• Tv

Sky Sport, Estate Azzurra 2022: tutti gli eventi sportivi che andranno in onda quest’estate su Sky

Al Foro Italico, durante gli Internazionali d’Italia di Tennis, Sky Sport ha presentato gli eventi sportivi che vedremo la prossima estate.

Durante gli Internazionali d’Italia di Tennis che si stanno svolgendo al Foro Italico, Sky Sport ha presentato ufficialmente tutti gli eventi sportivi che vedremo nel corso della prossima estate, le nuove produzioni originali Sky Sport e le altre novità per quanto riguarda il tennis.

L’estate 2022 di Sky Sport sarà caratterizzata da eventi come Wimbledon, gli Europei femminili di calcio, i Mondiali di atletica leggera, gli Europei di nuoto, i Mondiali di volley, gli Europei di basket e non solo (di seguito, tutti i dettagli).

Marzio Perrelli, Executive Vice President di Sky Italia, ha dato il via alla conferenza stampa che si è svolta al Foro Italico alla quale eravamo presenti anche noi di TvBlog:

Sky si conferma Casa dello Sport, con 22 discipline e l’eccellenza di ogni disciplina. Sky racconterà i prossimi mesi di sport con la solita passione e la solita voglia di condividere lo sport con gli italiani. Lo Sky Touch caratterizza il nostro modo di raccontare, con l’investimento in tecnologia, abbiamo la migliore tecnologia e affidabilità, e il talento dei nostri giornalisti, delle nostre voci, volti familiari, che ci accompagnano durante la giornata. Sky Sport 24 è diventato il fil rouge tra queste 22 discipline. Stiamo promuovendo la cultura sportiva in Italia più di tutti. Dal punto di vista degli ascolti, arriviamo dalla migliore settimana dell’anno, con il record d’ascolti nella F1, abbiamo un seguito eccezionale, siamo orgogliosi e compensa il lavoro che facciamo. Avremo davanti a noi mesi eccezionali, con la F1, la finale di Champions, i play-off di Serie B e molto altro. Già dal 29 maggio, avremo un calendario imperdibile.

Sky Sport: il tennis e la novità della Coppa Davis

Su Sky, per la prima volta (fino al 2024), andranno in onda le qualificazioni e le fasi finali della Davis Cup by Rakuten Finals (Group Stage dal 14 al 18 settembre e le Finals dal 23 al 27 novembre), che vedrà, tra le protagoniste, l’Italia del capitano Filippo Volandri, intervenuto nel corso della conferenza:

Voglio essere il capitano di tutti, il capitano dei giocatori che scendono in campo, il capitano di Sky. È il mio obiettivo. La pressione ci sta, è un privilegio.

Elena Pero, telecronista Sky, si è soffermata sull’ascesa del tennis italiano:

Arriviamo da un’epoca dove quello che ci spaventava, per quanto riguarda il tennis, era il futuro. E invece si può fare senza alcuni giocatori. Con grande dolore, stiamo facendo a meno di Federer. Pazienza, ma abbiamo altri giocatori che ci coinvolgono e alcuni di loro sono italiani. C’è stata un’ascesa incredibile del tennis italiano, con tennisti che “acchiappano” e vincono partite.

Paolo Bertolucci, commentatore tecnico insieme a Volandri e Paolo Lorenzi, ha inserito l’Italia tra le favorite per la Davis Cup:

La pressione, Filippo, la sente da solo. Sa di avere una squadra di livello assoluto. Potrebbe essere lotta vera tra Italia e Spagna, non credo ci siano altre squadre di livello simile. Dobbiamo avere la fortuna di poter schierare la squadra al completo. Entro tre anni, l’Italia è in grado di conquistare la Davis.

Dopo gli Internazionali d’Italia, con la partnership con SuperTennis, Sky trasmetterà anche gli ATP 250 di Stoccarda (6-12 giugno), di Eastbourne (20-25 giugno) e di Gstaad (18-24 luglio), l’ATP 500 Queen’s (13-19 giugno), preludio del torneo di Wimbledon (dal 27 giugno al 10 luglio), gli ATP Masters 1000 di Montreal (dal 7 al 14 agosto), di Cincinnati (dal 14 al 21 agosto), di Shanghai (dal 9 al 16 ottobre) e di Parigi (dal 31 ottobre al 6 novembre) e le Nitto ATP Finals, per il secondo anno consecutivo a Torino (dal 13 al 20 novembre), precedute dalle Intesa Sanpaolo Next Gen ATP Finals (dall’8 al 12 novembre). Andranno in onda anche i due tornei Challenger di Forlì (dal 3 al 6 giugno) e di Napoli (dal 9 all’11 settembre) e l’ATP Cup 2023.

Sky Sport: l’Estate Azzurra 2022

Come scritto in apertura, Sky Sport trasmetterà numerosi eventi che vedranno protagoniste le nazionali azzurre.

Per quanto riguarda il volley, andranno in onda i Mondiali FIVB maschili (dal 26 agosto all’11 settembre) e femminili (dal 23 settembre al 15 ottobre), la FIVB Nations League maschile (dal 7 giugno al 24 luglio) e femminile (dal 31 maggio al 17 luglio) e anche i Mondiali di beach volley (dal 10 al 19 giugno). In conferenza, ne ha parlato Francesca Piccinini:

La forza della nazionale di pallavolo sono i giovani. Lo stanno dimostrando le nostre ragazze. Stanno facendo grandi cose. Sarà sicuramente un’estate azzurra molto importante. Le ragazze sono abituate a giocare un campionato impegnativo come quello italiano. Hanno la giusta carica e la giusta esperienza.

Dopo il successo mediatico del 2019, con i Mondiali, le calciatrici azzurre voleranno in Inghilterra per giocare gli Europei. In conferenza, è intervenuta la giocatrice della Roma e della nazionale, Elena Linari:

La nostra nazionale è incandescente, determinata ma anche umile. Siamo coscienti del nostro percorso del mondiale in Francia. Ci aspetteranno degli europei bellissimi: in Inghilterra, il calcio femminile è molto sviluppato. Speriamo di poter regalare grandissime soddisfazioni. È un vanto arrivare nelle case degli italiani con Sky e rappresentare l’Italia.

Riguardo il calcio, da ricordare l’inizio della nuova edizione di Calciomercato – L’Originale, con Alessandro Bonan, Gianluca Di Marzio e Fayna, in partenza il prossimo 6 giugno.

Per la prima volta su Sky, arriveranno i Mondiali di atletica leggera, commentati da Nicola Roggero e Stefano Baldini, che si terranno dal 15 al 24 luglio all’Hayward Field di Eugene in Oregon (Stati Uniti).

Per quanto concerne il nuoto, invece, a Roma, si terranno gli Europei LEN, dall’11 al 21 agosto. Ne ha parlato Cristina Chiuso:

Avremo l’opportunità di tornare qui, al Foro Italico, che è l’arena più bella del mondo. I ragazzi hanno dimostrato di saper gestire benissimo la pressione. È una nazionale giovane, fortissima e polivalente. Abbiamo una squadra completa, sia maschile e femminile. Ho iniziato quest’avventura del commento con Sky ed è un onore riuscire ad emozionare gli italiani a casa, raccontando non solo le imprese sportive ma anche la storia di questi ragazzi.

Andranno in onda, inoltre, gli Europei FIBA di basket maschili e l’Open d’Italia di golf (dal 15 al 18 settembre).

Sky Sport: le nuove produzioni originali Sky Sport

Le 4 nuove produzioni originali Sky Sport sono L’Uomo della Domenica – Gilles Villeneuve, L’Aviatore (on demand su Sky e NOW), con Giorgio Porrà che celebrerà il 40° anniversario della morte di Gilles Villeneuve, Storie di Matteo Marani – 2003, Giallo Parma (in onda dal 13 maggio alle ore 19 e alle ore 23 su Sky Sport Calcio), che racconterà il crack Parmalat che coinvolse anche il Parma Calcio, #SkyBuffaRacconta Enzo Bearzot (in onda dal 20 maggio alle ore 19:20 su Sky Sport Uno), un nuovo racconto dedicato all’ex CT della Nazionale, Enzo Bearzot, a 40 anni dal trionfo dell’Italia ai mondiali dell’82, e Una Squadra (in onda il 14 maggio alle ore 21:15 su Sky Documentaries e il 15 maggio, al termine della finale degli Internazionali d’Italia, su Sky Sport Uno), docu-serie Sky Original che racconterà la Coppa Davis vinta dall’Italia nel ’76 con Corrado Barazzutti, Paolo Bertolucci, Adriano Panatta, Tonino Zugarelli e Nicola Pietrangeli.

Paolo Bertolucci è intervenuto anche per parlare di questa docu-serie in 6 episodi:

Ci siamo divertiti molto a fare questa docu-serie. Il tennis è uno sport individuale ma quando c’è la possibilità, ti rendi conto che, in quelle settimane di ritiro prima di una Coppa Davis, si forma un gruppo. Domenico Procacci ci ha fatto questo regalo, dopo tanti anni, ci ha riunito. Ognuno di noi, ha raccontato la storia in maniera separata ma hanno fatto un montaggio eccezionale. È una storia legata anche ai tempi di oggi, quando si parla spesso dello sport che non deve entrare nella politica.

Sky Sport: le novità sul calcio

A fine conferenza, Federico Ferri, direttore di Sky Sport, ha risposto alle domande riguardanti la prossima stagione calcistica, non sbilanciandosi molto sul discorso dei diritti e sulle eventuali novità:

È assolutamente prematuro, non ci sono risposte e non riguarda noi.

Ferri ha proceduto con un bilancio di questa stagione:

Lo considero un periodo esaltante dal punto di vista del racconto. Abbiamo avuto soddisfazione anche dal punto di vista del gradimento del pubblico che non è l’unico parametro. Per noi “esclusiva” significa anche l’esclusivo modo che abbiamo di raccontare gli eventi sportivi agli abbonati. Facciamo vivere l’evento per tutte le 24 ore. Continuare ad informare su tutti gli sport, diritti o non diritti, informare sempre, essere presenti sempre. Quello di cui vado fiero sono le persone con cui lavoro, è un privilegio lavorare in quest’azienda, con questa libertà di costruire, sperimentare, avere le risorse per raccontare gli eventi. È un gruppo di lavoro che si è messo in discussione all’inizio di quest’anno, cambiando il modo di ragionare. L’idea della casa dello sport è la cosa sulla quale investiamo più tempo. Il valore sportivo e la cultura sportiva ti fa avere successo, è una cosa che arriva alla gente. L’ambizione è continuare ad essere presenti e competitivi.