Top Gear Italia: Davide Valsecchi terzo conduttore, lo spot

Ufficiale: il terzo conduttore di Top Gear Italia è il giovane pilota Davide Valsecchi. Affiancherà Guido Meda e Joe Bastianich.

L'edizione italiana di Top Gear approderà sugli schermi di SkyUno a marzo 2016 ed è attualmente in fase di produzione. Dopo aver conquistato 230 paesi nel mondo ed un'audience invidiabile, il format sui motori di proprietà della BBC approda in Italia grazie alla produzione affidata a Toro Media. Come conferma lo spot ufficiale diramato in queste ore (clicca qui), i conduttori del programma saranno quattro.

Ci sarà Guido Meda, il capo della redazione motori e vide direttore di Sky Sport, ma anche pilota amatoriale di auto e moto. Al suo fianco presente Joe Bastianich ovvero il re della ristorazione, già giudice di MasterChef Italia e Usa, appassionato di motori, pilota e collezionista di auto d'epoca. Proprio quest'ultimo, qualche settimana fa, aveva rilasciato alcune dichiarazioni a riguardo: "Non nasco nel mondo delle automobili e mi comporterò come faccio col cibo. Dico quello che penso, non sono un esperto, prendo una macchina, fa cagare e dico che fa cagare. Se non avessi potuto dirlo, non avrei firmato. Magari creiamo un casino e ci cacciano fuori dall’Italia. Io non ho paura, se mi va male torno in America".

I due, com'era già noto, non saranno soli. E' stata confermata la partecipazione di Davide Valsecchi. Un nome, questo, forse non conosciuto da molti. Valsecchi è un pilota italiano, classe 1987, campione di Formula 1 e anche commentatore tecnico del mondiale delle vetture monoposto per Sky Sport F1. Ed il quarto "conduttore", chi sarà? Anche la versione italiana potrà contare su The Stig, il test driver dall'identità segreta che - proprio come nella versione originale - sarà presente in ogni puntata.

"Top Gear - dichiara Andrea Scrosati, Executive Vice President di SkyItalia - è anche il programma che più di ogni altro celebra la passione per il mondo delle auto e considerando che proprio in Italia nascono alcune delle auto più straordinarie al mondo era un programma che mancava".

La versione italiana del format che si occupa di automobili e motori con uno stile umoristico e provocatorio manterrà tutte le caratteristiche dell’originale. Ci saranno, quindi, momenti in studio ma anche sfide e gare estreme in location spettacolari realizzate sia in Italia che all'estero. Non mancheranno, recensioni, ospiti coinvolti nei testi ed attualità dal mondo automobilistico.


.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 33 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: