Carlo Conti a Blogo: "Dopo la morte di Frizzi ho rallentato anche io come la Clerici. Tale e quale nip? Ci abbiamo pensato, ma..." (VIDEO)

Tale e quale show, una serata natalizia de Lo Zecchino d'oro e La Corrida. Questi gli impegni di Carlo Conti nella prossima stagione televisiva

Serata particolare quella di ieri per Carlo Conti, alla presentazione dei palinsesti Rai a Roma. Il conduttore si è commosso quando sul palco ha omaggiato (mostrando una clip con le papere in occasione della registrazione di uno spot televisivo di qualche anno fa in cui recitavano insieme) Fabrizio Frizzi, al quale da ieri sono intitolati gli studi televisivi della Dear. Interpellato dai giornalisti presenti, Conti ha commentato la decisione di Antonella Clerici di ridurre il suo impegno in tv per godersi i suoi affetti:

La sua decisione l'abbiamo vissuta molto insieme, ne abbiamo parlato molto. La morte di Fabrizio ci ha segnato in maniera notevole internamente, ci fa vedere la vita da un altro punto di vista. Da qualche tempo ho rallentato molto, sto lavorando meno: non faccio più L'Eredità per una mia scelta e mi dedico solo alle prime serate con Tale e quale show e La Corrida.

Se La Corrida tornerà in onda nei primi mesi del 2018, dopo l'estate sarà la volta della nuova edizione di Tale e quale show. In versione vip, come di consueto, e non nip, come si era vociferato:

C'era una mezza idea di fare prima la versione con i vip e poi a seguire quella nip. Ma non c'era tempo, abbiamo rimandato.

Conti, che il 7 dicembre sarà al timone di una serata natalizia de Lo Zecchino d'Oro, si è espresso così sull'approdo a L'Eredità di Flavio Insinna, che ha dichiarato ai nostri microfoni di avere il camerino accanto allo storico padrone di casa del quiz di Rai1:

Non ha bisogno dei miei consigli, al massimo gli posso dire tecnicamente le regole del quiz, ma le sa benissimo da solo, non c'è bisogno che gliele dica io.

carlo-conti.png

  • shares
  • +1
  • Mail