Amazon salva The Expanse. C'è speranza anche per altre serie in bilico come Lucifer o Timeless?

Amazon salva la serie tv cancellata da Syfy. Per le altre serie tv cancellate o in bilico c'è ancora speranza?

Amazon salva The Expanse

Se siete fan di The Expanse, l'opera ambientata nella galassia, scritta da Mark Fergus e Hawk Ostby e basata sulla serie di libri di Daniel Abraham e Ty Franck, potete tirare un sospiro di sollievo: la serie tv è stata salvata da Amazon che ne proseguirà le avventure almeno per un'altra stagione.

Il pubblico italiano continuerà a vederla grazie a Netflix, che ne detiene i diritti di distribuzione internazionale (a meno di ulteriori sorprese). E proprio la complessa suddivisione dei diritti è stata tra le ragioni della cancellazione dopo tre stagioni da parte di Syfy. The Expanse è una serie tv interamente finanziata da Alcon che negli Stati Uniti era stata ordinata e mandata in onda dal canale cable Syfy di proprietà Universal. Syfy, però, poteva sfruttare le potenzialità della serie tv solo nella sua messa in onda live (e nelle registrazioni). Alcon infatti aveva venduto ad Amazon Prime i diritti SVOD (Streaming Video on Demand) per gli Stati Uniti, Canada e Nuova Zelanda e a Netflix per il resto del mondo. The Expanse, serie molto amata dalla critica, ha un pubblico molto più concentrato sullo streaming, che preferisce avere tutti insieme gli episodi.

Non potendo sfruttarla sotto questo punto di vista, Syfy ha deciso di non rinnovare la serie. Subito dopo questa decisione Alcon ha iniziato a cercare una nuova casa. In parallelo è nata una campagna per salvare la serie, con una petizione con 138 mila firme addirittura una raccolta fondi. Iniziative e trattative che hanno dato i loro frutti, considerando che proprio ieri durante un incontro al National Space Society, dove era presente anche il team di The Expanse, il boss di Amazon Jeff Bezos ha rivelato che avevano deciso di salvare la serie.

"Non potremmo essere più entusiasti" hanno rivelato Andrew Kosove e Broderick Johnson di Alcon Entertainment. Bezos in prima persona è un fan della serie e dei romanzi da cui è tratta, basta considerare che quando presentò il Kinlde Fire per la prima volta, tra i libri in catalogo c'erano proprio quelli da cui The Expanse è tratta.

The Expanse è ambientata tra 200 anni, in un futuro in cui la Terra ha colonizzato il sistema solare, con l'umanità sparsa per i diversi pianeti, tra colonie e realtà diventate indipendenti sotto il protettorato di Marte. In tutto questo si inserisce la scomparsa di una ragazza su cui indaga una sorta di poliziotto d'altri tempi, che porterà alla luce una cospirazione molto più vasta e antica nel tempo. Le prime due stagioni di The Expanse sono disponibili in Italia su Netflix, la terza arriverà prossimamente.

Lucifer, Timeless, Designated Survivor: c'è ancora speranza?


Lucifer

Dopo Brooklyn Nine-Nine cancellata da Fox e salvata nel giro di 30 ore da NBC e Last Man Standing resuscitata ad un anno di distanza, un'altra serie tv è quindi scampata alla cancellazione. Se i fan di The Expanse possono quindi gioire, altri devono ancora mantenere vive le speranze per il futuro della loro serie tv. Tra questi i più attivi sono sicuramente i fan di Lucifer, cancellata da Fox dopo 3 stagioni e prodotta da Warner Bros che sta provando a trovare una nuova casa, e di cui lunedì 28 maggio andranno in onda due episodi extra, già girati e che avrebbero dovuto far parte della quarta stagione.

Tra le serie tv cancellata Entertainment One sta provando a salvare Designated Survivor con Kiefer Sutherand, in onda per due anni su ABC ma i cui diritti internazionali sono in mano a Netflix. Sarebbero in corso trattative proprio per ripensare la serie tv come una produzione originale Netflix, ma non c'è alcuna comunicazione ufficiale. Anche i produttori di Taken, Universal e EuropaCorp Tv, sarebbero in cerca di una nuova casa per la serie tv chiusa dopo due stagioni da NBC.

Ci sono poi i casi più particolari, ovvero quelle serie tv su cui i network ancora non hanno preso una decisione. Tra queste il caso più interessante è quello di Timeless di NBC (in Italia su Fox), prodotta da Sony, cancellata lo scorso anno e rinnovata a furor di popolo dopo alcuni giorni. Quest'anno NBC durante la presentazione del palinsesto non ha preso alcuna decisione lasciando la serie nel limbo, così come la comedy Champions. Nel limbo anche Ghosted su cui Fox non ha ancora preso una decisione ufficiale, ma di cui ancora devono andare in onda gli ultimi episodi della prima stagione.

  • shares
  • +1
  • Mail