Flavio Mucciante ancora contro la Gialappa's: "Loro hanno fallito, Piero Chiambretti ha vinto"

Flavio Mucciante ancora contro la Gialappa's: "Loro hanno fallito, Piero Chiambretti ha vinto"Non s'accenna a placare la polemica dialettica e professionale tra la Gialappa's Band il direttore di RadioDue Rai Flavio Mucciante. Della cosa abbiamo dato ampiamente notizia: si parla di radio, è vero, ma i protagonisti sono nucleo fondante di una delle più importanti novità televisive degli ultimi quindici anni: l'ultimo capitolo riguarda un'intervista pubblicata sul Venerdì di Repubblica, in cui si faceva riferimento alla presunta "epurazione" della Gialappa's da parte dello stesso direttore Mucciante. E' lui stesso a replicare, non mandandola di certo a dire:

"Il termine epurazione è usato completamente a sproposito. Radio2 non epura nessuno ma vuole offrire agli ascoltatori una reale alternativa e nuovi progetti. Per questo ha rinnovato profondamente l'offerta editoriale di tutto il palinsesto, dove la Gialappa's aveva solo appuntamenti occasionali di pochi giorni all'anno per eventi particolari. Lo stesso Santin ammette che 'la formula a volte è ripetitiva ma ci divertiamo'. Ecco, il nostro compito non è quello di far divertire Santin e soci ma di sperimentare formati, linguaggi e conduttori per andare incontro a chi ci chiede intrattenimento intelligente, leggerezza e riflessione insieme".

Quindi Mucciante, sempre nella stessa nota diffusa a mezzo stampa, si fa i complimenti da solo per la formula Mondiale affidata a Piero Chiambretti:

"E' stata un grande successo, mentre i presunti grandi ascolti della Gialappa's su Radio2 non sono purtroppo riscontrabili: interventi di pochi giorni o, a singhiozzo, nel corso di qualche settimana - come tutti sanno - non sono oggetto di uno specifico monitoraggio Audiradio. E', invece, rilevato con precisione il dato di 'Grazie per averci scelto' di Marco Santin, programma che abbiamo dovuto spostare in palinsesto, in quanto - secondo l'ultima indagine disponibile - non era nemmeno tra i primi sei della sua fascia di ascolto. Da parte nostra c'è solo una grande attenzione verso chi ci ascolta: basta sfogliare i quotidiani o andare sul web, per rendersi conto di come Piero Chiambretti abbia rappresentato in pieno la nostra filosofia editoriale: dare notizie in anteprima sui protagonisti della manifestazione, sempre in chiave ironica e originale".


  • shares
  • Mail
63 commenti Aggiorna
Ordina: