Il Processo del lunedì, Andrea Scanzi e Michele Dalai in arrivo da Tiki Taka?

Tra gli opinionisti fissi della nuova edizione del Processo (Raitre) ci dovrebbero essere i giornalisti Scanzi e Dalai

Ieri nel corso della conferenza stampa di presentazione de Il Processo del lunedì, che tornerà in onda su Raitre dal 24 agosto (ore 23 circa) il conduttore Enrico Varriale ha annunciato l’acquisto di due “bomber” dalla squadra diretta concorrente, ossia Tiki Taka, talk show di Pierluigi Pardo in onda su Italia 1 il lunedì in seconda/terza serata.

Di chi si tratta? Di Andrea Scanzi e Michele Dalai, secondo Il Corriere dello Sport (si attende la conferma ufficiale dalla Rai). Il primo è penna di punta de Il Fatto Quotidiano e giornalista che si occupa non solo di sport, ma anche di politica. E lo fa presenziando in molte trasmissioni televisive, a partire da Otto e Mezzo su La7. La scorsa stagione il conduttore di Reputescion (La3) è stato opinionista sportivo di Mediaset, non solo a Tiki Taka, ma talvolta anche nel programma infrasettimanale dedicato alla Champions League. Scanzi ritrova Varriale dopo Processo al Mondiale di tre estati fa.

Lo scrittore Dalai, autore del saggio dal titolo Contro il tiqui taca, si è occupato di calcio anche sul piccolo schermo conducendo la versione italiana di Football hooligans sul canale satellitare Dmax.

In attesa delle conferme ufficiali dei due intellettuali Scanzi e Dalai, restano da scoprire le identità degli altri bomber annunciati da Varriale ieri (e chissà se ci sarà Gene Gnocchi). A completare il cast di sicuro ci sarà Andrea Delogu.

Altra novità è che su Rai Sport 1 (che diventerà HD dal 14 settembre, ma inizialmente si sposterà 557) andrà in onda L’Istruttoria, che farà da prima parte del Processo il lunedì sera.

Ultime notizie su Tiki Taka

Tiki Taka - Il calcio è il nostro gioco è un talk show sportivo curato dalla testata giornalistica Sport Mediaset, che va in onda su Italia 1 il lunedì in seconda serata, condotto da Pierluigi Pardo, con la collaborazione di Melissa Satta.

Tutto su Tiki Taka →