Bones, su Rete 4 il centesimo episodio

BonesI fan che hanno già visto l'episodio lo definiscono "il migliore in cinque anni". In America lo scorso aprile è stato visto 9,9 milioni di telespettatori, ed ha aperto un vasto numero di discussioni online (così come in Italia, sulla community dedicata allo show). Ora, Rete 4 si prepara a tagliare il traguardo delle cento puntate di "Bones", con l'episodio della quinta stagione dal titolo "Le parti nella somma del tutto", in onda stasera alle 22:05.

Scritto da Hart Hanson, creatore della serie, e diretto da David Boreanaz, alla sua terza esperienza da regista (aveva già girato un episodio di "Angel" ed un altro di "Bones"), la puntata di stasera si rivela fondamentale nell'evoluzione del rapporto tra Booth (Boreanaz) e Brennan (Emily Deschanel), che si troveranno di fronte a Sweets (John Francis Daley) per discutere del libro da lui appena scritto nel quale sostiene che i due siano innamorati l'uno dell'altra.

Booth e Brennan motivano il loro disappunto raccontando allo psicologo il loro primo incontro. Veniamo così catapultati nella storia dell'omicidio di una ragazza, motivo per cui Cam (Tamara Taylor) consiglia a Booth di contattare la dottoressa Brennan, le cui abilità potrebbero essergli utili nella risoluzione del caso. Lui, che difficilmente lavora in gruppo, accetta: è l'inizio di una delle non-relazioni che faranno più tormentare gli appassionati di serie tv.

La storia tra Booth e Brennan, infatti, è il simbolo dell'espressione "tensione sessuale", di cui i telefilm di oggi fanno un gran uso. Se da una parte abbiamo Dr. House e la Cuddy che per anni si sono scontrati solo per la paura di ammettere di essere innamorati (ed in tanti pensano che la loro relazione, cominciata nel finale della sesta stagione, possa servire da "test" per le reazioni dei fan anche di "Bones"), dall'altra abbiamo Castle e la Detective Bennet Beckett, le cui avventure devono il loro successo anche grazie allo schema collaudato, appunto, dalla serie della Fox. Le tre coppie, però, devono le loro storie ad una coppia d'eccezione, ovvero Cybill Shepherd e Bruce Willis, che con "Moonlighting" furono i primi in tv a portare un po' di romanticismo in una serie crime.

L'episodio di stasera non risolve la tensione sessuale tra Booth e Brennan, ma svelerà alcuni retroscena su di loro che piaceranno al pubblico, e che non deluderanno i fan. "Bones", insomma, si merita di entrare tra i telefilm più strappa-emozioni degli ultimi anni, oltre che tra i più visti.

Ma la centesima puntata non sarà interamente dedicata ai due protagonisti: i nostalgici potranno infatti rivedere Zack (Eric Millegan), uscito dalla serie come regular nella terza stagione, di nuovo alle prese con gli esperimenti violenti di Hodgins (T. J. Thyne), mentre farà un cameo Dave Roberts, padre di David Boreanaz, nei panni di un addetto alle fotocopie.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 50 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE ENTERTAINMENT DI BLOGO