Emmy Awards 2014, le nomination: True Detective, Orange is the new black, Fargo e The Normal Heart tra le novità candidate

Ecco le nomination degli Emmy Awards 2014, annunciate da Mindy Kaling e Carson Daly. Molte conferme, tra le novità True Detective, Orange is the new black, Fargo e The Normal Heart

Emergono timidamente le novità, almeno nelle categorie più importanti, per gli Emmy Awards 2014. Così, tra i Miglior drama com'era prevedibile arriva, oltre alle serie tv già in gara in passato, True Detective, che porta anche Woody Harrelson e Matthew McConaughey ad essere candidati come Miglior attore di una serie drama. Tra le comedy, arriva Orange is the new black, altra serie che non poteva non essere candidata (e si porta a casa anche tre nomination nella categoria Miglior attrice guest di una serie comedy), così come Silicon Valley, novità della Hbo. Tra le miniserie, American Horror Story: Coven guadagna le candidature, oltre che come Miglior miniserie, nelle categorie Miglior attrice protagonista di una miniserie (con Jessica Lange e Sarah Paulson) e Miglior attrice non protagonista di una miniserie.

Tra i film-tv, dominio di The Normal Heart, con sei nomination nelle categorie maggiori, tra cui quella come Miglior film-tv. Bene anche Fargo, che porta Martin Freeman ad essere candidato in due categorie diverse per due ruoli diversi: con Lester Nygaard come Miglior attore di una miniserie e con John Watson di Sherlock come Miglior attore di una miniserie o film-tv (categoria in cui corre anche il suo collega di set Benedict Cumberbatch).

Poche le novità, quindi, con la tv via cavo (in particolare la Hbo, Showtime ed Amc, che punta ancora in Breaking Bad) a guadagnare più nomination, e la tv generalista che si deve accontentare dei titolo "forti" che già hanno vinto premi, come The Big Bang Theory, The Good Wife e Modern Family. Infine, tra gli esclusi, Orphan Black (e la sua bravissima protagonista Tatiana Maslany), e la serie tv rivelazione della tv generalista della stagione The Blacklist.

Miglior drama
Breaking Bad (Amc)
Downton Abbey (Itv)
Game of Thrones (Hbo)
House of Cards (Netflix)
Mad Men (Amc)
True Detective (Hbo)

Miglior comedy
Louie (Fx)
Modern Family (Abc)
Orange is the new black (Netflix)
Silicon Valley (Hbo)
The Big Bang Theory (Cbs)
Veep (Hbo)

Miglior miniserie
American Horror Story: Coven (Fx)
Bonnie & Clyde (Lifetime)
Luther (Bbc)
Treme (Hbo)
The White Queen (Starz)

Miglior film-tv
Killing Kennedy (National Geographic Channel)
Muhammad Ali’s Greatest Fight (Hbo)
The Normal Heart (Hbo)
Sherlock: His Last Vow (Bbc)
The Trip To Bountiful (Lifetime)

Miglior cartone animato
Archer (Fx)
Bob's burgers (Fox)
Futurama (Comedy Central)
South Park (Comedy Central)
Teenage Mutant Ninja Turtles: The Manhattan Project (Nickelodeon)

Miglior attore di una serie drama
Bryan Cranston per il ruolo di Walter White in Breaking Bad (Amc)
Kevin Spacey per il ruolo di Francis Underwood in House of Cards (Netflix)
Jon Hamm per il ruolo di Don Draper in Mad Men (Amc)
Jeff Daniels per il ruolo di Will McAvoy in The Newsroom (Hbo)
Woody Harrelson per il ruolo di Martin Hart in True Detective (Hbo)
Matthew McConaughey per il ruolo di Rust Cohle in True Detective (Hbo)

Miglior attrice di una serie drama
Michelle Dockery per il ruolo di Lady Mary Crawley in Downton Abbey (Itv)
Claire Danes per il ruolo di Carrie Mathison in Homeland (Showtime)
Robin Wright per il ruolo di Claire Underwood in House of Cards (Netflix)
Lizzy Caplan per il ruolo di Virginia Johnson in Masters of sex (Showtime)
Kerry Washington per il ruolo di Olivia Pope in Scandsal (Abc)
Julianna Margulies per il ruolo di Alicia Florrick in The Good Wife (Cbs)

Miglior attore di una serie comedy
Ricky Gervais per il ruolo di Derek Noakes in Derek (Channel 4)
Matt LeBlanc per il ruolo di Matt LeBlanc in Episodes (Showtime)
Don Cheadle per il ruolo di Marty Kaan in House of Lies (Showtime)
Louis C.K. per il ruolo di Louie in Louie (Fx)
William H. Macy per il ruolo di Frank Gallagher in Shameless (Showtime)
Jim Parsons per il ruolo di Sheldon Cooper in The Big Bang Theory (Cbs)

Miglior attrice di una serie comedy
Lena Dunham per il ruolo di Hannah Horvath in Girls (Hbo)
Melissa McCarthy per il ruolo di Molly Flynn in Mike & Molly (Cbs)
Edie Falco per il ruolo di Jackie Peyton in Nurse Jackie (Showtime)
Taylor Schilling per il ruolo di Piper Chapman in Orange is the new black (Netflix)
Amy Poehler per il ruolo di Leslie Knope in Parks and recreation (Nbc)
Julia Louis-Dreyfus er il ruolo di Selina Meyer in Veep (Hbo)

Miglior attore non protagonista di una serie drama
Aaron Paul per il ruolo di Jesse Pinkman in Breaking Bad (Amc)
Jim Carter per il ruolo di Charles Carson in Downton Abbey (Itv)
Peter Dinklage per il ruolo di Tyrion Lannister in Game of Thrones (Hbo)
Mandy Patinkin per il ruolo di Saul Berenson in Homeland (Showtime)
Jon Voight per il ruolo di Mickey Donovan in Ray Donovan (Showtime)
Josh Charles per il ruolo di Will Gardner in The Good Wife (Cbs)

Miglior attrice non protagonista di una serie comedy
Julie Bowen per il ruolo di Claire Dunphy in Modern Family (Abc)
Allison Janney per il ruolo di Bonnie Plunkett in Mom (Cbs)
Kate Mulgrew per il ruolo di Galina Reznikov in Orange is the new black (Netflix)
Kate McKinnon per ruoli vari in Saturady Night Live (Nbc)
Mayim Bialik per il ruolo di Amy Farrah Fowler in The Big Bang Theory (Cbs)
Anna Chlumsky per il ruolo di Amy Brookheimer in Veep (Hbo)

Migliore attore non protagonista di una serie comedy
Andre Braugher per il ruolo di Ray Holt in Brooklyn Nine-Nine (Fox)
Adam Driver per il ruolo di Adam Sackler in Girls (Hbo)
Ty Burrell per il ruolo di Phil Dunphy in Modern Family (Abc)
Jesse Tyler Ferguson per il ruolo di Mitchell Pritchett in Modern Family (Abc)
Fred Armisen per vari ruoli in Portlandia (Ifc)
Tony Hale per il ruolo di Gary Walsh in Veep (Hbo)

Miglior attrice non protagonista di una serie drama
Anna Gunn per il ruolo di Skyler White in Breaking Bad (Amc)
Maggie Smith per il ruolo di Violet Crawley in Downton Abbey (Itv)
Joanne Froggatt per il ruolo di Anna May Smith in Downton Abbey (Itv)
Lena Headey per il ruolo di Cersei Lannister in Game of Thrones (Hbo)
Christina Hendricks per il ruolo di Joan Harris in Mad Men (Amc)
Christine Baranski per il ruolo di Diane Lockhart in The Good Wife (Cbs)

Miglior attore in una miniserie o film-tv
Chiwetel Ejiofor per il ruolo di Louis Lester in Dancing On The Edge (Starz)
Martin Freeman per il ruolo di Lester Nygaard in Fargo (Fx)
Billy Bob Thornton per il ruolo di Lorne Malvo in fargo (Fx)
Idris Elba per il ruolo di John Luther in Luther (Bbc)
Benedict Cumberbatch per il ruolo di Sherlock Holmes in Sherlock: His Last Vow (Bbc)
Mark Ruffalo per il ruolo di Ned Weeks in The Normal Heart (Hbo)

Miglior attrice in una miniserie o film-tv
Jessica Lange per il ruolo di Fiona Goode in American Horror Story: Coven (Fx)
Sarah Paulson per il ruolo di Cordelia Goode Foxx in American Horror Story: Coven (Fx)
Helena Bonham Carter per il ruolo di Elizabeth Taylor in Burton And Taylor (Bbc)
Minnie Driver per il ruolo di Maggie Royal in Return To Zero (Lifetime)
Kristen Wiig per il ruolo di Cynthia Morehouse in The Spoils Of Babylon (Ifc)
Cicely Tyson per il ruolo di Carrie Watts in The Trip To Bountiful (Lifetime)

Miglior attore non protagonista in una miniserie o film-tv
Colin Hanks per il ruolo di Gus Grimly in Fargo (Fx)
Martin Freeman per il ruolo di John Watson in Sherlock: His Last Vow (Bbc)
Jim Parsons per il ruolo di Tommy Boatwright in The Normal Heart (Hbo)
Joe Mantello per il ruolo di Mickey Marcus in The Normal Heart (Hbo)
Alfred Molina per il ruolo di Ben Weeks in The Normal Heart (Hbo)
Matt Bomer per il ruolo di Felix Turner in The Normal Heart (Hbo)

Miglior attrice non protagonista in una miniserie o film-tv
Frances Conroy per il ruolo di Myrtle Snow in American Horror Story: Coven (Fx)
Kathy Bates per il ruolo di Delphine LaLaurie in American Horror Story: Coven (Fx)
Angela Bassett per il ruolo di Marie Laveau in American Horror Story: Coven (Fx)
Allison Tolman per il ruolo di Molly Solverson in Fargo (Fx)
Ellen Burstyn per il ruolo di Olivia Foxworth in Flowers In The Attic (Lifetime)
Julia Roberts per il ruolo di Emma Brookner in The Normal Heart (Hbo)

Miglior reality/talent show
The Amazing race (Cbs)
Dancing with the Stars (Abc)
Project Runway (Lifetime)
So You Think You Can Dance (Fox)
Top Chef (Bravo)
The Voice (Nbc)

Emmy Awards 2014, annunciate le nomination


Saranno Mindy Kaling di The Mindy Project e Carson Daly ad annunciare le nomination degli Emmy Awards 2014. La 66esima edizione dei premi più famosi per la tv americana andrà in onda quest'anno il 25 agosto sulla Nbc, condotta da Seth Meyers. Oggi, invece, scopriremo i nomi delle serie tv e degli attori che sono candidati a vincere la preziosa statuetta, scelti dalla Television Academy.

I due presentatori dovranno fare una levataccia, dal momento che l'annuncio delle nomination avverrà da North Hollywood, in California, alle 05:30 del mattino, ovvero le "nostre" 14:30. La diretta sarà trasmessa in live streaming, mentre su TvBlog vi aggiorneremo con le nomination più importanti, che potrebbero riservare tante conferme ma anche -si spera- delle sorprese.

Emmy Awards 2014

  • shares
  • Mail