Daybreak, da domani online la webserie spin-off di Touch (video)

Daybreak
Con una sola stagione alle spalle, "Touch" ha già un suo spin-off, che andrà però in onda solo sul web: "Daybreak", infatti, consiste in cinque webisodes che saranno pubblicati da domani, quando in America andrà in onda il finale della serie della Fox (e di cui dopo il salto potete vedere il promo).

"Daybreak" lo si deve a Tim Kring, autore dello show, ed a Raven Metzner ("Six degrees"), per la regia di Jon Cassar, già regista di "24" e di "The Kennedys". La webserie non sarà collegata direttamente al telefilm, ma prenderà spunto dal dodecaedro, l'oggetto che rappresenta la forma geometrica a dodici facce che è già comparso nella serie tv e che sarà al centro degli ultimi episodi.

"In molti pensano che il dodecaedro abbia dei poteri mistici", ha spiegato Kring nel suo blog. "Lo vedrete ancora nel finale ed il suo viaggio proseguirà con il primo episodio di Daybreak". Kring ha anche spiegato che la webserie "non condivide nessun elemento del cast o della storyline dello show, ma avrà un aspetto simile".

Lo scopo di "Daybreak" è quello di far conoscere meglio al pubblico le tecnologie di comunicazione della AT&T, compagnia telefonica che già ha partecipato alla realizzazione di "Touch". Il pubblico potrà interagire con la serie, attraverso un sito internet ed una applicazione, per scoprire nuovi misteri sui personaggi ed aiutarli a risolvere l'enigma raccontato.

Al centro della storia c'è Ben (Ryan Eggold, "90210"),la cui vita cambierà totalmente dopo aver scoperto il dodecaedro, i cui poteri rischiano di finire nelle mani di una pericolosa compagnia, nella quale lavora un agente, interpretato da Ryan McPartlin (Capitan Fenomeno in "Chuck"). Nel cast, anche Sarah Roemer ("The Event").