È successo in TV - 16 marzo 1978: l'annuncio del rapimento di Aldo Moro al Tg1 (VIDEO)

Oggi nel passato: Bruno Vespa conduce l'edizione straordinaria in cui comunica il drammatico sequestro, le immagini di 41 anni fa.

Senza ombra di dubbio quella che vi raccontiamo oggi è una delle pagine più tristi della storia del nostro paese e della televisione, mezzo di comunicazione che in questo avvenimento si fa narratore di una cronaca sfociata poi in un tragico epilogo che, ahinoi, conosciamo bene: il rapimento dell'onorevole Aldo Moro, presidente della Democrazia Cristiana, avvenuto nel mattino del 16 marzo di 41 anni fa e ritrovato senza vita 55 giorni dopo, il 9 maggio 1978.

Il rapimento avvenne ad opera di un commando dell'organizzazione terroristica Brigate Rosse, a seguito di un drammatico attentato nel corso del quale vennero trucidati cinque uomini della scorta. La notizia piombata come un fulmine a ciel sereno suscitò sgomento in un paese che stava affrontando una crisi politica da risolvere e il nuovo Governo guidato da Giulio Andreotti stava per essere presentato in Parlamento per ottenere la fiducia.

Alle 9:25 la notizia venne annunciata in radio tramite un flash del GR2 condotto da Cesare Palandri che con voce comprensibilmente agitata, per primo dette nota di quanto accaduto in 60 secondi. Seguì alle 9:58 in tv una lunga edizione straordinaria del Tg1 condotta da Bruno Vespa che trasmise le immagini, ormai divenute tragicamente famose, girate da Paolo Frajese in Via Fani.

  • shares
  • Mail