I Moderni - Finalisti di X Factor 5

I Moderni

Alla finale di X Factor 5 sono approdato I Moderni, Antonella Lo Coco e Francesca Michielin. Il gruppo vocale di Elio ha superato un percorso a ostacoli decisamente complicato (fin dal nome: si erano presentati ai casting come Free Chords, ma il loro giudice ha bocciato la nomenclatura anglofona e ha voluto che il gruppo cambiasse "identità". I Moderni è stato criticato perché è un nome, a dispetto del significato, piuttosto vetusto. Ma perfettamente nelle corde di Elio.

Il gruppo si è costituito a Torino nel 2007 (e proprio a Torino, ha tenuto un concerto il giorno di Capodanno: nell'immagine, l'articolo su La Stampa in merito) ed è composto da Marco Musarella, Fabio Perretta, Celeste Gugliandolo e Paolo Gugliandolo.

Nonostante le difficoltà oggettive che i gruppi vocali incontrano, storicamente, a X Factor (persino quelli che hanno vinto un'edizione, gli Aram Quartet, sono spariti dalla circolazione), I Moderni sono finiti una sola volta al ballottaggio. Con un altro gruppo di Elio, le Café Margot. Era la quarta puntata: i giudici scelsero di eliminare le Café Margot 3-1 (unico voto contro I Moderni fu quello di Morgan, in controtendenza).

Il loro inedito, Non ci penso mai (scritto da Daniele Lazzarin, Riccardo Garifo e Alberto Tafuri) è inedito anche per tipologia musicale, a X Factor. Una canzone con ammiccamenti hip hop, di cui Elio ha definito la genialità: «Fare una canzone per l'estate d'inverno».
Le loro quotazioni sono salite progressivamente, anche grazie a una serie di performance in cui - complice Elio - si dava gran risalto alla messa in scena (con abbigliamenti improbabili e arrangiamenti articolati): ora, probabilmente, possono davvero contendere la vittoria finale alla favoritissima Antonella.

Free Chords - I Moderni - X Factor 2011
Free Chords - I Moderni - X Factor 2011
Free Chords - I Moderni - X Factor 2011
Free Chords - I Moderni - X Factor 2011
Free Chords - I Moderni - X Factor 2011
X Factor 5 - I Moderni Inedito 'Non ci penso mai'
X Factor 5 - I Moderni Inedito 'Non ci penso mai'
X Factor 5 - I Moderni Inedito 'Non ci penso mai'
X Factor 5 - I Moderni Inedito 'Non ci penso mai'
X Factor 5 - I Moderni Inedito 'Non ci penso mai'

Non ci penso mai

Non ci penso mai
Amo l'estate perché
Scopre quello che amo di te
Il tuo sedere il tuo seno i tuoi fianchi
E l'inverno mi manchi
Meteoropatico ho l'umore del colore del
Cielo grigio
Torino casa ufficio
Divano
Ho un giardino abusivo su al primo piano
E un fiore gigante tanto che non mi ci sta in mano
Cervicale da città un classico come Bach
Cerco soluzioni con i fiori come bach
Aromaterapia alla farmacia ho sempre preferito l'erboristeria
Non ci penso mai
Amo l'estate perché
Scopre quello che amo di te
Il tuo sedere il tuo seno i tuoi fianchi
E l'inverno mi manchi
Odio l'estate perché
Scopre quello che odio di te
Tu che guardi le ragazze degli altri
E l'estate mi manchi
E l'inverno mi manchi
E sono andato dall'altra parte del mondo
Partito
Viaggio infradito passaporto qualcosa
Lo scordo sempre
Pensando fosse il caldo a darmi l'umore happy
Invece ho visto che il caldo porta solo gli insetti
E poi ho capito che l'inverno non lo odio
Né per il freddo né per il cielo grigio
Né per i giorni che durano poco
Né per il vento
Né per la pioggia
Ma solo perché copre con un vestito te
Amo l'estate perché
Scopre quello che amo di te
Il tuo sedere il tuo seno i tuoi fianchi
E l'inverno mi manchi
Scopre quello che odio di te
Tu che guardi le ragazze degli altri
E l'estate mi manchi
E l'inverno mi manchi
E poi ho capito che l'inverno l'odio perché
Copre quello che io amo di te
Tu non capisci che
Non c'è inverno non c'è estate per te
Io non guardo fuori ma dentro di te
Invece io ti amo in tutte le stagioni
Perché credo che la bellezza non sia fuori
Non ci penso mai
Amo l'estate perché
Scopre quello che amo di te
Il tuo sedere il tuo seno i tuoi fianchi
E l'inverno mi manchi
Odio l'inverno perché
Scopre quello che odio di te
TU che guardi le ragazze degli altri
E l'estate mi manchi
E l'inverno mi manchi
Odio l'estate perché
Scopre quello che amo di te
Il tuo sedere il tuo seno i tuoi fianchi
E l'inverno mi manchi
Odio l'estate perché
Scopre quello che odio di te
Tu che guardi le ragazze degli altri
E l'estate mi manchi
Amo l'estate perché