• Tv

Sky si aggiudica tre partite a giornata per il campionato di Serie A per il triennio 2021/2024

Per un’offerta di 87,5 milioni di euro a stagione, Sky ottiene i diritti per trasmettere tre partite di Serie A in co-esclusiva per i prossimi tre anni

L’asta per assegnare il pacchetto 2 delle gare di Serie A si è conclusa ufficialmente entro i termini fissati, ieri sera, con l’aggiudicazione delle tre partite in co-esclusiva da parte di Sky. Sky ha dovuto però rinunciare al ricorso avanzato nelle scorse settimane al Tribunale di Milano per quanto riguarda l’aggiudicazione di DAZN dei pacchetti 1 e 2, sempre per i diritti di trasmissione del campionato calcistico italiano maggiore.

La Lega di Serie A, riunita infatti in assemblea dalle 15:00 del pomeriggio, aveva posto come condizione necessaria per consegnare alla pay-tv i diritti per il prossimo triennio che questa ritirasse il ricorso di alcune settimane fa contro l’assegnazione dei precedenti pacchetti a DAZN, oltre che quello sempre contro la Lega per la sesta rata dei diritti tv per la stagione 2019/2020.

Una Pec inviata poco prima della mezzanotte al Tribunale di Milano da parte di Sky ha permesso la delibera definitiva da parte dell’assemblea, che con sedici voti favorevoli ha approvato l’offerta ricevuta dall’emittente televisiva controllata da Comcast: a esprimere voto contrario sono stati solo Lazio e Napoli, mentre Parma e Crotone, data l’aritmetica retrocessione in Serie B, si sono astenuti.

Con un’offerta di 87,5 milioni di euro a stagione, Sky si aggiudica per le prossime tre stagioni di Serie A i diritti per trasmettere via satellite l’anticipo del sabato delle ore 20:45, la partita prandiale della domenica delle ore 12:30 e il posticipo del lunedì, previsto anche questo per le 20:45. DAZN invece nei prossimi anni garantirà ai propri abbonati un’offerta completa per seguire il Campionato, con ben sette partite in esclusiva.

Sky, nelle scorse settimane, ha però ottenuto i diritti per la Serie B, che tornerà, dopo tre anni, ad aggiungersi all’offerta calcistica, che continuerà a prevedere le partite di Champions League, Europa League, oltre che, per la prossima stagione i campionati di Premier League, Bundesliga e Liga 1.

I Video di TvBlog