Zelig 2013, in onda il lunedì da gennaio su Canale 5. Cambia tutto e Bonolis sfuma

Teresa Mannino nel backstage di Se Stasera Sono Qui

Con un'intervista rilasciata a Il Corriere della Sera Gino e Michele, i due autori di Zelig (insieme a Giancarlo Bozzo) hanno fornito le prime anticipazioni ufficiali sulla nuova stagione del programma comico di Canale 5. Zelig tornerà in onda da gennaio prossimo il lunedì sera e non più il venerdì. Sarà condotto, come previsto, dal Mago Forest e da Teresa Mannino.

Li abbiamo testati in cabaret, fanno ridere tantissimo e in un modo diverso da prima. Sono due comici e finalmente ci portano fuori dalla contrapposizione storica tra Claudio e Vanessa, Claudio e Michelle, stile pupa e secchione. Era stucchevole sentire sempre battute tipo: sei calvo, sei cretina. Che ci sono servite, chiariamolo. Ma non saranno più la parte dominante.

Tra le tante novità annunciate, perché "la trasmissione dopo 12 anni aveva bisogno di cambiare" una riguarda l'aspetto musicale, da quest'anno affidato alla band di Giuliano Palma. Poi la location: dal Teatro degli Arcimboldi di Milano a una tensostruttura in piazzale Cuoco da 2.000 posti ricostruita come il tendone di un circo, scelta per tornare a dare importanza al pubblico. Ed ancora, l'elemento centrale dello show: i comici.

Il 50% sarà di volti nuovi: giovani in cui crediamo moltissimo. E per l'altra metà padri storici di Zelig: Ale e Franz, Paolo Cevoli, Giuseppe Giacobazzi, Ficarra e Picone, Leonardo Manera, Raul Cremona, Enrico Bertolino e Gioele Dix. In più torneranno due nomi che mancavano da dieci anni: Sconsolata e i Fichi d'India.

La novità rispetto alle scorse stagione riguarderà anche lo spirito del programma, che sarà meno varierà e più cabaret, segnando dunque un ritorno alle origini. Gino e Michele sottolineano che ad un mese dal via "c'è un fervore che, negli ultimi anni, obiettivamente si era spento per colpa di nessuno. C'era bisogno di novità".

Nella prima puntata sarà ospite Claudio Bisio, del quale Gino e Michele hanno parlato così:

A Claudio Bisio dobbiamo fare un grande ringraziamento. E non per quello che ha fatto in questi anni, che è ovvio, ma perché è stato lui a fare un passo indietro, a chiederci di prendersi un anno sabbatico. (...) Poi sa che se peschiamo il jolly della vita con la nuova coppia di conduttori diventa problematico, ma questi sono gli accordi: "prendiamo un anno e stiamo a vedere".

L'ospite che chiuderà il ciclo di Zelig 2013 sarà invece Paola Cortellesi.

Infine, la rivelazione riguardante Paolo Bonolis, che era nella iniziale rosa di possibili conduttori del programma. Il ché però avrebbe significato rivoluzionare il programma, affidato ad una conduzione più forte:

Lui è un calibro da novanta. Poteva venire una cosa straordinaria ma c'era anche il rischio che cambiasse troppo la trasmissione: noi continuiamo a credere che Zelig debba ssere una serata di cabaret ripresa dalle telecamere.

Foto via Facebook

  • shares
  • Mail
19 commenti Aggiorna
Ordina: