The Baker and the Beauty, una favola moderna nella nuova serie tv su Canale 5

Lei, modella di successo, lui panettiere: sarà amore? Lo svela questa nuova serie tv, che però ha avuto vita breve…

Il lunedì sera di Canale 5 si accende all’insegna delle coppie improbabili ma anche del romanticismo garantito. Da oggi, lunedì 14 giugno 2021, infatti, l’appuntamento con Mr. Wrong-Lezioni d’amore debutta anche in prima serata (confermate la puntate pomeridiane), dalle 21:20. A seguire, intorno a mezzanotte, parte invece la novità The Baker and the Beauty.

La Bella e il Panettiere: la trama di The Baker and the Beauty

I nove episodi di questa seria tv americana ci portano a Miami, dove facciamo la conoscenza dei due protagonisti: Noa Hamilton (Nathalie Kelley), una influencer, nonché modella internazionale e magnate della moda, e Daniel Garcia (Victor Rasuk), americano di origini cubane, al lavoro nella panetteria di famiglia.

Dopo aver scoperto che il suo fidanzato, l’attore Colin Davis (Noah Mills), l’ha tradita con una sua collega, Noa decide di lasciarlo e di tornare single. Per “festeggiare” decide così di trascorrere una serata con delle amiche ed il suo manager Lewis (Dan Bucatinsky) in un ristorante.

Nello stesso ristorante, e nella stessa sera, Vanessa (Michelle Veintimilla), fidanzata di Daniel, gli chiede di sposarla. Lui, imbarazzato, rifiuta e viene lasciato. Noa, impietosita da quanto accaduto, decide di risollevare il morale di Daniel regalandogli tre desideri da esaudire. Tra i due l’attrazione è evidente, ma quando Daniel scopre che Noa tende a prendersi gioco degli estranei, si allontana da lei.

Eppure, il giovane deve aver fatto colpo: il giorno seguente, la panetteria di famiglia ha la coda di nuovi clienti, tutti follower di Noa, che ha pubblicamente consigliato di recarvi. Seppure così differenti, tra Noa e Daniel è l’inizio di una storia che li vedrà affrontare numerosi ostacoli.

Un format israeliano per celebrare la comunità latina

The Baker and the BeautyThe Baker and the Beauty conferma la fucina di idee che è Israele: il format originale, “Lehiyot Ita”, è stato creato da Assi Azar, già conduttore del Grande Fratello israeliano e dell’Eurovision Song Contest 2019, oltre ad essere stato incluso nella lista delle 100 persone omosessuali più influenti al mondo dal magazine Out.

Diventata una delle serie più viste in Israele, il format è stato venduta prima in Belgio e poi negli Stati Uniti, ma in entrambi i casi gli adattamenti sono stati cancellati dopo una sola stagione. Negli Stati Uniti, dove la serie tv è andata in onda nel 2020 sulla Abc, la cancellazione di The Baker and the Beauty è stato un piccolo caso.

In molti, infatti, hanno contestato la cancellazione di una delle poche serie tv nei palinsesti americani con al centro un cast quasi interamente formato da attori latinoamericani: Kelly è di origini peruviane, Rasuk ha ha una famiglia dominicana.

A sostegno della serie è intervenuta anche Eva Longoria, ex Desperate Housewives (e produttrice di un’altra serie tv con cast latinoamericano, ovvero Grand Hotel, remake della serie spagnola ora in onda su Canale 5 e cancellata dopo una stagione). Nonostante le parole del cast e di Zoe Saldana, anche lei a favore della necessità di una serie sulla comunità latina negli Stati Uniti, la Abc ha confermato la cancellazione. A nulla sono valsi i tentativi di vendere la serie ad altri network o piattaforme: The Baker and the Beauty si conclude dopo una sola stagione.

The Baker and the Beauty, streaming

E’ possibile vedere The Baker and the Beauty in streaming sul sito ufficiale di Mediaset e sull’app per smart tv, tablet e smartphone.