Calciatori: le Giovani Speranze (di Mtv) in un nuovo docu-reality teen


Ma voi sentivate il bisogno di un nuovo docu-reality targato Mtv? Io forse no, però dopo la presentazione di oggi ho delle speranze su Calciatori - Giovani Speranze (se mi scusate la ripetizione, e anche se non me la scusate). E' il momento di raccontarvi cosa quando e perchè. Partiamo dal cosa: l'intera squadra Allievi Nazionali della Fiorentina è stata seguita dalle telecamere di Mtv per sei mesi cioè per tutta la fase di ritorno del campionato 2011/2012.

Le riprese andranno in onda dal 17 settembre, dal lunedì al venerdì alle 15.10 e alle 19.30 con puntata speciale al venerdì dalle 22. Sulla scia del successo di Ginnaste - Vite Parallele, Mtv torna quindi a puntare sul filone del docu-reality tra sport e adolescenza, cercando questa volta l'interesse di un pubblico teen sì, ma maschile. Io sinceramente a vedere le faccette dei ragazzi scelti, credo che il format potrà avere giovani speranze anche (e soprattutto) tra le fanciulle. Ma staremo a vedere.

I ragazzi di cui il nuovo docu-reality ci racconterà le gesta sportive (ma non solo) saranno divisi tra scuola, allenamenti e partite e soprattutto ritmi di vita molto serrati e scanditi da regole ben precise: niente sigarette (due promesse del calcio sono state allontanate dalla squadra perchè beccati a fumare), niente alcol, niente serate. Tutti casa e pallone. Reggeranno?

Le promesse sono buone (e non solo quelle calcistiche) anche perchè dagli spezzoni che sono stati mostrati oggi, il montaggio ha privilegiato l'elemento comedy. Immaginatevi dei giovani Cassano alle prese coi compiti a casa o peggio, con una gita al museo sotto la pioggia alle prime luci del mattino. Ad una prima occhiata però, alcuni di loro sembrano davvero coi piedi al pallone e la testa sulle spalle: sanno che il loro sogno potrebbe non realizzarsi e pensano all'università, magari architettura, come dice Saverio Madrigali (marcatore diciassettenne che sarà tra i protagonisti del format grazie, suo malgrado, ad un infortunio).

Gli altri ragazzi che spiccheranno di più per doti calcistiche e per personalità sono Alberto Gastaldo Rosa (centrocampista che si autodefinisce playboy), Gondo Diomandè Yann Cedric (attaccante dalla Costa D'avorio che si ispira a Balottelli) e Axel Gulin (esterno offensivo. Per lui l'unico inconveniente di essere sempre seguito dalla telecamere è stato il doversi misurare con le parolacce).

La speranza di rivedere della musica su Mtv si fa sempre più remota. Ma se l'avessero davvero rimpiazzata con qualcosa di nuovo (e di buono)? Lo scopriremo presto.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE ENTERTAINMENT DI BLOGO