Cattivik in arrivo per il pubblico di Italia 1

Cattivik in La PortaPer gli amanti dei cartoons ai quali consigliamo il nostro Comicsblog che tratta con dovizia di particolari l'argomento, è in arrivo in autunno o in primavera su Italia 1 una grande novità, Cattivik, il celebre fumetto disegnato da Silver (autore anche di Lupo Alberto e di Enrico La Talpa) in una serie di 52 episodi di 6 minuti ciascuno.

Un omaggio a Willy il Coyote. E' questa l'introduzione che Fabrizio Margaria, responsabile della programmazione cartoni animati di Mediaset, ha dato per il lancio della serie di animazione diretta da Mario Zanotti in 3D dedicata alla famosa goccia di inchiostro che ha rallegrato per anni la vita di molti ragazzi, Cattivik in una presentazione durante il Telefilm Festival che ha riscontrato notevole interesse da parte della platea e parecchi giudizi positivi a seguito della visione dei tre episodi pilota che sono stati mostrati agli addetti ai lavori.
La similitudine con il cartoon di Looney Tunes è evidente sin dalle prime immagini, in cui scorgiamo il malcapitato ladro notturno Cattivik alle prese con una porta che non si vuole aprire in un episodio e una cassaforte impenetrabile in un altro: ad ogni tentativo maldestro l'oggetto in questione "risponde" con una difesa degna dei personaggi Warner Bros schiacciandolo, colpendolo stile punching ball, facendolo esplodere, ecc.

La voce di Cattivik è di Giorgio Bracardi che sembra quasi nato per dare la parola al ladruncolo disegnato da Silver. Le citazioni poi si sprecano sulla scia dei cugini americani I Griffin o I Simpson oppure ancora South Park e nell'episodio "La Porta" vediamo per la prima volta rappresentati in un cartoon Romano Prodi con una bicicletta, Silvio Berlusconi, una bandana, e Umberto Bossi, una canottiera verde che urla e fa gestacci. Sarà proprio il ladro pasticcione che in uno dei suoi innumerevoli travestimenti tenterà la carta della politica per aprire la porta.
Non solo citazioni politiche, ma anche di Apocalypse Now, di Forrest Gump e di altri film e telefilm celebri quali ad esempio il Dottor Stranamore.

Cattivik by SilverIl palinsesto non è ancora stato deciso: personalmente lo riterrei adatto come ho detto anche a Margaria in conferenza stampa, all'access prime time mentre da altre parti si parla di mandarlo subito dopo I Simpson o addirittura, vista la durata breve, spalmato nell'arco della giornata. Il fatto di durare solo 5-6 minuti consente di poter apprezzare meglio le gag, le scenette e le battute e permette anche di poter essere programmato in vari momenti della giornata creando una sorta di tormentone.

La realizzazione del prodotto è tutt'ora in corso: il regista Zanotti lavora alacremente per riportare in 3D i centinaia di disegni di Silver e creare le puntate previste in simbiosi con lo stesso Margaria che ha creduto sin dalla prima stesura nel progetto; usciranno, come anticipato da loro, anche una serie di promo e di croll per annunciare l'arrivo della serie in cui interverranno in alcuni episodi in qualità di guest star celebri personaggi di Silver come Enrico La Talpa e Lupo Alberto.

Dal punto di vista realizzativo, una delle domande più frequenti durante la conferenza stampa è stata riguardo all'aver riprodotto il celebre fumetto in 3D, quasi fosse una sorta di videogioco, anzichè in 2D come sarebbe stato forse più opportuno visto che avviene con prodotti ben più famosi quali quelli americani già citati.
SilverIn merito a questo Margaria rivela che una puntata dei Simpson costa come l'intera produzione di Cattivik, quindi al momento anche per questione di costi sarebbe improponibile una realizzazione differente.
La risposta del regista su questo argomento è sulla stessa linea. Per una questione produttiva il 3D riduce di gran lunga la realizzazione che è avvenuta in soli 2 anni mentre se si fosse utilizzata la tecnica del 2D ci sarebbe voluto molto più tempo, inoltre si possono riprodurre movimenti di camera e apporre modifiche in maniera più immediata e senza difficoltà qualora si rilevasse l'esigenza di dover variare qualcosa.
La parte produttiva è realizzata in Vietnam, a Torino e a Milano.

Cattivik si presenta come un prodotto divertente adatto ad un pubblico ampio che scherzosamene Margaria definisce 3-84: Silver aveva già riportato in televisione un suo disegno famoso come Lupo Alberto, prodotto con la Rai. Vedremo se il ladruncolo a forma di goccia riuscirà a cogliere l'interesse del pubblico televisivo. Noi ci siamo molto divertiti a vedere questi tre episodi e ci sentiamo di consigliare Cattivik ai giovani e non solo.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE ENTERTAINMENT DI BLOGO