Veronica Maya a Blogo: "Ad Agon Channel farò un talent in prime time, è impossibile dire di no a Becchetti"

Francesco Becchetti ha "acquistato" anche Veronica Maya. Ecco quali sono i programmi che condurrà su Agon Channel. Intervista di Blogo.

Veronica Maya, Agon Channel, Andrea de Carlo

"Sono molto contenta ed entusiasta". A parlare è Veronica Maya, fresco "acquisto" di Francesco Becchetti per la sua sua Agon Channel (il canale 33 del digitale terrestre che trasmette da Tirana). La conduttrice, che lascia così la Rai dopo 10 anni di servizio, ha deciso di affidare a Blogo le sue prime parole: "Sto partecipando ad una start-up di un'emittente, c'è tutto l'entusiasmo, la voglia, la grinta ed il buonumore necessari. Ho trovato una bellissima accoglienza a Tirana. Ho trovato un ambiente familiare, una squadra in piena attività, una redazione moderna. E poi ho trovato un capo con il quale ti puoi interfacciare in modo sereno".

Becchetti come è riuscita a convincerti?

"Il nostro tramite è stato Andrea di Carlo (con lei nella foto, ndr) con cui ho lavorato quest'estate ad UnoMattina CasaDolceCasa. Il 6 gennaio, mentre stava andando in onda il Concerto dell'Epifania ovvero il mio ultimo impegno Rai, mi ha chiamata per farmi questa proposta. Io ho dato la mia disponibilità per parlarne, non avevo imminenti impegni Rai. Mi aspettavo, però, tempi biblici. Ma due giorni dopo ero già nell'ufficio di Becchetti. E' stato un incontro informale e simpatico, ci scambiati le reciproche aspettative ed ho accettato. Mi sono organizzata con la famiglia e giovedì scorso (il 15 gennaio, ndr) sono atterrata a Tirana. Ero da tempo che non ero abituata ad incontri, proposte e trattative così immediate e, devo dire la verità, pure soddifacenti".

Mamma Rai, ad un certo punto, è diventata una matrigna? Ti sei sentita abbandonata?

"Non è stata una matrigna, sarebbe irriconoscente. Ho sempre avuto un bel trattamento in Rai in questi dieci anni, io sono cresciuta con loro ed è a loro che devo la mia popolarità. Mi hanno cresciuta, allevata, nutrita, fatta maturare ma, nel momento di massima maturità o popolarità, la delusione è stata non ricevere proposte. Io ho aspettato con fiducia l'idea o il programma giusto, ci sono sempre state trattative rimaste solo parole che non si sono concluse. Ho aspettato fino alla fine e mi sono comportata in maniera corretta. Però, poi, se la proposta non arriva, non si può stare ad aspettare all'infinito. Forse non ritenevano più indispensabile la mia presenza, non so cosa dire, perché a parole sono sempre stati carini. Mi dicevano 'sei nostra', 'sei una risorsa' e questo mi confortava. Le proposte concrete, però, non arrivavano. Così Becchetti è arrivato nel momento in cui mi sarei rimboccata le maniche per trovare una collocazione. Non mi ha dato neppure il tempo di preoccuparmi di restare disoccupata e mi ha coinvolta con il suo entusiasmo. La sua comunicazione è talmente efficace che è impossibile dirgli di no, ci sa fare".

Durante questi primi mesi di programmazione, ci sono state alcune critiche rivolte ad Agon Channel e pure abbandoni. Non ti hanno spaventata?

"Assolutamente, no. Mi fa ridere che le critiche fossero sulla mancanza di ciabattine scendiletto. Io, le ciabattine, le ho nel mio albergo (ride, ndr). Non c'è nulla che mi manchi. Magari, sì, pensavo di trovare una start-up con alcune carenze, invece non ho trovato nulla di meno rispetto a quello a cui ero abituata in Rai. Ho trovato solo persone qualificate, una macchina in pieno movimento e funzionante. Solo per farti capire: sono arrivata a Tirana giovedì all'ora di pranzo e il pomeriggio ho già registrato le prime puntate del programma".

Di che programma si tratta?

"Siamo partiti con un programma che esisteva già, Chance. Già oggi è andata in onda la prima puntata in daytime. E' un programma di provini. Ho ritrovato pure qui Andrea di Carlo, ci siamo ritrovati ancora a fare coppia, e assieme a lui commento in maniera leggera ed ironica i provini arrivati ad Agon Channel. Poi, fra qualche settimana (pare ad inizio febbraio, ndr), debutto in prime time con una nuova versione di Chance che avrà una costruzione del programma più strutturata e con esibizioni dal vivo".

Sarà un talent?

"Sarà un talent show con tanto di giuria. E' presto per dare ulteriori dettagli".

Insomma, mi sembri super entusiasta...

"Sono felice. A poche settimane dal mio arrivo mi viene affidata una prima serata, questo mi gratifica. In Rai ho fatto quasi tutto ma poche prime serate pur sentendomi pronta. E poi sarà un impegno conciliante con la famiglia: starò due giorni a settimana a Tirana, gli altri li passerò con i miei bambini. Ho ritrovato quell'equilibrio che avevo con Verdetto finale".

  • shares
  • +1
  • Mail
14 commenti Aggiorna
Ordina: