Superbrain: Antonella Elia fissa. Il vincitore della seconda edizione è... (anteprima TvBlog)

Il programma delle Supermenti di Paola Perego andrà in onda per tre sabati dal 14 al 28 dicembre su RaiUno

Superbrain - Le supermenti

sta per tornare su RaiUno con la seconda edizione. A noi di TvBlog è arrivata una soffiata da chi ha assistito ieri alla registrazione della finalissima, che andrà in onda sabato 28 dicembre e vedrà prima in gara sei supermenti e poi il vincitore tra queste sfidare i vincitori delle prime due puntate.

Si dà il caso, infatti, che Paola Perego abbia registrato nelle ultime tre domeniche pomeriggio, non essendo impegnata a La vita in diretta e spostandosi da Roma a Milano - le tre puntate previste di questa stagione (e dire che RaiUno poteva credere in Superbrain in garanzia, con ulteriori puntate a gennaio).

Se l'anno scorso, ad affiancare la Perego come ospiti fissi, erano Sergio Assisi, Roberto Farnesi e Anna Falchi, quest'anno è prevista una commentatrice a bordo campo d'eccezione. Trattasi di un grande ritorno, sicuramente gradito a molti telemaniaci: quello di Antonella Elia.

La showgirl più svampita della tv non poteva essere spalla migliore per la Perego per commentare le prove, anzi la vedremo ancora rivestire i panni della valletta, per coinvolgere a caso alcuni figuranti del pubblico in alcune prove. Ma l'Elia non sarà sola: ad affiancarla un prezzemolino doc di RaiUno come Paolo Conticini.

Ovviamente in postazione ci sarà sempre un professore, a cui la Perego chiederà Lumi tecnici sulle performance dei concorrenti… In Superbrain resta sempre il pubblico in studio - composto da 250 persone circa - a votare, senza ricorso a televoto o altre votazioni.

Ogni concorrente di questa produzione Endemol verrà presentato sempre con una scheda alla Scommettiamo che, ma in stile fumetto come se avesse un superpotere.

Vedremo, tra gli altri, un uomo di 80 anni, Giacomo, in grado di fare operazioni complicatissime a mente. Oppure il SuperOrecchio di un ragazzo che, ascoltando un brano lirico prima in versione originale con tutti gli strumenti e poi con alcuni di essi tolti a caso, dice quali sono stati esclusi.

Ancora, il SuperOcchio di un ragazzo che riconosce e ricorda tutto ciò vede (bicchieri e piramidi) in pochi istanti. E Valentina, una ragazza di 13 anni che scomponendo i quadri in piccoli tasselli come un puzzle, scelto un tassello a caso riesce a riconoscere l'artista ed il quadro (è ribattezzata Artistica).

Quindi Narciso, un signore che riconosce qualunque essenza nonostante sia diluita in acqua. Infine, c'è stata la prova della Timemachine, che in studio non hanno capito molto bene perché era un'esterna registrata (come hanno fatto allora a votarla?).

Questi sei concorrenti si sono sfidati a gruppi di due. SuperUdito, Artistica e il Calcolatore si sono giocati l'accesso alla finalissima: ha vinto Valentina (Artistica), che se l'è vista con i vincitori delle puntate precedenti.

Trattasi di Gianni GoldenBoy, un ragazzino di 13anni bravissimo nell'associare corse e persone, e L'acchiappa film Alessandro, un uomo 40 anni ferratissimo in cinema: guardando la scena di un film e facendo passare in pochi millesimi di secondo un fotogramma di un altro film, riconosce di quale film si tratti.

Alla fine la seconda edizione di Superbrain è stata vinta da Valentina (Artistica), una ragazza di 13 anni molto timida ma forte nelle sue prove. L'ultima sua prova individuale l'ha vista riconoscere dei quadri da un immagine ridotta in pixel.

  • shares
  • +1
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: