Bella Germania, arriverà su Rai Uno la miniserie tedesca sull'immigrazione italiana in Germania

L'immigrazione italiana in Germania al centro di Bella Germania una miniserie tedesca presa da Rai Uno per la prossima estate (forse)

La vita degli italiani immigrati in Germania, la storia delle difficoltà di chi arriva in un paese che non conosce in cerca di fortuna e di un futuro migliore tra differenze linguistiche e problemi di ambientamento.

Arriverà su Rai Uno, forse in estate, la miniserie Bella Germania composta da 3 episodi da 90 minuti e realizzata dalla tedesca Bavaria Fiction per ZDF che la manderà in onda in Germania il prossimo 10 marzo. La notizia dell'acquisto della miniserie da parte della nostra tv pubblica arriva da Berlino tramite Variety. Una miniserie che unisce il meglio della serialità tedesca degli ultimi anni dai successi di Das Boot, Dark e Deutschland 83, con il fascino dell'Italia del passato rilanciato dal recente successo internazionale de L'Amica Geniale. Questa combinazione ha reso Bella Germania uno dei titoli più attesi sul mercato internazionale al punto che sembra già aver attirato l'interesse di molti operatori globali.

La Rai e Rai Uno sono l'approdo naturale per una miniserie che racconterà la storia degli immigrati italiani dagli anni '60, dal loro primo approdo, ai giorni nostri, attraverso gli occhi dei primi immigrati, delle persone che incontrarono, dei loro amori, del loro lavoro e di come sono riusciti a creare in Germania la loro nuova casa.

Bella Germania è tratta dal romanzo di Daniel Speck, che è stato anche sceneggiatore della miniserie, Natalia Belitski, Silvia Busuioc, Alessandro Bressanello e Denis Moschitto sono invece gli attori protagonisti della miniserie.

La storia inizia a Monaco quando Julia (Natalia Belitski), una giovane fashion designer, incontra Ottokar (Joachim Bissmer) che le rivela di essere suo nonno e vorrebbe ritrovare il figlio Vincenzo (Kostja Ullmann), padre della ragazza. Pian piano Julia conoscerà la storia della sua famiglia: negli anni '50 Ottokar incontra e si innamora di Giulietta (Siliva Busuic), dal loro fugace incontro nasce Vincenzo. Ma per colpa delle pressioni famigliari Giulietta è costretta a sposare Enzo (Deniz Baser) lasciando Ottokar. Dopo il fallimento del matrimonio, Giulietta insieme a Vincenzo va a Monaco dove, come la sua futura nipote, vorrebbe lavorare come stilista.

Qui, nonostante tutto, ritrova Ottokar e i due proveranno a vivere finalmente la loro storia d'amore. Durante un viaggio a Venezia, Giulietta muore in un tragico incidente d'auto mentre Ottokar sopravvive. Sarà stato Enzo a sabotare la loro auto? Vincenzo però decide di rompere tutti i rapporti con il padre, sconvolto dalla morte della madre.

Un racconto d'amore, crescita, speranze tra l'Italia e la Germania che attraverserà più decenni attraverso gli occhi di una famiglia.

  • shares
  • +1
  • Mail