Moto GP - Loris Reggiani lascia, al suo posto Giulio Rangheri


La nuova stagione della Moto GP non andrà più in diretta su Mediaset Premium. Come abbiamo scoperto spulciando sul sito di Publitalia tutti gli eventi legati al motomondiale passeranno in chiaro su Italia 1 con un "aiuto" da Italia 2 che ospiterà il Warm Up, le prove libere e le prove ufficiali, queste ultime soltanto per quanto riguarda la Moto 3, la categoria minore. La decisione porterà come conseguenza la scomparsa di qualsiasi cosa riguardi il motociclismo dalla pay tv di Mediaset che aveva preso già da tempo ad inserire l'opzione Moto GP all'interno di altri pacchetti di abbonamento perché evidentemente erano in pochi quanti avrebbero pagato per seguire gli eventi senza pubblicità ed in versione integrale.

L'altra novità riguarda invece la storica coppia di commentatori: da quest'anno Guido Meda non avrà più al suo fianco l'ex pilota Loris Reggiani. Il "Reggio" ha deciso di non accettare la nuova offerta contrattuale di Mediaset che prevedeva un cospicuo taglio del suo ingaggio (taglio avvenuto un po' per tutti), ma ci sono anche ragioni editoriali. Lo spiega in un'intervista rilasciata a GPone, eccovene un passaggio significativo:

Io non condividevo tanto la linea editoriale troppo faziosa nei confronti di Valentino Rossi che c'è lì dentro e alcune volte, non dico tutte ma alcune, ho avuto degli scontri abbastanza feroci. Scontri fra amici dopo i quali sei amico come prima, ma secondo me ci doveva essere un limite oltre il quale non si doveva passare. E' solo la mia opinione, non metto in alcun modo in discussione il lavoro che fanno, avevo solo un'opinione diversa dalla loro. Quest'anno soprattutto un paio di volte... Perché se per andare a favore di Rossi si deve andare contro altri piloti italiani secondo me stride, in una televisione italiana. Quando si mette in discussione uno come Dovizioso, che se c'è uno sincero è lui, a tal punto che spesso si tira addosso polemiche, solo perché ha detto qualcosa a Rossi, quello non mi piace, oppure quando si chiama un pilota come Alex De Angelis a 'Fuorigiri' perché ha fatto una gran gara in Moto2 e per tutta la puntata gli si fanno solo domande su Valentino Rossi e la Ducati, ecco, quelle cose lì non le sopporto.

Punti di vista, anche se è innegabile che a Mediaset abbiano una preferenza per Rossi (esattamente come la Rai anni fa l'aveva per Max Biaggi). Intanto non ci giungono conferme su chi sostituirà Reggiani, ma ci viene in soccorso Twitter con lo stesso Guido Meda che parla di una nuova "coppia" con Giulio Rangheri, il commentatore che lavorava sulle frequenze di Mediaset Premium spente da quest'anno.

  • shares
  • Mail
15 commenti Aggiorna
Ordina: