I Migliori Anni, 23 febbraio 2013 - Il live della quinta puntata su TvBlog

I Migliori Anni - 23 febbraio 2013

I Migliori Anni - 23 febbraio 2013
I Migliori Anni - 23 febbraio 2013
I Migliori Anni - 23 febbraio 2013

E' stata una puntata de I Migliori Anni ricca di ospiti quella di stasera. Personalmente ho scoperto di essere fan di Gino Paoli dopo averlo sentito live sul palco dello show dei ricordi targato RaiUno coi suoi maggiori successi: da Senza Fine a Sapore di Sale passando per Il cielo in una stanza. Il suo "Io odio la televisione" detto appena arrivato sul palco a un Carlo Conti senza parole, è stato davvero notevole. Carino anche il momento dell'intervista alla quasi ottantenne Sandra Milo che ha rivelato di non aver mai provato un minimo di rimorso nei confronti di Giulietta Masina, moglie di Federico Fellini, nonostante la storia d'amore durata anni della stessa Milo con il celebre regista. Albano è tornato nel primetime di RaiUno con la sua solita grinta canora supportata da corde vocali in titanio grazie alle quali è riuscito ad intonare i suoi più grandi successi del passato. Piuttosto fiacca la gara di Canzonissima, sempre più prevedibile grazie all'ormai scontata vittoria finale di Marco Masini che questa sera ha interpretato Cinque Giorni di Michele Zarrillo, ma che vincerebbe anche se cantasse Nella vecchia fattoria, temo. In ogni caso la classifica è riuscita a regalare un colpo di scena regalando l'ultimo posto a Povia con Mille giorni di te e di me. Trattasi di colpo di scena non tanto per la qualità dell'esibizione ma perché in genere, il cantante più apprezzato dai piccioni nostrani, riesce sempre ad agguantare uno dei tre gradini del podio. Questo è quanto accaduto stasera nel primetime di RaiUno, se volete maggiori informazioni, qui di seguito troverete un dettagliatissimo live. A sabato prossimo!

I Migliori Anni, 23 febbraio 2013 - Canzonissima: Vince Marco Masini


00.04 La quinta puntata si chiude con i soliti "Noi che" twittati dal pubblico de I Migliori Anni e con l'inedito augurio di buon voto dato a tutti da Carlo Conti. A sabato prossimo!

00.00 Carlo Conti svela posto per posto la classifica della gara di Canzonissima si questa sera. Indovinate un po' chi c'è al primo posto? Ebbene sì, proprio lui: Marco Masini con Cinque Giorni. Ultimo posto, a sorpresa, per Povia con Mille giorni di te e di me.

23.54 Mick Hucknall, il frontman dei Simply Red che avevamo già incontrato prima sul palco de I Migliori Anni, torna a cantare dal vivo per presentarci il suo nuovo singolo: American Soul:

I Migliori Anni, 23 febbraio 2013: Albano torna a cantare dal vivo


23.51 Il cantante di Cellino San Marco non sa da che parte uscire di scena quindi minaccia di restare in studio cercando di coinvolgere Conti in una serie di flessione. Il conduttore declina l'invito e lo congeda. Nel frattempo scopriamo da Pamela Camassa, collegata dalla sede Rai di Napoli, che la giuria popolare lì con lei ha scelto la propria canzone vincitrice con quarantadue voti: Tutta mia la città interpretata da Luca Barbarossa.

23.48 Albano torna sul palco per un medley di tre dei suoi più grandi successi: Ci sarà, Felicità e Nostalgia Canaglia. Il tutto rigorosamente dal vivo, acuti compresi.

I Migliori Anni, 23 febbraio 2013: Luca Barbarossa vince contro Enrico Ruggeri


23.45 Nonostante la gaffe la giuria dei ragazzi in studio decide di dare la vittoria della sfida a Luca Barbarossa.

23.43 Lo sfidante di Enrico Ruggeri è Luca Barbarossa che ha deciso di regalarci una reinterpretazione di Tutta mia la città. Non so se per via della nuova versione riadattata dal cantante, ma a me sembra che Barbarossa si sia perso le parole una serie di volte durante l'esibizione. E lui mi dà ragione scusandosi proprio per questo motivo al termine della performance.

23.40 Enrico Ruggeri riceve i complimenti da Carlo Conti per la sua eleganza di questa sera rispondendo che non poteva scegliere un outfit diverso per interpretare Io che amo solo te di Sergio Endrigo, brano del 1962.

23.35 L'interpretazione che Topo Gigio aveva fatto di O sole mio risaliva al 1997, stesso anno in cui una giovanissima Siria partecipa al Festival di Sanremo con Sei tu. Io avevo nove anni e questa canzone me la ricordo ancora quasi a memoria. La cantante è felicissima per la recente nascita del suo secondogenito, Romeo.

23.31 "E la lunga storia d'amore tra noi e te continua. Grazie Gino!", così Caro Conti congeda il suo superospite e lancia un rvm su Topo Gigio che perde i pantaloni cantando O sole mio.

23.28 Gino Paoli intona ora un'altra delle sue canzoni più belle: Questa lunga storia d'amore. Un ennesimo bel momento tivvù.

23.27 Paoli parla anche della propria amicizia con Alighiero Noschese con cui un tempo aveva fatto anche un tour, nonchè un'apparizione televisiva in cui si erano scambiati i ruoli "anche mia madre aveva avuto difficoltà a riconoscere quale dei due fossi davvero io".

23.24 "Gino Paoli ci ha regalato un'altra poesia in musica, come amo definire le sue canzoni. Quali sono stati i tuoi migliori anni?" "I migliori anni sono sempre quelli che si stanno vivendo: l'importante è continuare a essere felici, a incazzarsi, a esserci, a partecipare. Uno che non partecipa anche se ha vent'anni è morto".

23.20 Gino Paoli torna a trovare Carlo Conti per una nuova canzone reinterpretata rigorosamente dal vivo. Non è una canzone a caso, è Il cielo in una stanza. Bellissima.

I Migliori Anni, 23 febbraio 2013: Il quiz di Nino Frassica


23.17 Questo l'anagramma difficilissimo proposto al nipote di Frassica che, tanto per cambiare, vincerà il quiz anche stasera:

23.13 Nino Frassica riporta in scena il suo I Migliori Quiz. Ovviamente i concorrenti sono i due gemelli già visti da Chiambretti (e ospiti fissi di tutte le puntate di questa edizione de I Migliori Anni) e suo nipote. Il terzo concorrente invece è un sedicente Piero Tagliavacca (grazie a questo cognome Frassica si lancia in un siparietto di comicità surreale).

I Migliori Anni, 23 febbraio 2013: Alexia vince contro Paola e Chiara


23.11 La giuria dei ragazzi in studio dà la vittoria ad Alexia, un risultato inevitabile?

23.09 "Devo farti studiare da Giacobbo a Voyager per capire da dove tiri fuori tutta questa voce!", commenta Carlo Conti.

23.05 Alexia sfida Paola e Chiara interpretando Because the night di Patti Smith con la sua solita grande voce. Chi vincerà?

23.00 Paola e Chiara questa sera ci regalano una loro versione di E Penso a te, brano del 1972 cantato da Lucio Battisti e scritto da Mogol. Dopo aver fatto i complimenti al proprio stylist, dicono che avrebbero voluto inserire questa cover nel loro ultimo disco.

I Migliori Anni, 23 febbraio 2013: Sandra Milo si racconta


22.56 Sandra Milo ha anche cantato (sempre in tivvù) con una stecca clamorosa sul finale che, per vostra fortuna, non posso farvi sentire. Comunque Carlo Conti la congeda chiedendole quanti anni si sente davvero: "Diciannove", dice lei. "E allora auguri per il tuo diciannovesimo compleanno!", chiosa Conti.

22.54 "Ma non ti sei mai sentita in colpa nei confronti della moglie di Federico Fellini, Giulietta Masina?" "No, mai. Noi due eravamo anche amiche. Credo che lei sapesse dell'amore tra lui e me ma non me ne ha mai parlato e sicuramente non mi ha mai voluto male per questo".

22.51 Sandra Milo racconta che, dopo un film fallimentare, aveva deciso di lasciare il cinema. Per convincerla, Fellini le fece il provino a casa (della Milo) in vista di Otto e Mezzo. I due poi si sono anche messi insieme e, la prima volta che il regista l'ha baciata, la Milo dice di essere svenuta. "Che bamboccia!" fu il commento di lui. Questa, comunque, una scena del film:

22.50 Al via il Techetechetè con immagini di repertorio che ci mostrano una Sandra Milo nel fiore degli anni in tivvù:

22.48 "Mastroianni era il più affascinante, Zeffirelli, che ho conosciuto quando era ancora assistente di regia, il più gentile. Ho perso il conto di tutti i film che ho fatto, comunque".

22.45 Carlo Conti la saluta dicendole: "All'inizio si pensava che tu non fossi particolarmente intelligente...ti dava fastidio?" "No, per niente. Perché per fingere di essere senza cervello, ci vuole abbastanza cervello".

22.41 Entra in scena Sandra Milo per fare quattro chiacchiere sulla propria carriera con Carlo Conti. L'attrice esordisce con: "L'undici marzo sarà il mio compleanno...ne compio quattro volte venti!".

I Migliori Anni, 23 febbraio 2013: Arriva Mick Hucknall


22.36 Terzo blocco pubblicitario

22.34 L'ospitata di Mick dura sicuramente più del solito cameo garantito agli altri personaggi che gravitano a I Migliori Anni giusto il tempo di una canzone. Il frontman dei Simply Red è già al terzo brano dal vivo e non ci ha risparmiato anche una chiacchierata con Carlo Conti in cui rivela che dell'Italia gli piacciono soprattutto il cibo e le donne "perché sono le più belle!".

22.30 Un ospite d'eccezione fa da raccordo tra un'esibizione e l'altra: Mick Hucknall, il frontman dei Simply Red che si cimenta in un medley dei suoi più grandi successi degli anni Novanta e fa promozione del suo nuovo disco da solista e delle date del suo tour italiano.

I Migliori Anni, 23 febbraio 2013: Karima vince contro Povia


22.27 La giuria dei ragazzi in studio mi dà ragione e consegna la vittoria a Karima (tanto poi sul podio Povia ci finisce lo stesso, ormai s'è capito). Enrico Ruggeri fa i complimenti all'ex allieva di Amici per il suo timbro vocale: "Hai una voce bellissima e la usi con gran classe".

22.23 Povia interpreta Mille Giorni di te e di me di Claudio Baglioni, brano del 1990. Io ho preferito Karima. Cosa ne penserà la giuria in studio?

22.19 Karima apre la seconda sfida di Canzonissima con Quello che le donne non dicono, brano di Fiorella Mannoia del 1987. Interpretazione magistrale, le varrà il podio o almeno la vittoria di questa sfida?

I Migliori Anni, 23 febbraio 2013: Gabriele Cirilli torna in scena


22.17 Tempi d'attesa infinita, un insopportabile vocetta registrata, insomma le sole problematiche con gli operatori dei call center. In chiusura un accenno a Red or Black, il programma che Cirilli conduce ogni venerdì sera u RaiUno con Fabrizio Frizzi.

22.14 Cirilli, "il campione di comicità" per come lo definisce Carlo Conti, si lancia in un monologo sulle difficoltà di comunicazione coi call center soprattutto quando si vuole cercare di sondare le incongruenze della bolletta rispetto al contratto stipulato con la compagnia telefonica.

22.13 Carlo Conti saluta di nuovo Gabriele Cirilli che torna in scena dopo aver aperto la quinta puntata con il suo GanGnam Style nei panni del coreano Psy. Per dargli il benvenuto, gli mostra un inedito video che lo riguarda risalente al 1990.

I Migliori Anni, 23 febbraio 2013: Gino Paoli è il secondo ospite della quinta puntata

22.10 Carlo Conti congeda Gino Paoli con un profetico "A più tardi" e annuncia il ritorno di Gabriele Cirilli sul palco.

22.08 Gino Paoli, dopo aver accennato al proprio tour su e giù per l'Italia col pianista Danilo Rea che definisce "eccezionale", intona un altro suo grande successo: "Senza Fine", brano del 1961.

22.06 Carlo Conti riesuma un filmato con la prima (e probabilmente unica) apparizione tivvù di Gino Paoli con tanto di cravatta per lo stupore dello stesso Corrado:

22.04 "Grazie di essere qui, so che non ami molto la televisione" lo saluta Carlo Conti. "Io odio la televisione" risponde lapidario Gino Paoli che però prosegue "ma per gli amici si fa volentieri".

22.02 E' il momento del secondo superospite della quinta puntata de I Migliori Anni: Gino Paoli. Il cantante entra in scena cantando Sapore di Sale, brano del 1963. Quest'anno ricorre il cinquantesimo di questo grande successo della canzone italiana.

I Migliori Anni, 23 febbraio 2013: La prima sfida di Canzonissima è tra Mietta e Masini


21.57 Primo blocco pubblicitario

21.54 Piccolo siparietto revival con I Love America di Patrick Jeuvet che, nel seguente screenshot, ci fa ciao con la manina:

21.50 Marco Masini straccia Mietta per 67 a 33. Meritatamente? A voi l'ardua sentenza...

21.47 Marco Masini decide di reinterpretare per noi Cinque Giorni di Michele Zarrillo.

21.45 Carlo Conti descrive la sua esibizione con una sola parola "Emozionantissima" per poi rivelare il nome del suo sfidante: Marco Masini, quello che vince sempre a I Migliori Anni. Chissà se riuscirà a salire sul gradino più alto del podio di Canzonissima anche questa sera...

21.42 Ad iniziare la gara di Canzonissima questa sera è Mietta con Caruso di Lucio Dalla. "E' la canzone che mi ha fatto capire che avrei voluto fare questo mestiere", dice. Chi la sfiderà?

21.38 Eccoci alla classifica definitiva della settimana scorsa aggiornati coi voti sul web. Ultima Alexia e penultime Paola e Chiara. Al primo posto indovinate un po' chi c'è? Eh sì, proprio lui: Marco Masini che ci aveva regalato una sua versione di E Tu:

I Migliori Anni, 23 febbraio 2013: Albano apre la quinta puntata

21.35 Prima di dare il via alla gara spunta sul palco Mungo Jerry con l’indimenticabile In the Summertime. Dal confronto con la sua immagine nel 1970 che viene mostrata in sovraimpressione, risulta evidente che il cantante quaranta e spiccioli anni fa, avesse delle basette davvero coraggiose:

21.33 Carlo Conti congeda Albano dandogli appuntamento "a più tardi" nel corso della puntata. Che stia per cominciare la gara di Canzonissima?

21.31 Albano torna a cantare live con Mattino, brano che aveva portato in gara nell'edizione di Canzonissima del 1968. Le sue corde vocali sono in condizioni decisamente migliori rispetto all'ultima volta che le abbiamo viste all'opera (poco più di sette giorni orsono sul palco dell'Ariston) e io forse ho la tonsillite, se mi concedete la piccola nota di colore.

21.28 "Ho mietuto successi pazzeschi dapprima in Sud America e poi anche in Francia. La mia famiglia non era entusiasta del fatto che fossi partito per Milano in cerca di fortuna all'età di diciassette anni ma poi hanno capito che quella doveva essere la mia strada, per quanto il parroco del paese abbia sempre sostenuto che io fossi una bella testa d'asino!".

21.25 Si parla ora dell'esordio tivvù di Albano all'interno del programma SetteNote condotto da Pippo Baudo. Proprio Baudo gli avrebbe prestato la giacca perché il cantante di Cellino San Marco non si era presentato vestito in modo abbastanza elegante "per me la Rai era un posto come un altro, come andare a lavorare".

21.22 Parte l'intervista di Carlo Conti ad Albano. Prima indiscrezione rivelata: da piccolo Albano fu cacciato dal coro con la seguente motivazione: "Tu non c'entri niente qui, tu sei un solista".

21.20 Il primo superospite della quinta puntata è Albano che ormai nel ruolo di superospite, nonostante la ritrosia iniziale, si è abituato piuttosto bene. Entra in scena cantando "Nel sole".

I Migliori Anni, 23 febbraio 2013: Gabriele Cirilli di nuovo nei panni di Psy


21.16 Gabriele Cirilli si smaschera gridando: "Evviva Carlo Conti!" e poi esce di scena. "Avreste voluto scrivere una canzone così, vero? Un testo indimenticabile!" scherza Carlo Conti prima di continuare il programma salutando Nino Frassica.

21.14 Carlo Conti, dopo averlo annunciato come Gabriele Cirilli, lo intervista come se fosse davvero Psy. "E' la tua prima volta in Italia? Cosa ti piace di questo Paese?" "Amo gli spaghetti". Bene. Poi gli chiede se gli sia mai capitato di vedere l'imitazione che di Gabriele Cirilli, "un famoso attore italiano".

21.12 Carlo Conti dà il benvenuto all' "uomo dell'anno". Chi? Gabriele Cirilli nei panni di Psy nello scatenato balletto del Gangnam Style. Bèvabbè.

21.10 "Buonasera e bentornati a I Migliori Anni dopo la pausa sanremese!". Così Carlo Conti saluta il suo pubblico appena prima di annunciare trionfalmente i nomi dei magnifici otto di Canzonissima.

Manca pochissimo all'inizio di una nuova puntata de I Migliori Anni. Carlo Conti torna nel primetime del sabato sera di RaiUno dopo la pausa sanremese per farci rituffare in un mondo di ricordi spettacolari soprattutto per chi ha vissuto gli anni Sessanta, Settanta, Ottanta e Novanta. Parallelamente alla serie di facce ripescate dal dimenticatoio o quasi, continuerà la gara di Canzonissima tra i magnifici otto Povia, Luca Barbarossa, Karima, Paola e Chiara, Enrico Ruggeri, Mietta, Alexia e Marco Masini. I grandi ospiti che si racconteranno questa sera a Carlo Conti tra musica dal vivo e parole sono Albano e Gino Paoli ma molti altri personaggi si avvicenderanno sul palco sotto la guida del conduttore che sta tornando ad un colorito quasi umano. Dopo il salto trovate maggiori dettagli e anticipazioni su quello che vedremo. Per tutto il resto, l'appuntamento è alle 21.10 per la nuova puntata de I Migliori Anni su RaiUno e anche qui su TvBlog per il nostro consueto e dettagliatissimo live. Commentate con me?

I Migliori Anni, 23 febbraio 2013: Anticipazioni e live su TvBlog

Dopo il break sanremese, il sabato sera targato RaiUno torna alla normalità e quindi alla celebrazione del revival con I Migliori Anni, il programma che ci permette di fare un tuffo nel passato insieme al sempre meno abbronzato Carlo Conti. Il primetime della prima rete Rai questa sera sarà vivacizzato anche dalla gara di Canzonissima tra i magnifici otto Luca Barbarossa, Paola & Chiara, Enrico Ruggeri, Alexia, Mietta, Povia, Marco Masini e Karima.

Per stasera sono previsti anche grandi ospiti a cominciare da Gino Paoli che ci regalerà una versione live dei brani che hanno reso storico il suo repertorio come Sapore di Sale, Senza Fine e Il cielo in una stanza. E dopo che l'armonica avrà suonato a dovere, si paleserà sul palco anche Albano, reduce dall'ospitata sanremese, altrettanto pronto a regalarci tutti i suoi maggiori successi in versione live. Chiudono il cerchio degli ospiti italiani Syria con Sei tu, brano di Sanremo 1997 e Viola Valentino con Comprami.

Presenti in studio, Mick Hucknall che interpreterà i brani più famosi del suo repertorio musicale: da “Holding back the years” e “That’s how strong my love” a “Stars” e “The right thing”. A I Migliori Anni ritroveremo anche Mungo Jerry con l’indimenticabile “In the Summertime” e Patrick Juvet con la hit “I love America”.

Ora che sapete tutto, non vi resta che decidere se guardare RaiUno questa sera per il ritorno post Festival di Sanremo de I Migliori Anni. In ogni caso, qui su TvBlog troverete il consueto e dettagliatissimo live per assicurarvi di non perdere nemmeno un minuto dello show dei ricordi targato RaiUno. Noi che il sabato sera lo passiamo con Carlo Conti. Commentiamo insieme?I Migliori Anni - 23 febbraio 2013

I Migliori Anni - 23 febbraio 2013

I Migliori Anni - 23 febbraio 2013
I Migliori Anni - 23 febbraio 2013
I Migliori Anni - 23 febbraio 2013
I Migliori Anni - 23 febbraio 2013
I Migliori Anni - 23 febbraio 2013
I Migliori Anni - 23 febbraio 2013
I Migliori Anni - 23 febbraio 2013
I Migliori Anni - 23 febbraio 2013
I Migliori Anni - 23 febbraio 2013
I Migliori Anni - 23 febbraio 2013
I Migliori Anni - 23 febbraio 2013
I Migliori Anni - 23 febbraio 2013
I Migliori Anni - 23 febbraio 2013
I Migliori Anni - 23 febbraio 2013
I Migliori Anni - 23 febbraio 2013
I Migliori Anni - 23 febbraio 2013
I Migliori Anni - 23 febbraio 2013
I Migliori Anni - 23 febbraio 2013
I Migliori Anni - 23 febbraio 2013
I Migliori Anni - 23 febbraio 2013
I Migliori Anni - 23 febbraio 2013
I Migliori Anni - 23 febbraio 2013
I Migliori Anni - 23 febbraio 2013
I Migliori Anni - 23 febbraio 2013
I Migliori Anni - 23 febbraio 2013
I Migliori Anni - 23 febbraio 2013
I Migliori Anni - 23 febbraio 2013
I Migliori Anni - 23 febbraio 2013
I Migliori Anni - 23 febbraio 2013
I Migliori Anni - 23 febbraio 2013
I Migliori Anni - 23 febbraio 2013
I Migliori Anni - 23 febbraio 2013
I Migliori Anni - 23 febbraio 2013
I Migliori Anni - 23 febbraio 2013
I Migliori Anni - 23 febbraio 2013
I Migliori Anni - 23 febbraio 2013

  • shares
  • +1
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: