Silvio Berlusconi indagato per corruzione a Saccà

Silvio Berlusconi Non c'è pace per la tv italiana e le intromissioni della politica nella stessa. Dopo la nota vicenda delle intercettazioni RAI-Mediaset oggi Repubblica scrive che

Silvio Berlusconi è indagato dalla procura di Napoli per la corruzione di Agostino Saccà, presidente di RaiFiction e - seconda ipotesi di reato - per istigazione alla corruzione del senatore Nino Randazzo e di altri senatori della Repubblica, "in altri episodi non ancora identificati"

Nelle intercettazioni, fra le altre cose, Berlusconi segnala a Saccà quattro aspiranti attrici: Elena Russo, Evelina Manna, Antonella Troise, Camilla Ferranti (la Manna sarebbe stata segnalata a Berlusconi da un senatore del centro-sinistra che gli avrebbe potuto dare una mano a far cadere il governo).

La storia, non smentita dalla procura partenopea, incontra le ovvie reazioni politiche, reazioni di sdegno - tranne che da parte del senator Randazzo che, udite udite, conferma -. Qualora dovesse essere confermata - qui, lo ricordo una volta di più, non si fa terrorismo mediatico e si attendono le indagini -, questa non sarebbe che l'ennesima storiaccia all'italiana, storia di donne e di politica, di soldi e tivvù, donnine e corruzione.

[Sito ufficiale di Evelina Manna, Sito ufficiale di Elena Russo, Blog di Camilla Ferranti]

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voto.  
  • shares
  • +1
  • Mail
66 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE ENTERTAINMENT DI BLOGO