• Tv

Sky Sport: lettera alla Lega Serie A per trasmettere gli highlights delle partite

Sky Sport, con una lettera indirizzata alla Lega Serie A, ha chiesto nuovamente l’apertura di un bando, per le pay-tv, per gli highlights.

Con una lettera indirizzata alla Lega Serie A, Sky ha chiesto nuovamente, dopo una prima richiesta già inoltrata quest’estate, l’apertura di un bando riservato alle pay-tv per quanto concerne la trasmissione degli highlights riguardanti il campionato di Serie A.

La proposta, che trovate di seguito (riportata da La Repubblica), è stata firmata da Marzio Perrelli, Executive Vice President Sport di Sky Italia:

Oggi, l’unico operatore pay in grado di mostrare le immagini salienti di tutte le gare di Serie A è lo stesso che già detiene i diritti sulle dirette e sulle differite. Con ciò limitando, tenuto anche conto che tale operatore ha rinunciato ad operare sulle altre piattaforme diverse dall’OTT, il numero di spettatori che sono in grado di vedere le immagini del massimo campionato nazionale. Vi invitiamo nuovamente a valutare la vostra posizione, prendendo in considerazione la possibilità di vendere anche agli operatori pay tali diritti che, peraltro, vengono già sfruttati da tutti i possibili operatori in chiaro.

Sky Sport: la situazione degli highlights

La situazione degli highlights della Serie A, per quanto riguarda Sky, è particolarmente critica.

Sky, infatti, può trasmettere solamente gli highlights delle tre partite di cui detiene i diritti in co-esclusiva con DAZN.

Per quanto riguarda le altre partite delle quali non detiene i diritti, Sky può trasmettere le immagini solo tre ore dopo il triplice fischio finale e unicamente all’interno di un notiziario e non durante un programma di approfondimento sportivo, come, ad esempio, avviene a Pressing o La Domenica Sportiva dove, oltre agli highlights classici, le immagini delle partite vengono utilizzate anche a riporto durante i dibattiti (entrambe le cose sono vietate a Sky).

Ciò avviene perché i bandi riguardanti gli highlights sono stati riservati solamente agli operatori in chiaro e ai servizi OTT. Infatti, Sky può rendere visibili gli highlights solo sul proprio sito ufficiale.

Se il bando venisse aperto, per programmi come Sky Calcio – L’originale o Sky Calcio Club, nel quale si è già sfiorata la gaffe in un’occasione, la situazione migliorerebbe e non di poco perché, ovviamente, oltre alle parole dei conduttori e degli opinionisti, ci sarebbero anche le immagini.