una trasmissione non esistente, ma un programma realizzato dal mio gruppo di lavoro. Italia 1 poi è una rete che è sempre stata al centro di una libertà di parola come dimostrano le presenze di uomini di sinistra come Le Iene, Paolo Rossi e altri. C’è differenza essere di sinistra ed essere della sinistra. Io sono di sinistra in cabina elettorale ma nei miei programmi non sono della sinistra perchè non faccio politica. C’è stata dopo la mia uscita da La7 un momento di mercato che mi riguardava: ma tra i Pacchi di Raiuno, 8 serate su Raidue e Raitre che non sento da 15 anni, ho ricevuto proposte solo da Mediaset e Sky. Tra Sky e Mediaset alla fine ho scelto quest’ultima anche per un motivo di visibilità“.

Non pensi di tradire il tuo pubblico che ti ha sempre visto come un anti-Cav?

Io sono stato molto chiaro e ho già risposto ampiamente. So perfettamente che dovrò un po’ pagare questo passaggio ideologico ma bisognerebbe raccontare per esempio che D’Alema scrive libri con Mondadori che è di Berlusconi. Fazio che è il comunista pret-a-porter conduce un programma fatto da Endemol che è di Berlusconi. Io rispondo con il mio prodotto che non ha nè destre nè sinistre.”

Pier Silvio Berlusconi, Piero ChiambrettiQuale ospite vorresti intervistare ma e’ probabile che sia impossibile che accetti l’invito ?

Non ce n’è uno in particolare. In televisione, è giusto dirlo, tutti sono numeri uno. Io posso prendere te che non sei famoso e per quelli che sono a casa con una bella sigla, una bella luce, una bella inquadratura, diventi automaticamente un numero uno. Forse lo meriti, forse no. E’ un gioco, un pretesto. E su questo si baserà il nostro programma: andare a scovare i finti numeri uno della televisione.”

Ci sono progetti anche su Canale 5?

Per il momento sono ben indaffarato con le mie tre serate alla settimana su Italia 1 per due anni“.

Se Ricci ti proponesse un giorno di condurre Striscia la Notizia, accetteresti e che spalla vorresti al tuo fianco?

Lo farei a patto che ci fosse con me Ricci“.

Che obiettivo di ascolti, sempre se lo avete stabilito, cercate di raggiungere?

Non mi è stato chiesto per ora nessun obiettivo di ascolto. Mi rendo conto che sia più facile realizzare un alto share andando in onda tardi ma per ora, almeno ufficialmente, l’azienda non mi ha chiesto un obiettivo da raggiungere“.

Dopo le brutte esperienze personali di Pippo Baudo a Cologno Monzese, se hai avuto contatti, cosa ne pensa “SuperPippo” di questa tua avventura in Mediaset?

Pippo Baudo ovviamente è un uomo Rai e, anche se lui in passato era venuto a Mediaset con alterne fortune, avrebbe preferito come la maggior parte delle persone che ho lasciato all’azienda di Stato che io fossi reintegrato dopo l’esperienza fortunata a La7. Ma l’azienda pubblica ha dei tempi talmente lenti e progetti talmente a breve che ho preferito cercare altrove“.

Questione Affari Tuoi. E’ stato da te “snobbato”, o ti sarebbe piaciuto inerpicarti in questa avventura?

In Rai mi erano stati proposti i Pacchi su Raiuno e 8 serate su Raidue. Non mi entusiasmava l’idea di condurre Affari Tuoi. Mi è sembrato un pacco..

Grazie della cordialità e simpatia. (Share) Piero Chiambretti e Pier Silvio Berlusconi

I Video di TvBlog