I Simpson, Homer e Marge non divorziano: il video

Il produttore esecutivo del cartoon Al Jean ha spiegato cosa succederà nella prossima stagione

UPDATE 21/06: Non è bastato il tweet che smentiva la separazione tra Homer e Marge, pubblicato la settimana scorsa. Gli autori de I Simpson hanno anche pubblicato un video in cui i due, con le incursioni di Bart, Lisa e Maggie, rassicurano tutti:

“Marge: Ciao! Homie ed io siamo qui oggi per spazzare via le voci senza fondamenta secondo cui ci separeremo.
Homer: Aspetta, cosa… Quando è successo?
Marge: La notizia è stata riportata per prima dalla Cnn. Poi i veri notiziari hanno iniziato a dare la notizia in tutto il mondo.
Homer: Quindi è per questo che Apu mi ha fatto no con la testa quando ho comprato la birra alle otto del mattino.
Marge: Birra alle otto del mattino?
Homer: Non è era davvero mattina, perchè non ero andato a dormire! I tizi dei notiziari non possono coprire notizie più importanti, come il pacco di LeBron (giocatore di basket che nei giorni scorsi ha fatto parlare di sè, perchè avrebbe mostrato le proprie parti intime in diretta tv, ndr)?
Marge: Homer!
Homer: L’abbiamo visto tutti, Marge, dovevamo vederlo. Ora, sentitemi tutti: Margaery ed io siamo solidi come una roccia. Voglio dire, non mi ha lasciato neanche quando sono quasi andato a letto con la tizia delle ciambelle (Mindy Simmons, nel nono episodio della quinta stagione, ndr).
Marge: Non dovremmo discuterne davanti ad il mondo intero…”

A questo punto, arriva Maggie travestita da Cupido, pronta a scagliare la sua freccia su Homer:

“Homer: Guarda che tenero Cupido è sceso a salvare la situazione.
Marge: Tu dici Cupido, io vedo una bambina a cui non hai cambiato il pannolino.
Homer: Marge, tesoro, mi scuso con te per tutte le mie azioni in questo video su quanto ci vogliamo bene l’un l’altra. Puoi perdonarmi?
Marge: Homie… Quando ti vedo così, che risposta potrei dare?”

A questo punto, Maggie scaglia la sua freccia, ferendo Homer. L’occasione è buona per lanciare un’altra frecciatina alla Cnn, “colpevole” di aver dato il via al malinteso:

“Marge: Non preoccuparti, tesoro, papà starà bene.
Homer: No, non è vero, non vedrò mai più. Vai Cnn!”

I Simpson, Homer e Marge non divorziano: la smentita su Twitter

I SimpsonUPDATE 12/06 Homer e Marge non divorziano. O, meglio, lo faranno solo in un episodio della ventisettesima stagione, rassicurando i fan della serie tv che, nei giorni scorsi, sono stati sommersi di notizie che hanno amplificato la storyline di una puntata. Sull’account Twitter dello show, arriva la smentita:

“RT e fermate i rumor! #TheSimpsons”

I Simpson, nella 27esima stagione Bart muore (per un episodio), Homer e Marge divorziano, torna SpiderPork ed altre anticipazioni

I SimpsonIn autunno, andrà in onda la ventisettesima stagione de I Simpson: il cartoon della Fox è stato rinnovato per altre due stagioni, ed arriverà a 625 episodi. Nonostante sia in onda da tempo, riesce ancora a fare notizia. In questi giorni, infatti, il produttore esecutivo della serie Al Jean ha rivelato alcuni dettagli sugli episodi che andranno in onda e che stanno già facendo il giro dei siti web.

Una di queste notizie riguarda Bart. Sembra, infatti, che nel tradizionale episodio “La paura fa Novanta”, in onda ad Halloween, il personaggio sarà ucciso da Telespalla Bob, il suo nemico di sempre che, dopo essere stato incastrato proprio da Bart, ha cercato di vendicarsi in numerosi modi, mai riuscendoci.

“Odio la comedy della frustazione”, ha spiegato Jean sabato scorso all’ATX Television Festival, “quindi ci toglieremo questo prurito”. Il produttore ha anche spiegato che non sarà chiaro cosa farà Telespalla Bob (doppiato, in America, da Kelsey Grammer) una volta portata a termine la sua vendetta:

“Quindi Bob in qualche modo ucciderà Bart e poi non saprà che fare di sè stesso una volta che la sua missione sarà compiuta”.

Niente paura, però: l’uscita di scena di Bart sarà solo temporanea, ed avverrà all’interno dell’episodio di Halloween, composto da mini-episodi che non hanno una consequenzialità rispetto al resto della serie. Bart, quindi, tornerà nel cast dall’episodio successivo.

Meno chiaro, invece, quello che succederà tra Homer e Marge: a Variety, Jean ha detto che i due si separeranno nella premiere:

“Si scopre che Homer soffre di narcolessia, e sarà un incredibile strappo al suo matrimonio. Homer e Marge si separeranno legalmente, ed Homer s’innamorerà della sua farmacista, doppiata da Lena Dunham. Avremo dei cameo anche delle altre ragazze di Girls“.

