Il giovane Montalbano: su Raiuno il prequel della serie record d'ascolti

Il giovane Montalbano
Prima di diventare il commissario che tutti amano, com'era Montalbano? Una domanda alla quale ha risposto Andrea Camilleri, creatore del celebre personaggio, con alcune raccolte di racconti usciti negli anni scorsi e che ora Raiuno porta sul piccolo schermo con "Il giovane Montalbano", fiction composta da sei film-tv (già definiti "evento") prodotti da Rai Fiction e Palomar.

Si tratta, in altre parole, di un prequel dell'ormai celebre serie tv tratta dai racconti dello scrittore siciliano e che da anni è la fiction italiana più vista. Camilleri, nei suoi racconti, ha voluto narrare come abbia fatto Montalbano a diventare il bravo poliziotto che oggi conosciamo, cosa lo ha portato a Vigàta, come ha conosciuto i suoi colleghi nonchè l'amore della sua vita, Livia.

Nascono così, dalla penna dello stesso Camilleri e Francesco Bruni (già al lavoro sulla serie madre), con la regia di Gianluca Maria Tavarelli. sei puntate in cui lo stile resta sempre quello a tratti intenso ed a tratti ironico con cui il pubblico ha conosciuto Montalbano, portando però il protagonista nel 1990, anno in cui inizia la sua avventura a Vigàta.

Il giovane Montalbano (foto di Fabrizio Di Giulio)
Il giovane Montalbano, la fiction di Raiuno Il giovane Montalbano, la fiction di Raiuno Il giovane Montalbano, la fiction di Raiuno Il giovane Montalbano, la fiction di Raiuno

Tutte le storie che vedremo, quindi, sono tratte da racconti che Camilleri ha pubblicato fin dalla fine degli anni Novanta ("Un mese con Montalbano", che contiene alcuni di queste storie è del 1998, mentre "La prima indagine di Montalbano" è del 2004). Si tratta di "La prima indagine di Montalbano", "Capodanno", "Ritorno alle origini", "Ferito a morte", "Il terzo segreto" e "Sette lunedì".

Ovviamente, se cambia la collocazione temporale in cui si trovano i personaggi, cambiano anche i loro interpreti. E così, ad interpretare Salvo Montalbano non c'è Luca Zingaretti, ma Michele Riondino ("Fortapàsc", "Distretto di polizia"), che darà al protagonista un tono in parte rinnovato rispetto al commissario che siamo abituati a vedere (oltre a dei folti ricci: Montalbano, evidentemente, non è calvo da sempre...).

Il primo incarico di Montalbano, infatti, si svolge a Mascalippa, paese delle montagne siciliane, che il protagonista non gradisce a causa della lontananza con il mare. Il suo superiore, notandone la sofferenza, riesce quindi a trasferirlo a Vigàta, città di mare che Salvo conosce perchè ci ha passato l'infazia con il padre (Adriano Chiaramida) dopo la scomparsa della madre. Sebbene con suo padre, Montalbano non abbia buoni rapporti, è entusiasta di poter rivedere il mare e cambiare località.

Nel corso delle prime puntate, inoltre, tra un'indagine e l'altra, si formerà la squadra nota a tutti: se il primo che incontreremo sarà l'immancabile Catarella (Fabrizio Pizzuto), che Montalbano prende sotto la sua ala facendolo diventare centralinista del commissariato (e che già allora non azzecca un cognome), per vedere gli altri personaggi dovremo aspettare.

L'abilità degli autori è stata infatti quella di introdurre gradualmente Fazio (Beniamino Marcone), all'epoca allo studio per diventare ispettore, il Dottor Pasquano (Giuseppe Santostefano), con cui Montalbano si punzecchia da subito, e Nicolò (Carmelo Galati), giornalista che seguirà il protagonista nelle indagini. Per vedere Augello (Alessio Vassallo) dovremo aspettare il terzo episodio, nel quale arriverà anche Livia (Sarah Felberbaum), che sarà inizialmente contesa da Augello e da Montalbano, da poco single dopo la relazione con l'insegnante Mary (Katia Greco), che vedremo nei primi due episodi e la cui presenza servirà a capire meglio quanto il protagonista già ai tempi fosse in cerca di qualcuno che rispettasse i propri spazi.

Il giovane commissario, infatti, mostra già alcune caratteristiche del personaggio "adulto": talentuoso nel suo lavoro, nel quale si butta senza sosta, ma schivo e diffidente con le persone, complice il cattivo rapporto col padre. Il commissariato servirà sicuramente a dargli la spinta per diventare più attento agli altri, ma il percorso che lo aspetta sarà lungo ed avrà bisogno anche delle indagini per essere sviluppato.

Attraverso ogni caso, infatti, Montalbano crescerà ed imparerà qualcosa su sè stesso, prendendo decisioni che lo segneranno e determineranno la sua evoluzione. Avverrà fin dal primo episodio, quando la nomina a commissario capo gli assegnerà nuove responsabilità, alle quali prima non era abituato, ma anche nuovi sogni, come quello di potersi permettere quella casa sul mare diventata poi il suo rifugio sicuro.

"Il giovane Montalbano" ha, dunque, tutte le premesse per essere seguito tanto quanto la serie originale, puntando su cast promettente, storie garantite dalla penna di Camilleri, e lo stesso clima con cui i personaggi si sono già fatti conoscere in passato. Raiuno, insomma, potrebbe aver trovato un'altra fiction dagli ascolti d'oro.



Il giovane Montalbano, la fiction di Raiuno (foto di Fabrizio Di Giulio)
Il giovane Montalbano, la fiction di Raiuno
Il giovane Montalbano, la fiction di Raiuno
Il giovane Montalbano, la fiction di Raiuno
Il giovane Montalbano, la fiction di Raiuno
Il giovane Montalbano, la fiction di Raiuno
Il giovane Montalbano, la fiction di Raiuno
Il giovane Montalbano, la fiction di Raiuno
Il giovane Montalbano, la fiction di Raiuno
Il giovane Montalbano, la fiction di Raiuno
Il giovane Montalbano, la fiction di Raiuno
Il giovane Montalbano, la fiction di Raiuno
Il giovane Montalbano, la fiction di Raiuno
Il giovane Montalbano, la fiction di Raiuno
Il giovane Montalbano, la fiction di Raiuno
Il giovane Montalbano, la fiction di Raiuno
Il giovane Montalbano, la fiction di Raiuno
Il giovane Montalbano, la fiction di Raiuno
Il giovane Montalbano, la fiction di Raiuno
Il giovane Montalbano, la fiction di Raiuno
Il giovane Montalbano, la fiction di Raiuno
Il giovane Montalbano, la fiction di Raiuno
Il giovane Montalbano, la fiction di Raiuno
Il giovane Montalbano, la fiction di Raiuno
Il giovane Montalbano, la fiction di Raiuno
Il giovane Montalbano, la fiction di Raiuno
Il giovane Montalbano, la fiction di Raiuno
Il giovane Montalbano, la fiction di Raiuno
Il giovane Montalbano, la fiction di Raiuno
Il giovane Montalbano, la fiction di Raiuno
Il giovane Montalbano, la fiction di Raiuno
Il giovane Montalbano, la fiction di Raiuno
Il giovane Montalbano, la fiction di Raiuno
Il giovane Montalbano, la fiction di Raiuno

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: