Al Tg1 torna l’edizione di mezza sera, stop ai ’60 secondi’

Per il Tg1 di Giuesppe Carboni il ritorno di un’edizione flash prima di mezzanotte. Novità anche per le anticipazioni del notiziario delle 20.

Piccole modifiche ma sostanziose per il Tg1 a partire da ieri, lunedì 22 marzo 2021. Andiamo in ordine cronologico, durante l’appuntamento giornaliero con l’Eredità il notiziario di Giuseppe Carboni apre una finestra di anticipazioni sui titoli che vengono affrontati nell’edizione delle 20. Una parentesi ormai storica, imprescindibile dal palinsesto della prima rete Rai. Questa settimana c’è Francesco Giorgino al tavolo di conduzione, lo stesso giornalista che compare da uno studio diverso da quello che noi vediamo tutti i giorni.

Si tratta dello studio degli speciali del Tg1, visto e rivisto in occasioni come la recente crisi di governo con ampie dirette mattutine, pomeridiane e – perché no – anche serali. Oltre questo primo particolare, ce n’è un secondo che segna un passo in avanti nell’evoluzione tecnologica del telegiornale di punta della Rai. Arriva la grafica tridimensionale, con una coreografia registica studiata a puntino. Il giornalista segue il movimento della telecamera davanti a lui, mentre al suo fianco compaiono i titoli nella cosiddetta realtà aumentata.

Per chi è poco avvezzo di questi tecnicismi, si tratta di un metodo visivo, altamente interattivo, con informazioni in formato digitale. In questo caso per il Tg1 si tratta di una grafica scritta, ma nella stessa tecnica si possono integrare immagini o video come accade a L’aria che tira, trasmissione de La7 che da anni fa ne fa uso e consumo per i talk.

Non parliamo di restyling ma di un valore aggiunto che avvicina il telespettatore ad una delle missioni basilari del servizio pubblico: l’informazione deve essere veloce, moderna e chiara.

A proposito di velocità, ricorderete sicuramente l’edizione del Tg1 da 60 secondi che per anni è andata in onda spezzando le prime serate di Rai 1. Da oggi al Tg1 torna una cara vecchia conoscenza: l’edizione della mezza sera.

Più corposa, ma ritmata, più somigliante al tipico flash. Cinque minuti (o poco più) in onda attorno alle 23:50 dove vengono aggiornate le principali notizie della giornata. La conduzione, così come accaduto per i ’60 secondi’, avviene in piedi davanti al bancone della conduzione. Si sfrutta la totalità dello studio del Tg1, la telecamera infatti sonda sulle zone meno frequentate e i conduttori (stasera era presente Giorgia Cardinaletti, ndr) possono utilizzare i ledwall che solitamente nelle edizioni classiche del notiziario noi non vediamo, se non in rari casi.

QUI il video dell’edizione di mezza sera del Tg1 ripresa da Rai Play.

I Video di TvBlog

Ultime notizie su Rai

Tutta la RAI su TvBlog.

Tutto su Rai →