Forum La famiglia che cambia, Barbara Palombelli pontifica sulle sue battaglie familiari

Forum - La famiglia che cambia è lo speciale andato in onda domenica 6 settembre su Canale5. La recensione e il racconto in diretta su Blogo

Forum non è più quello di una volta: dalle battaglie del pianerottolo è passato a quelle del parlamento. Un programma che un tempo si accontentava di mettere in scena le riunioni di condominio oggi ha velleità suasorie più alte. Barbara Palombelli, la cui storia personale non è cosa da trascurare, riesce a fare del diritto di famiglia il tema trainante non solo di uno speciale, ma anche delle battaglie di suo marito.

Così il suo 'io c'ero, quando mio marito ha consentito il cambio di sesso' conferma quanto Forum si sia ideologizzato negli ultimi anni, sensibilizzando sicuramente il pubblico verso tematiche delicate, ma anche caricando troppe sentenze di sottotesti politici cari alla conduttrice.

Nella puntata odierna si sono sprecati gli appelli militanti, da quello di apertura ai migranti (con tanto di pensierino di rito) a quello pro Renzi sulla progressiva tutela dei diritti civili. Tematiche nobilissime, se solo la conduttrice non imponesse il suo punto di vista in maniera dogmatica anziché interlocutoria (della serie, invito il sacerdote per essere inattaccabile ma io rivendico il laicamente corretto).

Insomma, quello che l'anno scorso è stato un piacevolissimo anniversario (a proposito, che fine ha fatto l'annunciato Maurizio Costanzo? La Rai gli avrà negato la liberatoria per non fargli lanciare Domenica In?) si è trasformato in un polpettone di "sinistra" educazione civica, dalla facile morale in tasca. Perché la famiglia cambia, il cast di Forum pure ma la flemmatica e pontificatrice retorica della conduttrice è immarcescibile.

  • 19.48

    La sentenza vuole che l'orientamento sessuale non sia motivo di pregiudizio. La richiesta della nonna va rigettata in questo senso, mentre la richiesta di portare all'estero il bambino è altrettanto rigettata, in quanto lo catapulterebbe lontano dalla sua vita. Per il resto la coppia potrebbe avere problemi legali in Italia a ricorrere a una madre surrogata all'estero. I servizi sociali si occuperano di questa famiglia sui generis.

  • 19.42

    La Palombelli ricorda la battaglia fatta con suo marito per rendere possibile il cambio di identità.

  • 19.10

    Dopo la pubblicità la Palombelli ci dirà "quanto costa" diventare genitori per una coppia omosessuale.

  • 19.04

    Diaco rivendica il diritto alla sobrietà e alla riservatezza nella sessualità: "Saremo un Paese normale quando la sessualità sarà un dettaglio della personalità e quando un governo come quello Renzi si rende conto che bisogna legiferare su quello che c'è, sulla realtà degli amori che si amano. Va al di là di che cosa si fa a letto". La Palombelli ricorda che Papa Francesco mostra l'apertura delle Chiese agli omosessuali.

  • 19.01

    E' arrivato Maurizio, il compagno di Andrea, che vuole sentirsi chiamare papà. La Palombelli, intanto, ricorda che Marco del pubblico ha raccontato la sua storia a Forum, quella di un ragazzo vergine omosessuale: viene riproposto l'rvm. Lui non l'aveva mai detto a casa. Ora c'è la mamma in studio.

  • 18.43

    La terza causa ha per protagonisti una nonna e suo nipote. Quest'ultimo le è stato affidato. Andrea le ha detto di essere gay, la nonna scoppie in lacrime: "Era quello che temevo, avevo paura per la sua vita". Intanto la moglie aspettava un figlio da lui e voleva abortire, la nonna l'ha convinta a non farlo. La moglie non ce la faceva a crescere il bambino da sola e l'ha affidato alla nonna. Maurizio, il compagno di Andrea, si è installato in casa loro e ha "sconvolto la nostra vita, col bambino si faceva padre, aveva atteggiamenti troppo effeminati". I due poi le hanno detto di andare in America a comprarsi un figlio, portandosi via anche Livio. La nonna vuole Andrea fuori di casa: "Per me questa non è famiglia e voglio l'affidamento assoluto del bambino".

  • 18.40

    Si parla del caso di una mamma surrogata e di due papà la cui unione è riconosciuta negli Stati Uniti, non in Italia. Qui il piccolo Luca non vede più Sergio riconosciuto come secondo papà. Il sacerdote in studio dice che "questi ingorghi creano danni ai bambini" perché "non si rispetta l'ordine della natura".

  • 18.35

    Pierluigi Diaco si inserisce nel dibattito sulle coppie dello stesso stesso come opinionista. Dice che ha voglia di avere un figlio. Ma lo vuole fare... "con un compagno", dice la Palombelli? Lui continua a non volere etichette perché "viviamo nel mondo della fluidità".

  • 18.25

    Dopo le famiglie del passato e del presente spazio a quelle del futuro, la famiglia arcobaleno presentata a inizio puntata.

  • 18.24

    Francesco avrebbe dovuto chiedere gli arretrati prima dei 18 anni, ora il reato è prescritto. La mamma da assicuratrice gli regala una polizza a vita.

  • 18.00

    Parte un servizio giornalistico in stile Videonews.

  • 17.58

    La Ricciarelli racconta di non essere riuscita ad avere figli al primo tentativo e di non aver insistito, pensando che forse con la sua carriera avrebbe avuto difficoltà a fare la mamma.

  • 17.47

    La seconda causa ha per protagonisti Sonia e Francesco. Francesco è il figlio di lei, lui la definisce "questa persona, nonchè mia madre". Stando a Francesco, sua madre ha abbandonato lui e suo padre trasferendosi all'estero, quando lui aveva 10 anni. Il padre è appena deceduto. Ora Francesco vuole gli arretrati per il mantenimento mai versato al padre.

  • 17.47

    Ma quanto è ottuogenaria questa puntata? Foto di famiglia in bianco e nero e le memorie dei giudici si sprecano.

  • 17.37

    Arrivano le ospiti vip, Katia Ricciarelli ed Erminia Manfredi, e viene lanciato un filmato da Adulterio all'italiana dello stesso Manfredi.

  • 17.31

    La Palombelli fa lezione di educazione civica, approfittando della sentenza della causa che non penalizza del tutto la moglie per l'adulterio e sottolinea certe storture della vecchia società patriarcale. La Palombelli ricorda l'entrata in vigore della legge sull'aborto e sottolinea le tante battaglie fatte sul diritto di famiglia dallo stesso Marazzita.

  • 16.14

    La prima causa di oggi è 'La famiglia, una prigione'. Protagonisti Anna e Demetrio. Il loro è stato un matrimonio riparatore post-fuitina. Lei da subito si era accorta della differenza tra di loro. Lui la accusa di averla tradita per 59 anni... con suo cognato, il marito della sorella di lui (disabile)!

  • 16.09

    Si parla di divorzio lampo di Sergio e Marina, costato 16 euro (pagati da lui). Si erano sposati nel 1980. Hanno potuto farlo perché erano con figli grandi e senza handicap.

  • 16.08

    Giada si è sposata! Vediamo un breve filmato tratto dal suo matrimonio e lei piange.

  • 16.07

    Abbiamo anche scoperto che Giada nella famiglia di Forum non c'è più... O meglio resta dietro le quinte. Al posto di Giada, accanto a Valeria, arriva Enrico.

  • 16.05

    Quest'anno a Forum ci sono Giulia e Claudio, due stagisti giovani che formano coppia fissa nella vita. Lui soffre un po' a baciarla in pubblico, come ha chiesto la Palombelli.

  • 16.03

    La Palombelli chiede 10 secondi di silenzio per Aylan Kurdi. Poi parte l'Inno alla gioia e la conduttrice segnala che in Germania stanno per essere accolti migliaia di siriani, oltre al fatto che Cameron ha dato segnali di apertura e così anche da noi Papa Francesco. Ancora una volta lancia una frecciata alla politica italiana.

  • 15.58

    A proposito di famiglia, in studio ci sono la mamma della Palombelli, Emanuela, e il suo primogenito, Giorgio.

  • 15.56

    Fabio, il papà di Daniela, è diventato Stefania. E' una delle famiglie arcobaleno di oggi.

  • 15.54

    Si comincia. La Palombelli ringrazia la grande famiglia di Mediaset e dice di essere contenta di ritrovare il pubblico. Per la conduttrice la famiglia va più avanti delle leggi e della politica, insomma prende una posizione politica netta.

palombelli forum

Forum, giunto alla sua 31esima edizione, trasforma l'anniversario dello scorso anno, festeggiato eccezionalmente alla domenica pomeriggio, in un appuntamento propiziatorio fisso. Così anche quest'anno Barbara Palombelli apre la stagione con uno speciale domenicale dal titolo La famiglia che cambia, in onda dalle 15.40 sino al Tg5 delle 20.00 su Canale5. Su Blogo lo seguiremo come sempre in liveblogging.

La conduttrice Barbara Palombelli ha così commentato al Tv Sorrisi e canzoni la scelta del tema di questa nuova prima puntata allungata:

"Apriamo con la famiglia perché sta diventando un luogo in cui cresce la violenza, sia fisica sia psicologica. Ce ne accorgiamo dal materiale ricevuto in tutti questi anni. Pensavamo che con la parità legale tra uomo e donna molti problemi non esistessero più. Invece, come dice la mia amica Franca Valeri, 'Non tutto è risolto'”.

Poi ha aggiunto in una nota stampa:

"Il titolo l'abbiamo scelto tutti insieme. Percorreremo velocemente, raccontando tre cause, la famiglia di una volta, quella di ieri e quella di domani. Partiamo dai rapporti di coppia per una nuova lunga e appassionante inchiesta italiana: sempre in diretta, sempre senza filtri e senza pregiudizi".

Forum - La famiglia che cambia: gli ospiti della puntata

Al centro dello speciale, 3 cause giudiziarie commentate da ospiti d’eccezione quali Maurizio Costanzo, Carlo Rossella, Katia Ricciarelli, Erminia Manfredi, Pierluigi Diaco, Nino Marazzita e tanti altri, che, attraverso le storie di altrettanti nuclei famigliari, raccontano i cambiamenti avvenuti nelle famiglie dai primi anni del '900 ad oggi. Le storie consentiranno ai telespettatori di ripercorrere i cambiamenti sociali, giuridici e di costume degli ultimi decenni, fino alla recente novità legislativa: il divorzio breve.

Forum - La famiglia che cambia, le anticipazioni sui temi della puntata

Al centro delle cause trattate nella puntata di Forum di domenica 6 settembre 2015 ci saranno l'adulterio, le famiglie arcobaleno, i genitori che cambiano sesso, le coppie formate da due donne o due uomini. Tra gli ospiti ci sarà un sacerdote, in attesa che arrivino in daytime rappresentanti della regione ebraica e islamica.

Tante le novità della nuova stagione di Forum, che partirà dal 7 settembre, dal lunedì al venerdì, su Canale 5 alle ore 11.00 e, a seguire, su Retequattro, alle ore 14.00 con Lo sportello di Forum.

  • shares
  • +1
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: