I Retroscena di Blogo: Quanta paura per la striscia della Maglie e la Rai le offre Vita in diretta o una seconda serata

Ulteriori sviluppi sulla tormentata genesi della striscia post Tg1.

I Retroscena di Blogo: Quanta paura per la striscia della Maglie e la Rai le offre Vita in diretta o una seconda serata

Ma quanta paura che fa Maria Giovanna Maglie. La striscia post Tg1 che avrebbe dovuto chiamarsi Chiaro e tondo davvero non riesce a vedere la luce. Rai1 la vorrebbe, ma il pressing del Movimento 5 stelle (che inevitabilmente calerà nei prossimi tempi visti i dati elettorali) sugli alti vertici di viale Mazzini per stopparla è davvero molto forte e nonostante la Lega vorrebbe l'ex giornalista del Tg2 in onda subito dopo la sigla di coda del Tg1 delle ore 20, pare che la partenza di questo nuovo programma giornalistico sia ormai fantascienza. Erano circolate voci di possibili arrivi alla conduzione di questa fantomatica striscia di Mario Giordano e Francesco Giorgino, voci totalmente prive di fondamento: se striscia deve essere, striscia sarà solo con la Maglie.

Alcuni all'interno della Rai avrebbero fatto presente al Presidente Marcello Foa, messo lì dalla Lega, che sarebbe un pericolo posizionare quella striscia in quella delicatissima fascia oraria, per motivi economici legati al pregiatissimo break pubblicitario in onda subito dopo la chiusura dell'edizione di prima serata del Tg1.

Il pressing del movimento guidato da Luigi Di Maio mirerebbe a chiudere definitivamente il file "Maglie post Tg1". La situazione è diventata talmente pesante che il direttore di Rai1 Teresa De Santis, grande sponsor di questo programma, avrebbe chiesto la disponibilità a Maria Giovanna Maglie di accettare una striscia all'interno de La Vita in Diretta. Questa rubrica avrebbe dovuto chiamarsi "Dalle 6 alle 6", ma secondo le indiscrezioni che abbiamo avuto modo di raccogliere l'ex corrispondente Rai da New York avrebbe declinato il gentile invito fatto dal direttore di Rai 1.

Nell'eventualità poi che la striscia post Tg1 alla fine non si faccia davvero, è stata prospettata alla Maglie anche una trasmissione di seconda serata, sempre su Rai1 da giugno, al termine di Che fuori tempo che fa del lunedì. Detto questo, la situazione è ancora in movimento quindi tutto sarebbe ancora possibile, varo di Chiaro e tondo compreso: staremo a vedere cosa succederà nei prossimi giorni, nel frattempo la Maglie valuta altre proposte che le starebbero arrivando.

  • shares
  • Mail