TgLa7 - Il boom degli ascolti di Mentana

Enrico Mentanail primo giorno di Mentana nel suo nuovo incarico. «Daremo notizie», aveva promesso. E così è stato: le notizie le ha date, ma ha anche saputo imporsi nella fascia serale (non mancando di irridere in più d'un'occasione i Tg concorrenti. Spesso, con ragione da vendere). Al punto che il pubblico ha premiato la sua edizione, quella delle 20, che in un anno ha letteralmente triplicato gli ascolti.

Se a giugno del 2010 il TgLa7 faceva registrare una media del 3,45% di share, con 624.410 telespettatori, esattamente un anno dopo nello stesso periodo (giugno 2011) la media di share è del 10,99% con 2.148.839 spettatori in valore assoluto.

Un boom incredibile. Dovuto sicuramente alla popolarità di Mentana, ma anche all'ottimo lavoro della sua direzione - evidentemente molto apprezzata dal pubblico - e della sua redazione. E, in qualche modo, dovuto anche a un contraltare meramente logico: se il TgLa7 cresce, altri calano. Quindi sono meno apprezzati dal pubblico - fin troppo spesso eletto a "sovrano" quando fa comodo - e quindi, altrettanto evidentemente, lavorano peggio di Mentana e dei suoi.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 37 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail
21 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE ENTERTAINMENT DI BLOGO