Un Passo dal Cielo 6, la serie più zen della tv italiana: quando la montagna diventa rifugio dalle paure di oggi

Francesco, dopo la morte di Emma, è in procinto di andarsene dalle Dolomiti, ma un nuovo mistero lo spinge a restare ed ad aiutare ancora Vincenzo ed Huber

Un Passo dal Cielo, così come le stagioni scorse, conferma la sua natura estraniante rispetto al resto della serialità Made in Italy. Non tanto per la sceneggiatura e la scrittura dei personaggi (che, invece, calca il format Lux Vide già visto in Don Matteo e Che Dio Ci Aiuti: cambio di cast, più linee narrative, presenza di un bambino per trainare le famiglie, ecc), quanto per la location stessa.

Quante volte sentiamo dice di una serie che “l’ambiente circostante è il vero protagonista”? Ecco, in Un Passo dal Cielo quella che spesso è una promessa che sa più di necessità di marketing per fare contenti gli amministratori dei Comuni e Regioni dove si è girato, diventa realtà.

Poco importa se la sesta stagione si sia spostata dal versante altoatesino a quello veneto -uno spostamento che è in realtà di pochi chilometri: le Dolomiti sono sempre lì a fare da sfondo-, la serie trova i suoi presupposti proprio da quegli ambienti ad alta quota, che diventano parte integrante della personalità dei personaggi.

1
Nel periodo storico che stiamo vivendo, poi, Un Passo dal Cielo 6 assume un’attualità del tutto inaspettata. La montagna, durante la pandemia, è diventata un rifugio naturale a cui -come dimostrano le notizie di questi mesi- molto di noi aspirano. Aria pulita, distanziamento fisico garantito, attività all’aperto senza rischio di assembramento e fuga dalla realtà che ci sta opprimendo.

Se già nelle precedenti stagioni la filosofia ecologista aveva pagato, ora subentra anche quest’altro aspetto. Un Passo Dal Cielo 6 diventa così la serie più zen della tv italiana: complici gli ovvi campi lunghi sfruttati dei registi, il telespettatore viene davvero trasportato in quello che oggi è sempre più un altro mondo, un’altra dimensione. Sembra lontanissima, eppure è più vicina di quanto possiamo pensare. Ed anche per questo, dobbiamo preservarla il più possibile.

Cosa succede nella prima puntata di Un Passo da Cielo 6?

Ma passiamo, ora, a scoprire cosa succede nella prima puntata di Un Passo dal Cielo 6, stagione co-prodotta (come le precedenti) da Rai Fiction e da Lux Vide e con il soggetto di serie di Mario Ruggeri (headwriter), Enrico Oldoini, Andrea Valagussa, Francesca De Michelis e Salvatore Basile. La regia, invece, è di Jan Maria Michelini (primi due episodi), Cosimo Alemà (terzo e quarto) e Beniamino Catena (dal quarto all’ottavo).

Francesco (Daniele Liotti), qualche tempo dopo la morte di Emma (Pilar Fogliati), ha lasciato la palafitta per esaudire il desiderio della donna diventata nel frattempo sua moglie: portare un branco di lupi che stava allevando in Slovenia.

Durante il suo viaggio, però, nei boschi trova il corpo di Dafne (Aurora Ruffino), che porta subito in ospedale. Non solo: poco dopo, Neri vede anche una bambina aggirarsi tra gli alberi, scalza ed impaurita. Per cercare di avvicinarla, il protagonista rischia anche la vita, ma viene salvato grazie al suo amico di vecchia data Christoph (Carlo Cecchi).

L’episodio serve a Francesco per ritrovare Vincenzo (Enrico Ianniello) ed Huber (Gianmarco Pozzoli), ora trasferiti a San Vito di Cadore. Il Commissario, oltre ad indagare su Dafne, ha anche altre incombenze da gestire. Una riguarda una manifestazione ambientalista che chiede lo stop ai lavori di una compagnia australiana che ha intenzione di falciare decine di alberi per costruire una strada che permetta di far lavorare gli operai incaricati di estrarre il nichel molto presente in zona.

Un Passo dal Cielo 6 stagioneL’altra, invece, ha a che fare con sua sorella Manuela (Giusy Buscemi), appena arrivata in paese per sposarsi con Antonio, magistrato ed amico di Vincenzo. Manuela, però, sembra poco convinta e nasconde un segreto che, solo grazie ad un confronto con Francesco, riuscirà a dire ad alta voce.

Vincenzo, inoltre, ora vive con Elda (Anna Dalton), ferma ecologista che sua figlia Mela adora. Ma Elda costringe il Commissario a condurre una vita nel pieno rispetto dell’ambiente, con una serie di regole che lui fatica a digerire. Per questo, ogni tanto la “tradisce” andando da Nello Il Re del Pollo.

E’ qui che incontra Carolina (Serena Iansiti), che solo in un secondo momento scopre essere stata assunta da Elda per fare da consulente ecologica al matrimonio di Manuela. Carolina, però, non è per niente ecologista, ma più sfrenata e spregiudicata.

Un Passo dal Cielo 6, streaming

Daniele LiottiSi può vedere Un Passo dal Cielo 6 in streaming sul sito ufficiale della Rai, e sull’app per smart tv, tablet e smartphone. La prima puntata è già disponibile in anteprima esclusiva.

Ultime notizie su Un passo dal cielo

Un passo dal cielo è una fiction prodotta da Lux Vide, in onda dal 2011 su Rai1, con protagonista dalla prima alla terza stagione Terence Hill e, successivamente, Daniele Liotti. Dalla sesta stagione, causa trasferimento del set dal Trentino (San Candido e Lago di Brailes) al Veneto (dolomiti bellunesi, Misurina, Auronzo e Cadore), la serie ha inserito il sottotitolo I guardiani (come se fosse una sorta di spin-off) e ha cambiato parte del cast.

Tutto su Un passo dal cielo →