Amanda Lear: "Mi ero proposta a X Factor per sostituire l'Argento, mi hanno detto di no"

"Io non pago minorenni, non mi interessano e tra l' altro dargli 350mila euro come ha fatto Asia Argento sarebbe pura follia, al massimo 50 euro"

Chi sostituirà Asia Argento a X Factor non è dato saperlo. Sembra decaduta l'ipotesi Sfera Ebbasta, così come i nomi di Elio e Nina Zilli, ma anche il ritorno dell'attrice sembra assai improbabile. Gli appassionati del programma attendono con ansia la comunicazione ufficiale da parte della produzione del talent di SkyUno (anche perché i live inizieranno tra meno di un mese e i concorrenti devono cominciare a lavorare con il nuovo coach per non partire svantaggiati rispetto agli altri).

Tra candidature e ipotesi, si è fatta avanti - tra il serio e il faceto - anche Amanda Lear. "Io, quando è stata eliminata Asia Argento per lo scandalo del ragazzino, mi sono proposta a X Factor. Ho detto: state tranquilli che io non pago minorenni, non mi interessano e tra l' altro dargli 350mila euro come ha fatto Asia Argento sarebbe pura follia, al massimo 50 euro". Chiaramente una provocazione.

La sua proposta (chissà se c'è stata davvero) sarebbe stata però rigettata. "Mi hanno detto di no, peccato, sarebbe stato divertente. Io la tv l' ho fatta e a volte la faccio ancora, ma fa veramente schifo, tanta volgarità e tanti opinionisti inutili. Le opinioni quelle le hanno tutti, è l' unica cosa che hanno tutti, i cretini come i geni. No, veramente la tv non si può guardare".

  • shares
  • +1
  • Mail