Striscia la notizia ha individuato un nuovo nemico: Nicola Lagioia

Striscia la notizia ha individuato un nuovo nemico: Nicola Lagioia. Ecco cosa è successo e gli ultimi sviluppi della vicenda

Striscia la notizia ha individuato un nuovo nemico. Si chiama Nicola Lagioia ed è lo scrittore barese direttore del Salone del Libro, che si è aperto oggi a Torino. In un servizio trasmesso nella puntata di martedì scorso, il tg satirico di Canale 5 condotto da Michelle Hunziker e Gerry  Scotti ha accusato di sessismo Lagioia, riportando all’attenzione del pubblico una frase pronunciata anni fa e indirizzata alla collega Melissa Panarello.

L’espressione sessista in questione è la seguente: “Con lei c’è una sola cosa da fare. La prendi. La metti a novanta appoggiata a un tavolo. Poi prendi Lolita di Nabokov. Strappi le pagine. Gliele infili una per una nel culo. Dopo un po’, per osmosi, qualcosa assimila per forza“.

Striscia la notizia contro Lagioia

L’inviata Rajae ha chiesto ad alcune donne della cultura italiana un parere su tale vicenda ed ha ottenuto risposte indignate praticamente da tutte le personalità interpellate, da Myrta Merlino a Lidia Ravera, da Laura Boldrini a Simonetta Agnello Hornby.

La diretta interessata, Melissa Panarello, invece, ha scelto la strada del no comment, precisando di non essersi mai sentita discriminata. Una posizione alla quale Striscia ha replicato facendo notare che ora collabora ad un podcast con la moglie di Lagioia, Chiara Tagliaferri.

Striscia la notizia ha lanciato anche un sondaggio, chiedendo al pubblico a casa se Lagioia dovesse dimettersi da direttore del Salone del Libro: l’81% dei partecipanti, come mostrato nella puntata di ieri, ha votato sì.

Lagioia ha affidato la sua risposta a Fanpage, ammettendo di aver detto “una frase violenta, ma è una cosa successa 20 anni fa quando non avevo la consapevolezza di adesso“. Lo scrittore ha inoltre ricordato che “appena uscì questa cosa mi dissi che avevo fatto una cazzata e andai subito a scusarmi con Melissa, con cui poi siamo diventati amici, perché quando si fa un errore ci si scusa“. Quindi, ha concluso: “Non ho idea del perché sia stata ripresa questa cosa detta 20 anni fa, tutti commettono errori, e come detto non ero la persona che sono adesso“.

Striscia tornerà sul caso nelle prossime puntate o andrà oltre mettendosi alla ricerca di un nuovo nemico?

 

Ultime notizie su Striscia La Notizia

Striscia la notizia è lo storico tg satirico di Canale5, che presidia l'access dell'ammiraglia Mediaset dall'11 dicembre 1989 (dopo aver debuttato su Italia il 7 novembre del 1988).

Tutto su Striscia La Notizia →