Mildred Pierce - dal 14 ottobre su Sky Cinema 1 HD

Mildred Pierce - Kate Winslet

Mildred Pierce, la miniserie della HBO con Kate Winslet, è in arrivo da domani sera (14 ottobre 2011) su Sky Cinema 1 HD.

La miniserie vanta un notevole 8/10 sull'IMDB, è stata amata dal New York Times, che ha esaltato, in particolare, la bravura della Winslet; è stata, invece, criticata, oltreoceano e oltremanica, dal Telegraph, secondo cui sarebbe senz'anima.

Sky Cinema manderà in onda la miniserie (originariamente divisa in 5 parti) in 3 serate, sempre il venedrì alle 21:10.

La storia è tratta dal romanzo omonimo di James M. Cain (più noto al pubblico per Il postino suona sempre due volte) ed era già stata portata al cinema da Michael Curtiz nel 1945, con Joan Crawford come protagonista (pellicola che non era certo all'altezza di Casablanca, dello stesso regista, ma che valse alla splendida Crawford l'oscar come miglior attrice protagonista).

La storia è ambientata all'epoca della Grande Depressione: Mildred, la protagonista, è pienamente investida dalla crisi. Tipico esponente femminile della middle class, donna che lotta per la propria affermazione, sia sul lavoro sia nella vita e che vive con troppa audacia - per l'epoca - la propria sessualità, Mildred è un personaggio al tempo stesso retrò e molto attuale, e sarà interessante - per chi non l'avesse ancora vista - scoprire come, la Winslet, l'abbia messa in scena.

La miniserie, che potremmo definire un melò noir, ha ottenuto addirittura 21 nomination agli Emmy.

Mildred Pierce - Sky Cinema 1 HD
Mildred Pierce
Mildred Pierce
Mildred Pierce
[Sito ufficiale di Mildred Pierce, HBO]

E ne ha vinti ben 5, fra cui quello della Winslet come miglior attrice.

La qualità cinematografica fuori da ogni dubbio della serie le ha consentito anche una vetrina di tutto rispetto nella sezione Fuori concorso della Mostra del Cinema di Venezia ed è diretta da Todd Haynes, che proprio sul Lido ha ricevuto il Premio Speciale della Giuria nel 2007 per il film I'm Not There.

Di Mildred Pierce, infatti, si sono occupati anche i colleghi di Cineblog.

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: