Le censure di Dragon Ball Z su Italia1: perchè?

Le censure di Dragon Ball Z su Italia1 Qualche giorno fa e' arrivata una segnalazione di veeto riguardo "Dragon Ball Z" (l'adattamento italiano é intitolato "What's my destiny Dragon Ball") composto da 291 episodi, serie anime già trasmessa nel 2000 e ora di nuovo in onda. I fan sono in subbuglio e contrariati per non aver visto gli episodi 79 e 80 "La rabbia di Gohan"e "L'arrivo di Junior". Sarà stato un errore?

"Volevo segnalarvi che da qualche mesetto Italia1 sta ritrasmettendo la celeberrima saga di "Dragon Ball Z" (tutti i giorni alle 14:35) che proprio in questi giorni sta facendo ascolti altissimi nonostante sia stato stra-replicato. Fin qui tutto Ok, ora però, forse per qualche secondo particolarmente "forte", Italia1 piuttosto che censurare questi pochi secondi (come fanno da anni con altre serie) ha pensato bene di saltare direttamente questi episodi, ed essendo questa una saga con una storia continua, non fa che creare disordine...."

Noi di Tvblog non siamo certo dei maghi da poter influire sul palinsesto della rete Mediaset ma abbiamo chiesto alla segreteria di Fabrizio Margaria le motivazioni dell'accaduto. Le puntate di "What's my destiny Dragon Ball" che dovevano essere trasmesse sono state bloccate dal Moige (Movimento Italiano Genitori) perchè presentano scene troppo cruente, non bastava censurarle in parte, come era accaduto in passato (più che altro censure video). Per il Moige non sono adatte ad un pubblico di bambini e non saranno trasmesse più.

  • shares
  • +1
  • Mail
97 commenti Aggiorna
Ordina: