MasterChef All Stars: Alida, eliminata da un Massari furioso, fa la suffragetta (e non impara la lezione)

Alida riesce a far infuriare Iginio Massari nella penultima puntata di MasterChef All Stars: e vuole anche avere ragione.

Avete mai visto Iginio Massari infuriato? Grazie ad Alida ne avrete modo. Massari elimina, con disonore, Alida nella penultima doppia puntata di MasterChef All Stars. La Gotta ha dimostrato ancora una volta di non saper gestire le critiche, anche quando arrivano da un Maestro per i maestri. Massari le contesta la mancanza del pollo con un'erba aromatica che ricorda il curry e lei scatta:

"Io il pollo non lo cucino. Io non sono qui a fare il compitino. Io sono quella che sono, faccio le cose che mi rappresentano..."

dice secca a Massari, prima di sbracare in confessionale. E se non avete mai visto Iginio Massari furoso, beh consigliamo la visione del momento sul sito di MasterChef: manca poco che dagli occhi escano saette e dalle narici il fumo.

"Tu non hai capito dove sei! Tu non devi cucinare quello che piace a te! Tu devi cucinare quello per far piacere agli altri!".

A momenti al maestro parte la coronaria. Lo sento da casa, mesi dopo la registrazione.

In confessionale, poi, la chicca di Alida, che non si risparmia neanche un "Vaffanculo" lasciando lo studio dopo l'ennesimo scontro (anche) con Cannavacciuolo: "

"Chi l'ha detto che un menu deve essere fatto di antipasto, primo, secondo, dolce? Io non sono catalogabile... NOI DONNE NON SIAMO CATALOGABILI! NOI SIAMO TUTTO. E NESSUNO PUO' DIRCI COSA FARE".

L' "Anche meno, Alida, anche meno!" mi scatta automatico davanti alla tv (e potete vedere la clip sul sito ufficiale di MasterChef).

 


Si assiste così a un gran classico dello scaricamento barile: coprire le proprie mancanze, i propri errori e i propri azzardi dietro una sorta di rivendicazione di genere che diventa offensiva per il genere stesso. Ma se si presume di essere il meglio, di essere il non plus ultra, se ci si solleva su piedistalli troppo alti si finisce per confondere 'escrementi' con cioccolata. Le altezze possono confondere, anche a causa dell'ossigeno che inizia a scarseggiare.


La sparata non può passare inosservata: un programma che ha insegnato che l'umiltà è un ingrediente immancabile in cucina si gioca su questo episodio parte della sua credibilità. Vi dirò che a mio avviso non centra la missione al 100%. Ma procediamo con calma.

Da una parte Massari elimina senza ripensamenti Alida (che riesce persino a oscurare lo scorfano che Ivan ha bruciato e servito al maestro), dandole  un inedito 'Lei' (massima distanza da qualcuno che evidentemente non ritiene neanche lontanamente una collega) e una lezione:

"La cosa peggiore è peccare di presunzione, credere di essere sempre dalla parte della ragione. Questo non vi porterà da nessuna parte"

Ma è la chiosa affidata a Danny che mina la missione educativa di MasterChef:

"Secondo me Alida non è presuntuosa, è sicura di sé...".

Una dichiarazione in confessionale che sa di giustificazione, di assoluzione, di perdono, di condiscendenza. Ci poteva stare un commento piccato dei giudici titolari a difesa della decisione di Massari e invece si dà la parola a chi fornisce del comportamento della concorrente una visione più morbida. E non mi è piaciuto. Questa morbidezza la tradisce anche la scelta delle parole nella presentazione della clip: "Lo sfogo di Alida dopo l'eliminazione. Alida difende il suo piatto e la sua cucina dopo l'eliminazione....". No, Alida accusa. E' diverso.

 

Giusto per tornare sullo sbaglio più grande di Alida, quello di abusare di una lotta di genere per infantili auto-assoluzioni, e per parlare ancora di donne, cogliamo l'occasione per ricordare ad Alida (e al pubblico tutto) lo splendido precedente che la riguarda in questo MasterChef All Stars, ovvero quello "Shhh" potente, secco, senza possibilità di repliche rivoltole da Antonia Klugmann di fronte alla tentata risposta a fronte di un piatto a suo giudizio indegno di un Pressure Test. Una donna, una grande chef, una professionista apprezzata e forse il miglior giudice che MasterChef Italia abbia avuto. Ma probabilmente qualcuno la giudicherà una 'sottomessa pedina del sistema'. Proprio per questo avrei gradito una presa di posizione più marcata verso la reazione scomposta, irrispettosa, degna di Amici più che di MasterChef, di Alida. Nessuno può permettersi di rispondere a Massari in quel modo. Nessuno.

  • shares
  • +1
  • Mail