The Silent Sea, l’incubo coreano di un futuro senz’acqua (e nel cast una protagonista di Sense8)

Dopo Squid Game ed Hellbound arriva una nuova inquietante serie tv dalla Corea del Sud

Debutta oggi venerdì 24 dicembre su Netflix The Silent Sea nuovo thriller fantascientifico prodotto in Corea del Sud che va ad aggiungersi ai successi degli ultimi mesi che arrivano da quel paese come Squid Game e Hellbound. E il quadro che ne deriva sulla Corea del Sud non è dei migliori. Le menti creative di quel paese immaginano un futuro in cui le risorse sono limitate, in cui l’umanità precipita nel caos guidata da millantatori e falsi profeti mentre elementi soprannaturali e inquietanti prendono il sopravvento. E in The Silent Sea è la stessa sopravvivenza in pericolo.

The Silent Sea, la trama

In un futuro non meglio specificato, l’acqua, una risorsa fondamentale per la vita dell’uomo, è sempre più scarsa. I bacini idrici si stanno prosciugando e il governo della Corea del Sud ha imposto un sistema a caste per l’approvvigionamento dell’acqua. In questo scenario apocalittico l’agenzia spaziale del paese è pronta per dar vita a una nuova missione sulla Luna per recuperare alcuni campioni in una base abbandonata da tempo. Tra le prime ricercatrici della base c’era la sorella della dottoressa Song che prima di morire le ha inviato alcuni strani messaggi tutti da decifrare.

The Silent Sea, la recensione

Un nuovo incubo del futuro arriva dalla Corea del Sud che continua a produrre serie tv per Netflix non adatte a tutti, che dipingono inquietanti scenari in cui l’umanità è costantemente in pericolo e soggetta a incontrollabili forze soprannaturali. The Silent Sea tinge il thriller di elementi fantascientifici, spostando in avanti il livello di accettazione morale dell’essere umano: fin dove siamo disposti a spingerci per la salvezza?

La serie, ispirata a un cortometraggio omonimo del 2014 diretto da Choi Hang-yong che torna qui come regista, è ricca di colpi di scena fondamentali per l’andamento del racconto e che non vogliamo in alcun modo rivelare. Gli otto episodi della serie sono costruiti su un ritmo cadenzato che aumenta il senso di inquietudine e di mistero. La base lunare con i suoi lunghi corridoi, le tante stanze, gli spazi ristretti, è il luogo ideale per ambientare thriller e horror perchè il pericolo si nasconde ovunque. Il gruppo di scienziati e astronauti chiamati a una rapida missione per recuperare i campioni perduti, si ritrova a dover affrontare situazioni imprevedibili, scoprendo verità tenute segrete dal governo e che forse avrebbero preferito non sapere.

Ancor più disarmante è l’assenza di speranza e di fiducia che trasuda da The Silent Sea. Nessuno è al sicuro quando anche gli elementi di presunta salvezza si dimostrano portatori di sofferenze. Si conferma nuovamente l’attenzione della serialità asiatica alla cura dei dettagli e dei personaggi che non sono macchine che parlano solo in funzione dei dialoghi importanti, ma hanno una vita oltre la narrazione, si muovo e agiscono come veri esseri umani. Un aspetto che accanto alla capacità di raccontare il nemico irreale, rendono The Silent Sea un prodotto magari non ideale durante le feste ma sicuramente da non perdere.

The Silent Sea, il cast

Se guardando The Silent Sea vi state chiedendo dove avete già visto la protagonista, tranquilli non siete i soli. Infatti la dottoressa Song Ji-an, astrologa che partecipa alla missione seguendo gli indizi lasciati dalla sorella, è interpretata da Bae Doona già vista su Netflix in Sense8.

Nel cast della serie tv coreana troviamo anche Hong Yoo nei panni dell’eroico capitano della missione, Lee Joon è invece Ryoo Tae-seok capo ingegnere, membro del ministero della difesa che parte volontario volendo scappare dalle dinamiche politiche della terra.

The Silent Sea
Foto Netflix

The Silent Sea su Netflix

L’appuntamento con The Silent Sea su Netflixè per la vigilia di Natale venerdì 24 dicembre anche se è una serie tv che ha ben poco di natalizio (ma per chi ama il Natale non mancano i titoli da vedere sulla piattaforma di streaming). Tutti gli 8 episodi della serie tv sono disponibili da vedere immediatamente in formato maratona.

The Silent Sea 2 ci sarà?

Ci sarà la seconda stagione? Al momento non ci sono notizie in merito. Netflix non ha annunciato il progetto come miniserie quindi potrebbe andare in ogni modo. Al termine degli otto episodi, senza voler spoilerare nulla, in un certo la storia si conclude o almeno una sua parte. Quindi entrambe le soluzioni sono possibili.