La BBC vince il ricorso contro Mediaset e Endemol per Baila: decisione «storica» e internazionale

BBC Worldwide

La tutela del diritto d'autore sui format diventa un fatto tangibile anche in Italia e in Europa. Questo è il risultato, molto più ampio della semplice sentenza finale, dell'ultimo capitolo di Ballando con le Stelle contro Baila!. Un capitolo "internazionale" visto che - come ha riportato l'agenzia Radiocor - il Tribunale di Roma ha dato ragione alla BBC contro Mediaset ed Endemol, ma risalendo alle origini della querelle il ricorso, infatti, riguardava anche il format Bailando por un sueño (messicano), sulla base del quale era stato realizzato il programma di Mediaset (Baila!).

Ora il Tribunale di Roma ha riconosciuto, definitivamente, che Strictly Come Dancing (da cui deriva, invece, Ballando con le stelle) è tutelabile anche rispetto al formato messicano, che presenta molti elementi di similitudine con il format BBC.

Quindi, il tribunale ha stabilito che Rti e Endemol debbano cessare ogni utilizzo del format: è prevista una penale da 500mila euro qualora si verificassero ulteriori violazioni. Ma è evidente che la portata della decisione, che va ben oltre il caso nostrano (e anche oltre le tifoserie): in Italia, la questione era formalmente già risolta dopo la sentenza che aveva ingiunto le modifiche a Baila! Ora si aggiunge un altro tassello, quello internazionale: il fatto cioè che quel format acquistato da Mediaset non possa più essere utilizzato.

Lo spiega bene un comunicato dello studio legale Dla Piper (da cui era assistita la BBC in Italia):

«La decisione può essere definita storica perché si tratta di una delle prime occasioni in cui in Europa si è affermata non solo in astratto la tutela del format come opera dell'ingegno protetta ai sensi della legge sul diritto d'autore»

Vota l'articolo:
3.60 su 5.00 basato su 10 voti.  

I VIDEO DEL CANALE ENTERTAINMENT DI BLOGO