Nonostante il produttore non spieghi se la separazione durerà più di un episodio, sembra improbabile che Homer e Marge si separino definitivamente, considerato anche che la partecipazione della Dunham è solo a quell’episodio. Non sarebbe, però, la prima volta che Homer è tentato di lasciare Marge: nel nono episodio della quinta stagione, dal titolo “L’ultima tentazione di Homer”, infatti, ha avuto un flirt con la collega Mindy Simmons (doppiata in America da Michelle Pfeiffer, in Italia da Valeria Marini).

Al di là di queste due anticipazioni, Jean ha anche detto cosa altro si devono aspettare i fan nella ventisettesima stagione:

“Avremo un episodio in cui Lisa diventa amica di una senza tetto che è un’incredibile cantante. Sarà doppiata da Kate McKinnon, ma le canzoni saranno cantate da Natalie Maines. In un altro episodio, SpiderPork farà il suo ritorno. […] Ed avremo un episodio basato sul film ‘Boyhood’. E’ un flashback/flashforward su Bart. Andremo in diversi momenti della sua vita passata e futura e credo che sia uscito davvero bene”.

I Simpson, quindi, sono pronti a stupire ancora una volta. Il produttore commenta con entusiasmo il fatto che la serie ha sempre più episodi prodotti:

“Di solito diciamo ‘Ti vediamo, Gunsmoke’ (serie tv trasmessa per venti stagioni, ndr). Ora arriveremo a 625 episodi. E’ incredibile. Sono davvero, davvero contento. Se dovessimo andare avanti, sarà ancora meglio. Arrivare a cento episodi è stato fantastico. Duecento era il limite. ‘Cin Cin’ è arrivato a 250. Successivamente l’animazione ha mostrato che può durare più a lungo, ma se sommi gli episodi de I Griffin e di South Park resti sotto i cinquecento”.

Jean, poi, ha spiegato come la serie riesca a far ancora parlare di sè usando l’attualità:

“Un anno fa avevamo fatto una parodia sulla Coppa del Mondo di calcio (che aveva anche ‘previsto’ la partita tra Germania e Brasile, ndr). Stavamo leggendo della corruzione in Grecia. Avevamo un dirigente della Fifa arrestato. Ora trovi online una notizia come questa con mezzo milione di visite. Ci sono cose che succedono nel mondo. Non possiamo fare dell’umorismo quotidiano come il ‘The Daily Show’, ma c’è sempre qualcosa di folle nel mondo che non puoi immaginare”.

Sicuramente, i social network aiutano:

“Ora con Twitter possiamo dire qualcosa e possiamo pubblicarlo su Facebook. A volte facciamo delle cose che mi piacciono molto, come quando c’è stato il referendum in Scozia, ed abbiamo filmato un breve pezzo con il Giardiniere Willie che era favorevole ed aveva tatuato sul petto ‘Sì o muori’. Abbiamo un buon campo su cui lavorare. La nostra lavagna è sempre aggiornata. E da un punto di vista triste, se qualcuno scompare, possiamo dedicarli qualcosa”.

A proposito di attualità, nel 2016 ci saranno le Presidenziali, ed Homer voterà ancora una volta:

“Un aspetto del rinnovo che mi rende contento è che potrà votare. Ha votato per Romney nel 2012 perchè Obama aveva inventato l’Obamacare. Sei anni fa aveva provato a votare per Obama ma il suo voto andò a McCain“.

Numerose anche le guest-star, sebbene Jean rimpianga di non aver avuto due persone:

“Purtroppo, avremmo voluto Neil Armstrong e J.D. Salinger, ma sono entrambi scomparsi. Continuo a dire Sandy Koufax (ex giocatore di baseball, ndr), ma non mi ha mai chiamato”.

Il produttore ha anche ricordato Sam Simon, scomparso nei mesi scorsi:

“E’ stato colui che mi ha insegnato a gestire la serie. E’ una gran parte del successo de I Simpson. Per quanto riguarda la parte filantropica, c’è più di quanto la gente sappia. Era un uomo molto generoso, e le sue azioni si sentono ancora”.

Jean, inoltre, spiega cosa ha imparato durante il lavoro sul cartoon:

“Non sai mai che cosa accadrà. Puoi mandare in onda un episodio e la gente potrebbe reagire in maniera diversa da come ti aspettavi. Impari a dover essere sempre pronto a moderare il tuo stile, perchè sei in un ambiente in cui le reazioni sono costanti”.

Infine, inevitabile chiedere se ci sarà un altro film de I Simpson:

“Il film è stata un’operazione molto intensa, ha portato via tanto allo show. Preferirei che lo show finisse piuttosto che fare un altro film prima della conclusione. E’ improbabile che ci sia un altro film finchè lo show sarà ancora prodotto”.

I Video di TvBlog

Ultime notizie su Cartoons

Tutto sui cartoons e i cartoni animati programmati in TV: anime, manga, fumetti, ecco le novità secondo i canali, i palinsesti dedicati ai ragazzi e piccoli, con i nostri consigli, le nostre recensioni e i trailer.

Tutto su Cartoons →